Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito [Recuperato] Quale software - Settore legno

    fema
    28-04-2005, 23.33.50

    avrei bisongno di sapere quale CAD posso utilizare per permettermi di creare/disegnare dei mobili in legno e che da tale disegno riesca a crearmi una distinta di tutti i pezzi da tagliare.


    ferro
    03-05-2005, 10.06.56

    Ciao Fema,
    io ti consiglio vivamente di valutare SOLID EDGE.
    Se ti va di vederlo, puoi scrivermi all'indirizzo di posta che vedi sotto.
    Ciao


    Marcof
    03-05-2005, 19.11.15

    avrei bisongno di sapere quale CAD posso utilizare per permettermi di creare/disegnare dei mobili in legno e che da tale disegno riesca a crearmi una distinta di tutti i pezzi da tagliare.
    Se devi produrre mobili in serie in cui ci sono varianti dimensionali dello stesso modello, come si vede sui cataloghi di mobili componibili, allora IMHO il migliore è Solidworks.
    Puoi gestire tutte le varianti di parte e assieme mediante una tabella dati excel integrata nel file riuscendo a produrre tutte le varianti in maniera velocissima come nessun altro Mcad di fascia media ti permette di fare. Puoi anche creare il file excel a parte e usarlo dopo per comandare le quote di riferimento e creare automaticamente le varie configurazioni.


    ferro
    04-05-2005, 09.36.12

    Ciao Marcof...
    non volevo annoiare Fema con informazioni che trova in un sacco di thread.
    Sono le stesse cose che fa, e bene, anche SOLID EDGE...
    Ciao


    m.sambo
    05-05-2005, 09.05.48

    Salve FEMA,
    ho letto la tua richiesta e ti posso portare la mia esperienza. Certamente le problematiche di sviluppo dei mobili possono essere soddisfatte dai principali modellatori solidi parametrici in commercio (quindi SolidWorks, SolidEdge,... e non ne aggiungerei altri...!). Di fatto le problematiche che hai sollevato sono riconducibili ad un contesto di progettazione "meccanica" visto in senso più ampio.
    Nella mia esperienza degli ultimi mesi ho seguito alcuni clienti che si muovono proprio nel settore del mobile (sedie, tavoli, cucine...) e hanno trovato grande vantaggio nell'utilizzo di SolidWorks, sia dal punto di vista di progettazione (quindi creazione, dimensionamento, modifiche...), sia dal punto di vista della messa in tavola (viste, distinte...) ma soprattutto per gli strumenti di interscambio e presentazione (quindi EDrawings per la condivisione dei disegni e dei modelli), gli strumenti di fotorealismo (con Photoworks puoi agevolmente creare ambientazioni, applicare materiali, luci, trasparenze) e gli strumenti di animazione (Animator... che nella versione 2006 è diventato decisamente molto interessante!), per non parlare degli strumenti web. Tutto questo in un solo pacchetto... Per ulteriori info, curiosità, prove, scrivi pure!
    Buon lavoro!
    Michele


    Marcof
    05-05-2005, 11.23.56

    Ferro dice
    Ciao Marcof...
    non volevo annoiare Fema con informazioni che trova in un sacco di thread.
    Sono le stesse cose che fa, e bene, anche SOLID EDGE...
    Ciao
    Ciao Ferro. Neanche io sono entrato nel merito delle potenzialità generali perchè probabilmente qualsiasi MCAD in circolazione basta e avanza per generare la geometria e l'assemblaggio di qualsiasi tipo di mobile moderno.
    Mi riferivo in particolare alla gestione delle configurazioni di parti ed assiemi mediante una tabella dati. Su questo punto SWX è su un'altro pianeta.
    A meno di variazioni recenti rispetto alla V14 di SE, quella che ho visto, la gestione della "tabella variabili" e il collegamento con fogli excel è a dir poco farraginosa.
    Nella V14 era ancora identica a quella della prima versione di SE quando era ancora di proprietà di Intergraph.
    In SWX quando apri una tabella dati di fatto ti si apre un foglio excell, con i menù del programma che diventano quelli di excell. Da li in pochissimo tempo puoi creare tutte le varianti che vuoi dell'assieme o della parte, modificando feature, stati di sospensione di componenti o sottoassiemi, cambiare configurazioni di componenti o sottoassiemi ecc) il tutto con la semplicità di excell e il notevole vantaggio di potere linkare le colonne in un attimo a fogli esterni o addirittura usare fogli esterni come tabelle dati.
    Quando esci dalla modifica della tabella ti trovi le tue parti o assiemi belli che configurati.
    Per chi deve fare varianti degli stessi componenti di base, copme ad esempio nel settore dei mobili componibili, è un vantaggio non da poco.
    Se nell'ultima versione di SE le cose sono cambiate mi piacerebbe che tu mi chiarissi come. Non si sa mai........ !


    m.sambo
    05-05-2005, 11.26.27

    ...però direi che si potrebbe approfondire il discorso delle configurazioni tra SolidEdge e SolidWorks in altra discussione, che ne dite? E' certamente un argomento interessante.
    Michele


    tecnomarca
    05-05-2005, 13.40.15

    Ciao Fema,
    …duro scegliere eh!
    Quando tocco a me, la scelta fu molto sofferta. Mi ricordo che dopo le demo, un mio collega che ora usa S_Works, chiese le mie impressioni. Gli risposi (traduco così dal reggiano): "Mi sembra di aver visto due belle gnocche l’una: vestita da sera, truccata, con piume e paillettes (S_W); l'altra: con il vestito di tutti i giorni, meno appariscente/più sobria; che, una volta messe a nudo, a tutte e due daresti volentieri un bel …colpetto". Eh, eh, eh!(*)

    Da utente di S_E, e da estimatore di S_W, ti invito ad andarli a vedere in una demo personalizzata per ciò che dovrai fare tu. Poi scegli.

    Intervengo, però, perché interessato a quanto M.Sambo dice:

    ...però direi che si potrebbe approfondire il discorso delle configurazioni tra SolidEdge e SolidWorks in altra discussione, che ne dite?
    Chi inizia? Appuntamento dove? Quando?
    Non solo sul programma scelto ma anche un bel confronto tra chi vende e chi utilizza il cad fuori dalle sedi “istituzionali”, cercando di capire cosa vogliamo dal nostro soft_w negli sviluppi futuri.

    Ciao!
    (*)PS. Spero di non vorrei aver offeso la sensibilità di nessuno, nel caso …perdono.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 13-02-2008 alle 19: 05

  2. #2
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    ferro
    05-05-2005, 16.21.30

    Eccomi qua...
    @Fema
    Gli stessi moduli che ha citato Michele Sambo li trovi in SE, con altri nomi

    @Marcof
    SE non integra Excel, ma il principio di funzionamenti è analogo. Hai celle gestibili dall'interno (variabili di parti e/o assiemi) che possono contenere valori, formule o richiami di altre celle ed inoltre le puoi agganciare a tabelle esterne.
    Non credo ci sia una gran differenza...ma ti rispondo per ciò che vedo, e non da utente "incallito"...come tecnico mi sto atrofizzando (sigh !)...

    @Michele Sambo
    Vedo che hai studiato eh !?!?!
    Sarebbe interessante fare un confronto sulla gestione delle configurazioni in SE ed SWX.
    Ma a parole è complicato (scritte ancor più)...
    E' interessante la proposta di Tecnomarca...un bel confronto fuori dalle sedi istituzionali (un bell'agriturismo sulle colline imolesi ?)...chi ci sta ?

    A Fema dico che se vuole posso mostrargli SOLID EDGE, darglielo in prova un mese e, se proprio lo vuol comprare posso proporgli 12 mesi a tasso zero (promo ENERGY GROUP).

    Ciao
    PS. Mi piace quando si discute ma i toni restano amichevoli...


    Marcof
    05-05-2005, 19.35.06

    @Marcof
    SE non integra Excel, ma il principio di funzionamenti è analogo. Hai celle gestibili dall'interno (variabili di parti e/o assiemi) che possono contenere valori, formule o richiami di altre celle ed inoltre le puoi agganciare a tabelle esterne.
    Se ricordo bene in SE la "tabella variabili" è l'unico strumento con una struttura vagamente da foglio di calcolo che permette di gestire le quote. La grossa differenza sta nel procedimento molto più macchinoso di collegamento tra le varie entità. In SWX la tabella dati comanda non solo le quote di parte o di assieme (vincoli) ma anche tutte varianti delle feature all'interno della parte che ti permettono appunto di fare diverse configurazioni della stessa parte o assieme. Iin ogni riga hai i vari parametri da guidare (visibile-nascosto. soppresso riattivato, quota, colore, condizioni finali delle feature, relazioni dello schizzo ecc) che sono nelle colonne a partire dalla seconda. Nella prima colonna vengono inseriti i nomi da dare ad ogni configurazione dopodichè basta compilare le varie celle per avere automaticamente la serie di configurazioni di parte o assieme gia fatte. Il tutto all'interno di un unico file di parte o assieme che può appunto assumere diverse configurazioni.
    Da spiegare magari è un casino, ma da fare è davvero "gnocco". Volendo fare un confronto tra i due sistemi si potrebbero salvare degli screnshot delle fasi principali di gestione delle configurazioni manuali o tramite tabelle e pubblicarli da qualche parte qui su cad3d.

    Non credo ci sia una gran differenza...ma ti rispondo per ciò che vedo, e non da utente "incallito"...come tecnico mi sto atrofizzando (sigh !)...
    Ahia!
    Magari consolati pensando che fai poco l'ingegnere perchè fai tantissimo l'amministratore $$ :P $$

    E' interessante la proposta di Tecnomarca...un bel confronto fuori dalle sedi istituzionali (un bell'agriturismo sulle colline imolesi ?)...chi ci sta ?
    Io ci sto, ma più spostati verso Modena sarebbe meglio !

    PS. Mi piace quando si discute ma i toni restano amichevoli...
    Giusto, nei forum bisogna essere civili ed educati. Propongo eventualmente, per chi lo desidera, di fare a cazzotti dal vivo, dopo pranzo !


    fem
    05-05-2005, 23.06.22

    Ragazzi, vi sono veramente grato.
    Datemi ancora un pò di tempo per poter elaborare al meglio le ottime risposte da voi ricevute in modo tale da potervi girare qualche quesito in più (sempre se a voi non dispiace).
    Qualche amico mi consigliava di utilizzare "Rhino", ma probabilmente non è il più adatto visto le vostre risposte.

    Attualmente untilizzo un "semplice" Autocad LT2000 per il Cad mentre per quanto riguarda il Cam utilizzo ArtCam della Delcam e il Multipac4.
    Ciao


    ferro
    06-05-2005, 09.16.18

    @Marcof
    In SE la gestione delle varianti e quella delle dimensioni è gestita separatamente.
    Ma hai ragione tu, nella V14 la gestione delle configurazioni faceva ca..re !
    Oggi è di molto migliorata e semplificata...

    Vedrò di combinare qualcosa x il meeting (a base di tigelle e borlenghi)...
    Ciao


    studio.avarino
    11-05-2005, 20.15.17

    navigando ho trovato questo
    http://lignumcad.sourceforge.net/doc/en/HTML/index.html
    è in linux e non so dirti sui costi, ma potresti darci un'occhiatina.
    Ciao


    PALLINO
    17-05-2005, 13.27.00

    Sarebbe interessante fare un confronto sulla gestione delle configurazioni in SE ed SWX.
    Ma a parole è complicato (scritte ancor più)...
    E' interessante la proposta di Tecnomarca...un bel confronto fuori dalle sedi istituzionali (un bell'agriturismo sulle colline imolesi ?)...chi ci sta ?
    effettivamente è difficile non tanto un confronto fra abili tecnici ma il renderlo comprensibile a tutti coloro che come me di configurazioni di solidedge o solidworks ne sanno poco.

    sarebbe interessante un approfondimento.........la stagione si sta pian piano aprendo.....non sono mai stato sulle colline imolesi.
    MI PRENOTO,
    CIAO,PALLINO
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 13-02-2008 alle 19: 19


  • Discussioni Simili

    1. Comunicato Stampa: Azienda leader del settore automotive collabora con MSC.Software
      Di mscsoftware.italia nel forum Notizie importanti (appariranno in Home page)
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 02-03-2010, 09: 02
    2. [Recuperato] Analisi fluidi in un motore quale software?
      Di Oldwarper nel forum CAE/FEM/CFD forum generale
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 25-06-2008, 12: 48
    3. [Recuperato] Quale è il software 2D/3D giusto?
      Di RUGGIUNO nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 21-02-2008, 17: 55

    Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 200 Giorni: 0

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti