Ansys.com


Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] Motore rotativo

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.


    01-12-2007, 19.22.56
    Masch

    Motore rotativo
    Una delle ultime novità in ambito motori è la creazione di un motore rotativo che al posto di avere un moto alternato, "ruota"...
    ...la mia domanda
    CHE VANTAGGI E SVANTAGGI HA QUESTO MOTORE?
    ..e perchè è montato solo su pochissime macchine...forse solo Rx-8

    Grazie
    Ciao a tutti


    01-12-2007, 19.26.17
    stefano_ME30

    ma stai parlando del Wankel?
    ciao


    01-12-2007, 19.35.59
    Masch

    non so se è quello il nome tecnico..so per certo che è installato sulle macchine MAzda e in specifico sulla Rx-8..
    ...però non conosco pro e contro..
    ...ciao


    01-12-2007, 19.56.18
    dirotec_mf

    Citazione:Originalmente inviato da Masch
    Una delle ultime novità in ambito motori è la creazione di un motore rotativo che al posto di avere un moto alternato, "ruota"...
    ...la mia domanda
    CHE VANTAGGI E SVANTAGGI HA QUESTO MOTORE?
    ..e perchè è montato solo su pochissime macchine...forse solo Rx-8
    Grazie
    Ciao a tutti

    Beh.......ultimà novità si fa per dire è stato inventato negli anni cinquanta e novità non la considerei proprio.... e come la maggior parte di invenzioni viene da un capoccione tetesco germanico

    http://digilander.libero.it/rm001/ing/wankel.htm

    ciao


    02-12-2007, 12.15.53
    maxopus

    Citazione:Originalmente inviato da Masch
    Una delle ultime novità in ambito motori è la creazione di un motore rotativo che al posto di avere un moto alternato, "ruota"...
    ...la mia domanda
    CHE VANTAGGI E SVANTAGGI HA QUESTO MOTORE?
    ..e perchè è montato solo su pochissime macchine...forse solo Rx-8
    Grazie
    Ciao a tutti
    Il wankel è un motore inventato da Felix Wankel nel 1950 .... quindi non è proprio l'ultima novità.
    Per maggiori informazioni ti rimando al seguente link.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Motore_Wankel



    02-12-2007, 12.17.15
    Angiu

    vantaggi: hai un motore di 1300 di cilindrata con 250 cavalli che ti porta a 260 km/h

    svantaggi: se tutto ti va bene fa i 5km con un litro e preparati a pagare un bollo alquanto costoso, non hai idea del casino che faccia visto che è tirato fino a quasi 10000rpm

    l'aveva presa il mio vicino di casa, lo hanno costretto a darla via perchè tornava alle 4 di notte e lo si sentiva dall'inizio del quartiere arrivare


    04-12-2007, 11.23.06
    Jigen

    ...non solo, si tratta diun motore particolarmente delicato, soprattutto per via degli elementi di tenuta; oggi Mazda è l'unico costruttore ad utilizzarlo ancora anche perché è l'unico che lo ha "tenuto vivo" e sviluppato cercando di ottimizzarne il funzionamento e la vita (grazie anche all'elettronica)....NSU lo propose sulla spider e, soprattutto, sulla Ro80...peccato che sia fallita per via di tutti i problemi avuti in garanzia....


    04-12-2007, 11.41.07
    OldWarper

    Non lo usavano anche nei carri armati per la sua proprieta' di mangiarsi praticamente di tutto?


    04-12-2007, 13.09.50
    andreamarchetta

    Segnalo l'assenza (o quasi) di frenomotore.
    Ricordo che la Mazda qualche anno fa ci ha vinto la 24 di Le Mans.
    I giap quando ci si mettono ci sanno fare.

    segnalo:
    http://www.howstuffworks.com/rotary-engine3.htm

    geometricamente è bellissimo, non perde potenza nel trasmettere il moto circolare ed è compattissimo.


    04-12-2007, 13.23.09
    stefano_ME30

    Citazione:Originalmente inviato da Masch
    non so se è quello il nome tecnico..so per certo che è installato sulle macchine MAzda e in specifico sulla Rx-8..
    ...però non conosco pro e contro..
    ...ciao
    E' lui il Wankel.
    A parte gli aneddoti il Wankel aveva pregi (molti) e difetti (troppi).
    I pregi erano legati ai pochi organi in movimento (solo il rotore), niente valvole e niente distribuzione, conseguentemente regimi da "turbina" e pesi "piuma".
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 15-02-2008 alle 00: 56
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  2. #2
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    04-12-2007, 19.35.10
    Angiu

    però in effetti deve essere divertente guidare una macchina così...


    05-12-2007, 17.02.49
    Jigen

    Ieri sera ho dato un'occhiata ad una vacchia pubblicazione degli anni settanta sul Wankel : tra le varie applicazioni anch eaeromodellismo, tagliaerba, motori fuoribordo e motociclette (tra cui Hercules)....


    07-12-2007, 15.08.00
    Masch

    Bene..ora sò che per certo che:
    - fa un casino della madonna
    - ha un botto di problemi
    - ma possiede dei buoni regimi di rotazione

    Vi chiedo...è quindi da scartare completamente l'idea di un motore che al posto di avere un moto alternato ne ha uno rotatorio?

    Per motore intendo prevalentemente quello di stampo automobilistico


    07-12-2007, 15.38.20
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da Masch
    Vi chiedo...è quindi da scartare completamente l'idea di un motore che al posto di avere un moto alternato ne ha uno rotatorio?
    Per motore intendo prevalentemente quello di stampo automobilistico
    Un motore che "gira" e' sempre preferibile a uno che va "avanti e indietro".
    Il piu' e' inventarlo ... E che funzioni meglio di quelli che ci sono.


    07-12-2007, 15.42.21
    Masch

    Uno Spiraglio Di Luce...


    07-12-2007, 16.19.24
    Angiu

    dai non ti abbattere se vai a leggere nella sezione sull'elettrica quello che voglio fare io....

    tu almeno sei più con i piedi per terra!


    10-12-2007, 13.15.14
    enri

    Se consuma tantissimo, perchè non concepirlo a metano? Sarà possibile?


    10-12-2007, 13.19.40
    Demo

    Citazione:Originalmente inviato da enri
    Se consuma tantissimo, perchè non concepirlo a metano? Sarà possibile?
    E' possibile, anche se Mazda - che e' attualmente la societa' piu' avanti nella ricerca sul motore rotativo - ha gia' pronta la versione ad idrogeno.

    PS. Non e' piu' cosi' ad oggi, ma al tempo della Ro80, la NSU non prevedeva il cambio dell'olio perche' i frequenti rabbocchi portavano automaticamente alla sostituzione completa del lubrificante

    Demo


    10-12-2007, 13.31.56
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da Demo
    PS. Non e' piu' cosi' ad oggi, ma al tempo della Ro80, la NSU non prevedeva il cambio dell'olio perche' i frequenti rabbocchi portavano automaticamente alla sostituzione completa del lubrificante
    Auto praticamente a miscela...
    Come le Alfa...


    10-12-2007, 13.46.56
    Alex_CM

    Citazione:Originalmente inviato da enri
    Se consuma tantissimo, perchè non concepirlo a metano? Sarà possibile?
    E concerpila a metano proprio perchè consuma tantissimo ti sembra una soluzione? Ti pare sensato produrre un motore con un rendimento ancora inferiore a quello - già ignobile - degli endotermici alternativi? In un periodo di "crisi energetica" (leggi: che cavolo useremo nel futuro?) inventare qualcosa che "spreca" non è proprio il massimo secondo me...

    Ciao
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 15-02-2008 alle 01: 01
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  3. #3
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Oggi, 13.50.49
    enri

    Mi pare che però il rendimento a parità di "cilindrata" sia molto maggiore, comunque sia chiaro che io sono per i motori elettrici ed ad idrogeno.


    Oggi, 14.06.24
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da enri
    Mi pare che però il rendimento a parità di "cilindrata" sia molto maggiore, comunque sia chiaro che io sono per i motori elettrici ed ad idrogeno.
    A me l'idrogeno mi sta troppo su...
    Sara' perche' mi ricordo sempre l'Hindemburg e che per ottenerlo la linea maestra e' quella del petrolio, o che (ridicolo per ridicolo) si vuole usare l'energia fotovoltaica per convertire l'acqua in idrogeno per poi fare un motore elettrico... Al limite del paradosso del rendimento!!!
    Va bene che c'e' il problema della "densita' d'energia", maggiore in un serbatoio di idrogeno che in una batteria (basterebbe sviluppare di piu' la tecnica di stoccaggio "a borace" o aumentare il rendimento delle batterie a polimeri, ma questo contrasterebbe con il bisogno fisico di lusso dei petrolieri arabi...), ma sinceramente mettermi sotto il cuBo una bomba H (lo so, non e' lo stesso principio... il botto e' un po' piu' piccolo ) sinceramente non mi va.


    Oggi, 14.10.09
    tenerone

    Citazione:Originalmente inviato da enri
    Mi pare che però il rendimento a parità di "cilindrata" sia molto maggiore, comunque sia chiaro che io sono per i motori elettrici ed ad idrogeno.
    Il rendimento meccanico è sicuramente migliore di un'unità tradizionale vista la mancanza della distribuzione e relativi meccanismi ad essa collegati.
    Mentre invece il rendimento termico è peggiore a parità di cilindrata, basta guardare i consumi specifici....per quanto riguarda invece il rendimento volumetrico siamo lì.
    Ma il vero problema resta l'affidabilità meccanica dei rotori, specie dopo 100.000 km.....


    Oggi, 14.39.14
    stefano_ME30

    Voglio essere "provocatorio", ma con i motori Euro 6 (con i "5" ancora no) l'aria che uscira' dallo scarico sara' meno inquinata di quella che viene aspirata dal motore.


    Oggi, 14.43.12
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da stefano_ME30
    Voglio essere "provocatorio", ma con i motori Euro 6 (con i "5" ancora no) l'aria che uscira' dallo scarico sara' meno inquinata di quella che viene aspirata dal motore.
    Provocazione per provocazione...
    MOTORI AD ANIDRIDE CARBONICA
    Le piante lo fanno da millenni. Possibile che noi siamo andati sulla Luna e non abbiamo neppure carpito i segreti di una foglia???


    Oggi, 14.59.48
    stefano_ME30

    A parte che di notte la restituiscono.
    Comunque serve energia (sole per loro) e alla fine l'anidride carbonica viene (in parte) stoccata come materiale di costruzione per la pianta stessa.
    Infatti usare il petrolio significa usare l'energia solare accumulata dalle piante milioni di anni fa.
    Con le energie rinnovabili (sole, vento, geotermico) si potrebbe tentare di riconvertire la CO2 prodotta oggi.


    Oggi, 15.19.44
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da stefano_ME30
    A parte che di notte la restituiscono.
    Comunque serve energia (sole per loro) e alla fine l'anidride carbonica viene (in parte) stoccata come materiale di costruzione per la pianta stessa.
    Infatti usare il petrolio significa usare l'energia solare accumulata dalle piante milioni di anni fa.
    Con le energie rinnovabili (sole, vento, geotermico) si potrebbe tentare di riconvertire la CO2 prodotta oggi.
    ...era una provocazione, era...
    E poi la vera riconversione massiva della CO2 che ci permette di respirare e' stata quella della produzione di carbonato di calcio precipitato tramite le alghe... non mi ricordo piu' il ciclo (passava attraverso un'altra parte della catena alimentare...??), ma alla fine il tutto precipitava come sedimenti.


    Oggi, 15.25.39
    stefano_ME30

    Citazione:Originalmente inviato da OldWarper
    ...era una provocazione, era...
    E poi la vera riconversione massiva della CO2 che ci permette di respirare e' stata quella della produzione di carbonato di calcio precipitato tramite le alghe... non mi ricordo piu' il ciclo (passava attraverso un'altra parte della catena alimentare...??), ma alla fine il tutto precipitava come sedimenti.
    Infatti, quando si scongelera' il Permafrost (terreno congelato per una profondita' di decine di metri e per estensioni enormi in Siberia) allora si che scopriremo cosa significa "effetto serra".


    Oggi, 16.33.46
    tenerone

    Risposta alle provocazioni :
    E che credete, ci fanno diventare Ing.apposta...sennò i problemi chi NON li risolve??


    Oggi, 17.11.40
    beppino

    E questo?

    http://www.ateneopalermitano.it/3504/art01.htm
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 15-02-2008 alle 01: 07
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  4. #4
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Oggi, 17.34.14
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da beppino
    E questo?
    http://www.ateneopalermitano.it/3504/art01.htm
    !!!
    Se ne imparano sempre di nuove!
    Speriamo che gli arabi si affrettino a comprare il brevetto, come quello del motore da 100km/litro di diversi anni fa...

    Ci vai poi tu a convincere TUTTI i costruttori di non usare il Microsoft dei motori: quello a pistono, buttando via catene di montaggio da migliardi di dollari/euro... Se esistono ancora i condensatori variabili a mica nelle radio ci sara' un perche'...


    Oggi, 17.41.22
    OldWarper

    E infatti eccolo scontrarsi con l'ineffabile "muro di gomma":
    http://www.ateneopalermitano.it/434405/art01.htm

    Pensate veramente che sia una semplice "inerzia fisiologica burocratica" o piuttosto una "insabbiatrice" ben pilotata da industriali, politici e mammasantissima vari a cui "va bene tutto cosi' com'e'"??


    Oggi, 17.43.13
    maxopus

    Premesso che non esiste una sola strada per risolvere il problema del suriscaldamento planetario, ci sarebbero un paio di cose che aiuterebbero molto a migliorare la situazione:
    1) la migliore energia è quella risparmiata;
    il 40% dell'energia consumata a livello planetario serve per riscaldare o raffreddare gli edifici;
    in germania la casa non la costruisci se non rispetta le classi energetiche imposte dalla legge;
    bisogna pertanto agire nell'ambito delle coibentazioni, visto che in questo modo si rispamierebbe il dal 70 al 90% dell'energia che utilizziamo in tal senso;
    ci sono addirittura delle abitazioni di tipo passivo e che hanno impatto "zero".

    2) se proprio bisogna utilizzare combustibili, si potrebbero utilizzare legna e pellet anzichè i combustibili fossili.
    A casa mia (una casa ristrutturata di campagna che ha più di 100 anni) abbiamo installato un camino caldaia che va a legna e pellet e che alimenta l'impianto a radiatori.
    I vantaggi sono:
    la legna costa molto meno del gas e quindi con 400 euro all'anno si scalda tutta la casa
    la legna è un combustibile rinnovabile .... e l'anidride carbonica prodotta dalla combustione viene ampiamente compensata dall'ossigeno che l'abero produce durante il suo ciclo vitale.


    Oggi, 17.45.17
    MBT

    Il problema purtroppo si ripete di continuo...
    e gli interessi di pochi prevaricano sempre il bene di molti

    http://www.disinformazione.it/automobiletesla.htm
    liberi di crederci o meno..
    per me è una storia così incredibile che potrebbe anche essere vera


    Oggi, 17.49.44
    beppino

    ..e questo?
    http://www.callegaroroberto.com/


    Oggi, 17.52.05
    beppino

    Citazione:Originalmente inviato da OldWarper
    Pensate veramente che sia una semplice "inerzia fisiologica burocratica" o piuttosto una "insabbiatrice" ben pilotata da industriali, politici e mammasantissima vari a cui "va bene tutto cosi' com'e'"??
    Questa cosa dell'insabbiatrice mi turba un poco


    Oggi, 17.58.03
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da beppino
    Questa cosa dell'insabbiatrice mi turba un poco
    Sai bene che i motori e la sabbia vanno poco d'accordo, vero...??

    Un altro candidato alla fine dello Stirling... che per l'automotive non avrebbe avuto nessun successo ma per impianti di cogenerazione o motori marini non sarebbe stato poi cosi' male...
    E in Africa, dove c'e' tanto sole e legna da bruciare (meccbell...dove sei?) non sarebbe poi cosi' male da attaccare alle pompe per l'acqua. Gli fai "fuoco sotto", anche con lo sterco di cammello e parte. Pensa te'!


    Oggi, 18.11.10
    meccbell

    Citazione:Originalmente inviato da OldWarper
    E in Africa, dove c'e' tanto sole e legna da bruciare (meccbell...dove sei?)
    Son qui... just in time


    Citazione:Originalmente inviato da OldWarper
    non sarebbe poi cosi' male da attaccare alle pompe per l'acqua. Gli fai "fuoco sotto", anche con lo sterco di cammello e parte. Pensa te'!
    Ocio, che 'sta cosa ha anche effetti molto pericolosi.
    Parlo per il posto che conosco, ovvero il Burundi. Lì, il 75% degli abitanti cucinano, scaldano l'acqua e loro stessi (ci sono zone, oltre i 1700 mt. di altitudine, dove non gela mai, ma la temperatura scende anche sotto i 10 gradi in estate) con i fuochi alimentati a legna o a carbone di legna (ci sono i venditori di sacchi di carbonella quasi ad ogni angolo di strada).
    Bene, negli ultimi anni, "complice" la fine della guerra, il ritorno dei profughi ed un certo "sviluppo economico", la richiesta di legna è aumentata di oltre il 30%, con la conseguenza che iniziano ad esservi aree molto vaste completamente disboscate. Se questo a fondo valle o sull'altopiano del lago Tanganika ha prodotto pochi effetti, sulle colline e montagnette circostanti e verso il confine con il Rwanda ha fatto disastri.
    Nella stagione delle piogge ci sono smottamenti continui, con strade interrotte e villaggi spazzati via, stile Sarno, tanto per intenderci. A questo si deve aggiungere che il terreno dilavato non è più fertile e che questo provoca un calo drammatico della produzione agricola a fini alimentari.

    Quindi, occhio ad usare la motosega, senza un'adeguato piano di rimboschimento.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 03-03-2008 alle 01: 07
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  5. #5
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Ieri, 13.34.49
    enri

    Citazione:Originalmente inviato da MBT
    Il problema purtroppo si ripete di continuo...
    e gli interessi di pochi prevaricano sempre il bene di molti
    http://www.disinformazione.it/automobiletesla.htm
    liberi di crederci o meno..
    per me è una storia così incredibile che potrebbe anche essere vera
    Volemo mettere lo stesso link, ma di solito si crea un muro di scetticismo...invece è proprio tutto vero.


    Ieri, 13.51.46
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da MBT
    Una domanda agli esperti....
    qualcuno produce già di serie motori StIrling? Avete idea dei costi ???
    Per adesso e' un mercato molto "di nicchia" (vedi l'ultimo link postato) e l'unica speranza e' che la corsa all'"ecologico" e al "basso consumo" (dopo decenni di "gas guzzlers" americani con la benzina a 1 cent al litro...) faccia riscoprire queste "nuove" tecnologie in modo da far rityagliare loro un certo spazio.
    In se' sono molto piu' semplici da costruire, anche con manodopera non specializzata (non necessitano di elettronica/elettricita', ne' di pompe ad iniezione di precisione), ma la mancanza di una vera produzione di scala ti fa costare un modellino da hobbistica piu' di un motore da scooter.

    Poi, ce ne sono cosi' tante varianti (basti vedere i modellini in giro...) che non c'e' un modo costruttivo unico come i motori a pistoni (albero a gomito, biella, pistone e valvole), visto che il principio e' molto "flessibile".

    Per ultimo, se si usano gas a circuito chiuso la cosa si complica, ma il rendimento aumenta.

    Bisognerebbe sentire alla Thyssen-Krupp (che fa i sottomarini in questione e le unita' stirling per le batterie), ma adesso come adesso mi sa che hanno da fare...
    Poi, essendo materiale strategico-militare, non so se i prezzi siano significativi.


    Ieri, 13.52.24
    tenerone

    Citazione:Originalmente inviato da Marcof
    Giusto, NON li risolve chi li ha prima creati
    Più di così non saprei cosa aggiungere, a parte il motto in firma a Stefano_ME30
    ciao
    Giusto!
    Vogliamo invece parlare di chi NON li crea?


    Ieri, 13.58.22
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da meccbell
    semplicemente geniale
    tutto il processo è uno splendido esempio di tecnologia "appropriata"
    Questo bisognerebbe portare la'.
    Non i rifiuti tossici e le fabbriche chimiche che nesuno vuole.
    Non ci piace la tecnologia vecchia? Usatela voi.

    Ancora occhio a chi si danno i soldi e come vanno spesi. Lo so che e' praticamente impossibile tenerne traccia, specie per le Grandi Organizazioni Governative (si', quelle che la meta' di quello che "tirano su" vanno negli stipendi di chi ci lavora o nelle "spese di rappresentanza" o in gipponi per gli ispettori), ma almeno proviamoci...


    Ieri, 13.59.32
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da tenerone
    Giusto!
    Vogliamo invece parlare di chi NON li crea?
    Chi? Quelli che non fanno niente tutto il giorno...???


    Ieri, 14.46.35
    tenerone

    Citazione:Originalmente inviato da OldWarper
    Chi? Quelli che non fanno niente tutto il giorno...???
    Mi hai letto nel pensiero....tipo quelli che stanno davanti al video 12 ore su 8 e non si accorgono che il fornitore ha appena consegnato la loro prima campionatura di pezzi ottenuti dopo 1000 ore di progettazione per sviscerare i peli delle formiche...
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 03-03-2008 alle 01: 09
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  6. #6
    Super Moderatrice
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1376
    Professione
    SuperModeratrice
    Regione
    Reggio Emilia
    Software
    ND

    Predefinito

    Si invita a fare "ricerca" della pagina 6 :)

    Poi se qualcuno ha la data precisa, la affiancherei a quei... "ieri" "oggi"

    :)


  • Discussioni Simili

    1. [Recuperato] Disegno albero motore
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 14-04-2010, 01: 44
    2. [Recuperato] Analisi fluidi in un motore quale software?
      Di Oldwarper nel forum CAE/FEM/CFD forum generale
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 25-06-2008, 12: 48
    3. Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 17-02-2008, 16: 06
    4. [Recuperato] Il motore a idrogeno
      Di Oldwarper nel forum Automotive
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 12-02-2008, 10: 31

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  



    CAD3D.it - la community dei progettisti