Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    4
    Professione
    Disegnatore solidworks
    Regione
    Reggio Emilia
    Software
    Solidworks

    Predefinito Problematica assiemi SW2011

    Salve a tutti,

    In seguito alla nuova impostazione delle cartelle, come suggeritomi dall'assistenza, per prepararmi ad un probabile acquisto del PDM da parte della mia azienda, ho riscontrato un incredibile aumento nei tempi di caricamento e nei calcoli di ogni funzione quando opero in ambiente assieme.

    Immagino che questo sia dovuto allo spostamento dei componenti, difatti prima assieme e parti erano contenuti in una sigola cartella, ora è stato tutto diviso in una libreria alfabetica (ESEMPIO: A x alberi-anelli > B x bussole-bobine ecc...)

    Come posso migliorare questa situazione?secondo voi era meglio lavorare nella situazione iniziale anche se così ogni volta creavo copie su copie di parti esistenti in più assiemi differenti.

    Grazie in anticipo, rimango in attesa della vostra risposta.

    Perry (Imec)

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5959
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Ciao Perry,
    il fatto di cambiare tutta l'organizzazione in cartelle, sicuramente rallenterà il caricamento fintanto che non salverai gli assiemi che avevi già disegnato. Secondo il mio punto di vista ci sono molti modi per dividere e catalogare i prodotti. Soprattutto dipende da molti fattori, se fai macchine di serie o meno, se è componentistica di commercio o pezzi in produzione.

    Dipende cosa intendi per libreria. Se ha messo tutto in cartelle e poi ti ha aggiunto la libreria come fosse la toolbox ... beh non è nulla di nuovo e se è lento è solo per il motivo che ti ho spiegato prima.

    Ma non hai tutti i pezzi codificati???? Ciò che è pezzo di commessa anche se uguale o simile deve essere doppio triplo ennuplo. Ciò che è standard deve essere uno solo!!

  3. #3
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    4
    Professione
    Disegnatore solidworks
    Regione
    Reggio Emilia
    Software
    Solidworks

    Predefinito

    Ciao Meccanicamg

    Intanto desidero ringraziarti per la tempestiva risposta, volendo però precisare che il PDM ancora non è stato acquistato, la libreria alfabetica in cartelle è stata creata da noi dell'ufficio, sotto consiglio dell'assistenza SW, che ci ha suggerito di lavorare in cartelle di massimo 500 file (in modo da non avere visibili differenze all'apertura delle cartelle causate da massiccio utilizzo di RAM), in base a questo abbiamo suddiviso in famiglie tutti i particolari codificati.

    Concludo precisando che noi disegnamo macchine, quindi si parla di assiemi di medio grande complessità e peso, dato tutto questo come ci suggerisci di organizzare le cartelle degli assiemi?

    Qua di seguito trovi il link all'immagine della libreria.
    Grazie ancora, resto in attesa della tua risposta



    Perry (Imec)

  4. #4
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5959
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    ho capito come avete fatto, può essere un sistema. Quello che mi chiedo è: perchè organizzare in mille cartelle, fare il lavoro a mano quando un pdm gestisce le PROPRIETA' interne del file in un'unica cartella? Questo sistema di dividere le cartelle, secondo me è valido solo per la ricerca manuale delle parti ed eventualmente per la ricerca di file indicizzati da windows.

    A me hanno sempre spiegato che i pdm gestiscono le propietà dei file e per questo le codifiche "parlanti" non servono più a nulla. Per codifica parlante intendo utilizzare per esempio ALB123 per gli alberi piuttosto che una codifica complessa con var significati. Ecco che viene molto comoda la codifica progresiva. Addirittura si potrebbe avere una codifica progressiva pure per gli standard e i componenti di commercio, dai cuscinetti ai riduttori ai motori alle viti.

    Io quando posso, faccio codifica progressiva per le parti e la codifica originale dei produttori componenti da commercio (quella non mi piace ricodificarla). Però occorre avere i campi delle proprietà ben definiti, completarli tutti e SEMPRE.

    Comunque il pdm permette di fare meno errori ed è un po' rigido e grazie a questo permette la gestione di tutti i progetti senza perdere lo storico.

  5. #5
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    4
    Professione
    Disegnatore solidworks
    Regione
    Reggio Emilia
    Software
    Solidworks

    Predefinito

    Quindi se non erro il modo migliore per lavorare senza pdm sarebbe avere si una libreria per la ricerca immediata del singolo componente, ma allo stesso tempo, in altro loco, avere cartelle conteneti assiemi e componenti appartenenti, che però sono copie dei file che ho gia nella libreria.
    Questo cosa comporta che quando lavoro nei miei assiemi sono incredibilmente più fluidi perche nn attingono i loro componenti da 1000 cartelle diverse, ma se un giorno ci fosse la necessità di modificare un componente contenuto in decine di assiemi? dovrei modificare l'articolo nella libreria e in tutti gli assiemi in cui è stato inserito? non ti sembra un po scomodo?non esiste un metodo più veloce per fare questo?

    Difatti è nata per questa precisa necessità la divisione in cartelle, per attingere dalla libreria e non perdere più tempo in modifiche, e credimi succede abbastanza spesso, sai anche tu quanti salti mortali si facciano per accontentare cliente e commerciali...

    Non metto in dubbio che il PDM sia un ottimo strumento ma per questioni di tempo che esso andrebbe a occupare solo con la sua impostazione rischiamo di bloccare il lavoro dell'ufficio tecnico già molto intasato, difatti per vari motivi di gestione dei tempi stiamo facendo retromarcia al discorso del pdm, quindi senza di esso come ci consigli di lavorare o impostare le nostre cartelle?

    Grazie della pazienza dimostrataci.
    Buonagiornata e buonlavoro
    Perry (imec)

  6. #6
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5959
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Se hai usato il pezzo A in 50 progetti e decidi che nella macchina X devi fargli un foro in più, non puoi aggiornare il foro sulle altre 50 macchine, altrimenti ottieni che non è più vero che le 50 macchine consegnate al cliente sono fatte così.

    Ciò che è realmente standard deve rimanere, e magari anche in sola lettura. Il resto, sono files di commessa e come tali vivranno ognuna nella cartella della singola commessa.

    Gli standard e commerciali stanno in un archivio a parte, e li devono rimanere, per essere usati tutte le volte che servono.

    Il discorso di avere cartelle, sottocartelle, altre sottocartelle, nomi di files lunghi ecc... creano un indice del file da caricare formato da moltissimi caratteri. Io e altri colleghi, con l'aiuto di un tecnico Soldworks abbiamo verificato che i progetti dove la lunghezza del percorso del file è lungo ci mettono molto ma molto di più a caricare. Inoltre, prendendo materiale da tante cartelle diverse, avendo riferimenti molteplici è normale che i tempi si allungano.

    L'ideale sarebbe avere un disco diviso in 2 cartelle, una commerciali con dentro tutti i files senza cartelle e con le proprietà apposto e l'altra cartella con dentro le cartelle dei clienti codificati, sottocartelle codice commessa e files codificati e stop. Tutto snello e rapido.

  7. #7
    Moderatore Solidworks L'avatar di re_solidworks
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3919
    Professione
    Progettista
    Regione
    Veneto
    Software
    Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016

    Predefinito

    Non sono d'accordo con quanto detto, anche se non ho fatto nessun test. Io ho sempre suddiviso il mio lavoro in molte cartelle e mi trovo molto bene così, avere centinaia di migliaia di files in un'unica cartella mi sembra un suicidio, anche se per questi casi è l'abitudine a dare una migliore ottimizzazione dei tempi.
    I miei assiemi si aprono rapidamente, sono in rete e quanto sono piccoli sono di 2000 componenti.
    Per quanto riguardail pdm... il sistema di codifica deve soddisfare dei requisiti aziendali e non ultimo l'interfacciarsi a dovere con il gestionale aziendale.
    Spesso una codifica fatta in un certo modo aiuta questa fase. Inoltre una codifica parlante aiuta a normalizzare la progettazione, nel mio pdm c'è proprio una funzione che si chiama normalizzatore che divide i codici per famiglie e con dati tecnici. Questa cosa è molto comoda e permette di agganciare a costi ridicoli il configuratore (integrato nel pdm). Con questo sistema di codifica si evita di clonare da capo un assieme ogni volta in quanto il sistema è in grado di eseguire dei confronti sullo storico e viene generato solo quello che differisce dallo storico.
    Io ho scelto una codifica parlante e anche se in alcuni casi devo spendere un po' di tempo per integrarla mi trovo molto bene così.


  • Discussioni Simili

    1. Modi di lavorare con SW2011:consigli.
      Di p@po nel forum Solidworks
      Risposte: 41
      Ultimo Messaggio: 10-03-2014, 23: 29
    2. SW2011 con W7/64 vs XP/32
      Di Brigno nel forum Solidworks
      Risposte: 17
      Ultimo Messaggio: 01-03-2011, 23: 49
    3. Geometria problematica
      Di ElSup nel forum Ansys
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 07-02-2011, 11: 17
    4. Importazione di file dwg problematica
      Di zetadierre nel forum VectorWorks
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 29-06-2010, 16: 36
    5. Problematica impostazioni catia 5 r17
      Di MAPPINO nel forum CATIA V5 Infrastructure
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 13-10-2009, 12: 18

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti