Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito [Recuperato] Valida alternativa a SolidW per lamiere

    MaxM
    09-03-2006, 20.51.31

    Ciao a tutti è un pò che sono registrato ma non ho mai postato..

    Utilizzo Solidw da circa 4 anni per disegnare particolari e assiemi in lamiera.
    Quest'anno ho provato per circa 20 gg Topsolid V6.bo , questo perchè stiamo cercando un cad 3d per la lamiera che sia veloce e stabile. Quando dico veloce mi riferisco soppratutto alla velocità di ricostruzione dopo aver fatto modifiche su un particolari o assiemi di lamiera.
    Insomma non sto qui a spiegarvi tutti i motivi per filo e per segno del perchè e del per come .. la domanda si può sintetizzare così:

    Esiste una valida alternativa a SolidWorks per disegnare Lamiere??
    se volete sapere qualcosa di più preciso chiedete pure.

    Grazie e ciao Massimo



    oTToLeoP
    10-03-2006, 11.02.11

    Di che tipo di lamiera stiamo parlando? ..per quale settore?



    MaxM
    11-03-2006, 23.44.00

    Di che tipo di lamiera stiamo parlando? ..per quale settore?
    lamiere piegate da 0,5 a 3 mm max di spessore e lamiere piane fino a 20 mm di spessore ma queste non sono un problema, comunque si tratta di carpenteria leggera, i particolari piegati hanno sagome quasi sempre simili le dimensioni variano da 30-50mm a 3/3,5 mt. tolleranze strette.

    ciao Massimo



    oTToLeoP
    12-03-2006, 12.08.34

    Se hai problemi di piegature deformazioni gestione di elementi di grosse dimensioni, puoi provare a scaricare dei video che ho fatto su dei relativi problemi riguardante la lamiera con OmniCAD.

    Ciao
    Ottaviano Leopardi

    http://www.cad3d.it/forum1/forumdisplay.php?f=246



    alexskull
    13-03-2006, 09.43.19

    secondo me hai solo bisogno di un corso piu' approfondito su solidworks
    p.s. hai aggiornato alla 2006 vero ?



    oTToLeoP
    14-03-2006, 00.02.45

    Non sono sicuro di capire di cosa si tratta pero' penso che alexskull si sia gia' imbattuto a problematiche simili alle tue,comunque posso provarci, se puoi mandarmi un file igs e dirmi quali sono le specifiche sicuramente potro' darti una risposta piu' concreta e farti un filmato.

    Ciao
    Ottaviano



    MaxM
    14-03-2006, 14.17.52

    secondo me hai solo bisogno di un corso piu' approfondito su solidworks
    p.s. hai aggiornato alla 2006 vero ?
    Non penso sia un problema di approfondire o meno..
    Un problema: quando ho un'assieme formato da 15 sottoassiemi contenenti dai 4-5 particolari in su diventa lento.Spiego, sto lavorando con un assieme del genere (15 o piu sottoassiemi) devo modificare un particolare, ad esempio fare un foro su una lamiera, il tempo di ricostruzione è molto alto .. moltiplichiamo la modifica per 10 particolari e ci metto un bel 15min. Premetto che nella mia azienda usiamo Workstation HP xeon da 3/3.2 Ghz dischi scsi ultra 320 e con 1 gb di ram.
    Uso gia le tabelle dati con le varie configurazioni ma è comunque una modifica che devo vedere dentro all'assieme.
    Forse il tipo di lavoro che svolgo non puo essere spiegato qui in due parole, dovreste vedere per capire meglio. Questi quesiti sono già stati posti ai vari corsi di agg che frequentavamo ma non sono mai state date risposte soddisfacenti per le nostre esigenze. in più io non sono il resp. software della mia azienda quindi non posso menneno dire " si ok ti chiamo ti spiego il problema e fammi vedere cosa sa fare il tuo software CAD." e non posso nemmeno parlare troppo della tipologia di prodotti che facciamo o meglio non posso sbilanciarmi nello specifico dei nostri disegni.
    Io sono solo un tecnico smanettone che voleva sapere che alternative ci sono a Solidworks per la lavorazione delle lamiere da spessori che vanno dallo 0.5 a 3 mm max per quel che riguarda la piegatura.

    Ciao e grazie a tutti per le risposte Massimo



    oTToLeoP
    14-03-2006, 14.39.38

    ok ora è piu' chiro ti faccio un filmato che piu' o meno penso risponda alle tue esigenze ....... lo posto tra 10 minuti il tempo di fare i filmati
    Ciao



    oTToLeoP
    14-03-2006, 16.15.32

    eccolo

    http://www.omnicad.com/cad3d/BIG-lamiera

    è ancora in fase di uploading .... aspetta 10 minuti.
    Il file pesa 48mb, puoi scegliere il file avi oppure il file exe .....

    ho inserito anche il 2d per farti vedere che anche il 2d puo' essere modificato insieme al 3d



    alexskull
    14-03-2006, 17.41.17

    hai mai provato la modalita grandi assiemi (caricamento a peso leggero) ?



    MaxM
    14-03-2006, 19.22.41

    hai mai provato la modalita grandi assiemi (caricamento a peso leggero) ?
    Si si so che c'è questa funzione ma se faccio una modifica come descritto prima ho necessità di vederla subito per capire se puo andare bene.. e il caricamento a peso leggero mi permette di fare tutte le modifiche che voglio velocemente ma poi non so se ho fatto giusto o meno in tempo reale.

    Grazie massimo



    MaxM
    14-03-2006, 19.25.56

    eccolo
    http://www.omnicad.com/cad3d/BIG-lamiera
    è ancora in fase di uploading .... aspetta 10 minuti.
    Il file pesa 48mb, puoi scegliere il file avi oppure il file exe .....
    ho inserito anche il 2d per farti vedere che anche il 2d puo' essere modificato insieme al 3d
    Ok grazie mille stasera vado da un amico con la fibra ottica e lo scarico io vado ancora con il 56k... poi magari se corrisponde alle mie necessita / aspettative lo porto al lavoro e lo faccio vedere ai resp. software...

    Grazie ancora Massimo



    baltoro
    15-03-2006, 16.16.17

    Intanto specifichiamo cosa intendo per "Grossi assiemi di lamiera".

    Potrebbero essere assiemi con migliaia di parti, ma anche assiemi molto più piccoli in cui molte lavorazioni sono top-down e/o passano varie parti.

    LA tecnica fondamentale per lavorare con grossi assiemi di lamiera è
    PROGETTARE con SOLIDI a PARETE SOTTILE (non lamiere),
    tenere in assieme questi pezzi in configurazione default,
    e creare la configurazione lamiera solo per la tavola (usando ad esempio "lacerazione" e "inserisci piegature").

    O per l'editing in finestra separata.
    Dovrebbero alla fine risultare 3 config:
    Default - Completa - Ripetizione piatta

    NOTA: è sempre possibile mettere in assieme la config completa (raccordi etc.) dei pezzi per i quali è importante vedere tutti i dettagli.

    Tuttavia questo accorgimento permette di aumentare le prestazioni fino a 10x

    Ciao B-)



    MaxM
    15-03-2006, 21.16.45

    Ok grazie mille stasera vado da un amico con la fibra ottica e lo scarico io vado ancora con il 56k... poi magari se corrisponde alle mie necessita / aspettative lo porto al lavoro e lo faccio vedere ai resp. software...
    Grazie ancora Massimo
    Ho scaricato il video in avi ma non riesco a visualiz. su win xp sp2 utilizzando windows media player serve qualche plugin particolare.?

    ciao Massimo



    oTToLeoP
    15-03-2006, 21.35.27

    mmmmmmmmm...... dovevi scaricarti il file exe per non avere problemi, ha il codec gia' compilato .....

    per vedere l'avi che hai scaricato vai qiu e scaricati il codec per visualizzarlo con qualsiasi player
    http://download.techsmith.com/enshar...ecoder_win.exe è grande solo 350 kb


    P.s.
    enri questa è colpa tua!!!



    MaxM
    15-03-2006, 21.52.51

    Intanto specifichiamo cosa intendo per "Grossi assiemi di lamiera".
    Potrebbero essere assiemi con migliaia di parti, ma anche assiemi molto più piccoli in cui molte lavorazioni sono top-down e/o passano varie parti.
    LA tecnica fondamentale per lavorare con grossi assiemi di lamiera è
    PROGETTARE con SOLIDI a PARETE SOTTILE (non lamiere),
    tenere in assieme questi pezzi in configurazione default,
    e creare la configurazione lamiera solo per la tavola (usando ad esempio "lacerazione" e "inserisci piegature").
    O per l'editing in finestra separata.
    Dovrebbero alla fine risultare 3 config:
    Default - Completa - Ripetizione piatta
    NOTA: è sempre possibile mettere in assieme la config completa (raccordi etc.) dei pezzi per i quali è importante vedere tutti i dettagli.
    Tuttavia questo accorgimento permette di aumentare le prestazioni fino a 10x
    Ciao B-)
    Per "PROGETTARE con SOLIDI a PARETE SOTTILE " intendi partire da un solido senza funzioni di lamiera e alla fine inserire le piegature, giusto?
    Abbiamo già provato ma occore troppo tempo per eseguire gli scarichi per inserire la piegatura.. la funzione lacerazione a volte non può essere usate e dobbiano creare delle funzioni dove creiamo noi la lacerazione con una funzione di taglio.Queste modifiche richiedono tempo e quindi abbiamo scelto di partire a lavorare con le funzioni di lamiera dall'inizio. Comnque è metodo che usiamo dove possiamo, dove ad esempio ci sono particolari che richiedono lacerazioni particolari; tutto questo con la versione 2004, poi con la 2006 non so.... l'agg è in programma per i prossimi mesi.

    Ciao Massimo
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 10-03-2008 alle 23: 37

  2. #2
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    MaxM
    15-03-2006, 22.01.38

    mmmmmmmmm...... dovevi scaricarti il file exe per non avere problemi, ha il codec gia' compilato .....
    per vedere l'avi che hai scaricato vai qiu e scaricati il codec per visualizzarlo con qualsiasi player
    http://download.techsmith.com/enshar...ecoder_win.exe è grande solo 350 kb
    P.s.
    enri questa è colpa tua!!!
    porca cippa l'ho installato ma non riesco a visualizzarlo.. beh farò ma meno
    grazie ciao massimo



    UGoverAll
    15-03-2006, 23.03.53

    Per "PROGETTARE con SOLIDI a PARETE SOTTILE " intendi partire da un solido senza funzioni di lamiera e alla fine inserire le piegature, giusto?
    Abbiamo già provato ma occore troppo tempo per eseguire gli scarichi per inserire la piegatura.. la funzione lacerazione a volte non può essere usate e dobbiano creare delle funzioni dove creiamo noi la lacerazione con una funzione di taglio.Queste modifiche richiedono tempo e quindi abbiamo scelto di partire a lavorare con le funzioni di lamiera dall'inizio. Comnque è metodo che usiamo dove possiamo, dove ad esempio ci sono particolari che richiedono lacerazioni particolari; tutto questo con la versione 2004, poi con la 2006 non so.... l'agg è in programma per i prossimi mesi.
    Ciao Massimo
    Scusate se dico la mia.
    magari facendo un parallelo a quel che fa NX trovate idee anche per il "piccolino".
    Ho un cliente in 3ntino che fa impianti di risalita (:-) ).
    Stiamo producendo un motore elettrico (Rotore/Statore) con circa 140.000 (centoquarantamila...) componenti.
    la maggior parte sono lamierini, racchiusi in "pacchi" modulari.

    Metodologia che stiamo mettendo in pratica:
    - Modellazione dei singoli modelli (con Tavola in Master Model)
    - Assembly del modulo (con Tavola e Part List)
    - "Linked Exterior" (o Shrinkwrap x dirla alla Pro/E) parametrico che consente di avere solo l'esterno del modulo (risparmio di "peso" di circa 10 volte), con le seguenti caratteristiche:
    - Associativo ai componenti
    - In "Master" rispetto all'Assembly vero e proprio
    - Tiene conto del peso totale dei componenti
    - Tiene conto del Momento di Inerzia dei componenti
    - Raggruppa le facce secondo i componenti
    - Tracciato in Team Center
    - Assembly dei Linked Exterior (con relativa messa in Tavola e Part List).
    ... si ricomincia da capo in modo ricorsivo.

    Le tavole finali vengono realizzate con il sistema delle "Viste Faceted" che sfruttano le rappresentazioni tassellate presenti nelle parti.

    Così facendo stiamo realizzando in modo semplice ed efficace assembly "lamierati" veramente enormi.

    Ciao
    UoA



    oTToLeoP
    15-03-2006, 23.59.17

    Scusate se dico la mia.
    magari facendo un parallelo a quel che fa NX trovate idee anche per il "piccolino".
    Ho un cliente in 3ntino che fa impianti di risalita (:-) ).
    Stiamo producendo un motore elettrico (Rotore/Statore) con circa 140.000 (centoquarantamila...) componenti.
    la maggior parte sono lamierini, racchiusi in "pacchi" modulari.
    Metodologia che stiamo mettendo in pratica:
    - Modellazione dei singoli modelli (con Tavola in Master Model)
    - Assembly del modulo (con Tavola e Part List)
    - "Linked Exterior" (o Shrinkwrap x dirla alla Pro/E) parametrico che consente di avere solo l'esterno del modulo (risparmio di "peso" di circa 10 volte), con le seguenti caratteristiche:
    - Associativo ai componenti
    - In "Master" rispetto all'Assembly vero e proprio
    - Tiene conto del peso totale dei componenti
    - Tiene conto del Momento di Inerzia dei componenti
    - Raggruppa le facce secondo i componenti
    - Tracciato in Team Center
    - Assembly dei Linked Exterior (con relativa messa in Tavola e Part List).
    ... si ricomincia da capo in modo ricorsivo.
    Le tavole finali vengono realizzate con il sistema delle "Viste Faceted" che sfruttano le rappresentazioni tassellate presenti nelle parti.
    Ciao
    UoA
    il video che ho fatto rispecchia quello da te citato escluso la parte del peso totale (se intendi il peso reale dell'elemento),e del tracciato ( non conosco neanche il significato).
    In piu' ho fatto questa operazione, ho estrapolato un gruppo ho creato un nuovo file gli ho fatto la messa in tavola, dopodiche' sono ritornato sul file precedente (assemblato) ho modificato la parte che avevo poco prima estrapolato sono ritornato ed ho aggiornato la vista..... poco chiaro? .



    alexskull
    16-03-2006, 09.39.43

    Scusate se dico la mia.
    magari facendo un parallelo a quel che fa NX trovate idee anche per il "piccolino".
    Ho un cliente in 3ntino che fa impianti di risalita
    Stiamo producendo un motore elettrico (Rotore/Statore) con circa 140.000 (centoquarantamila...) componenti.
    la maggior parte sono lamierini, racchiusi in "pacchi" modulari.
    Metodologia che stiamo mettendo in pratica:
    - Modellazione dei singoli modelli (con Tavola in Master Model)
    - Assembly del modulo (con Tavola e Part List)
    - "Linked Exterior" (o Shrinkwrap x dirla alla Pro/E) parametrico che consente di avere solo l'esterno del modulo (risparmio di "peso" di circa 10 volte), con le seguenti caratteristiche:
    - Associativo ai componenti
    - In "Master" rispetto all'Assembly vero e proprio
    - Tiene conto del peso totale dei componenti
    - Tiene conto del Momento di Inerzia dei componenti
    - Raggruppa le facce secondo i componenti
    - Tracciato in Team Center
    - Assembly dei Linked Exterior (con relativa messa in Tavola e Part List).
    ... si ricomincia da capo in modo ricorsivo.
    Le tavole finali vengono realizzate con il sistema delle "Viste Faceted" che sfruttano le rappresentazioni tassellate presenti nelle parti.
    Così facendo stiamo realizzando in modo semplice ed efficace assembly "lamierati" veramente enormi.
    Ciao
    UoA
    a parte i paroloni in inglese e' quello che fa swx se si usa l'utility di "semplifica parte" e "semplifica assieme" unito al comando di assiemi a peso leggero.

    dico la mia per max:
    capisco il tuo problema, ma difficilmente troverai un cad incredibilmente piu' veloce di SWX nel gestire grossi assiemi.
    quello che dovresti fare (e' solo un consiglio) e' cercare un altra metodologia di lavoro
    baltoro ha proposto l'uso dei solidi a parete sottile invece dei lamierati (a proposito nella 2006 le lacerazioni le puoi fare anche con una linea di uno schizzo cosa che prima non era possibile)
    io ti propongo di guardarti anche il comando di semplificazione degli assiemi/parti
    inoltre nella 2006 ce anche la novita degli stati di visualizzazione che potrebbe esserti utile (nascondi tutta una serie di sottoassiemi con un clic solo per poter lavorare meglio)
    ecc ecc



    oTToLeoP
    16-03-2006, 10.35.27

    Ok, se il problema rigurda un confronto tra modellatori solidi io mi tiro indietro,pero' se parliamo di gestione di file di grosse dimensioni.... scusate ma OmniCAD ci sta dentro...eccome!!!



    UGoverAll
    16-03-2006, 12.18.58

    a parte i paroloni in inglese e' quello che fa swx se si usa l'utility di "semplifica parte" e "semplifica assieme" unito al comando di assiemi a peso leggero.
    dico la mia per max:
    capisco il tuo problema, ma difficilmente troverai un cad incredibilmente piu' veloce di SWX nel gestire grossi assiemi.
    quello che dovresti fare (e' solo un consiglio) e' cercare un altra metodologia di lavoro
    baltoro ha proposto l'uso dei solidi a parete sottile invece dei lamierati (a proposito nella 2006 le lacerazioni le puoi fare anche con una linea di uno schizzo cosa che prima non era possibile)
    io ti propongo di guardarti anche il comando di semplificazione degli assiemi/parti
    inoltre nella 2006 ce anche la novita degli stati di visualizzazione che potrebbe esserti utile (nascondi tutta una serie di sottoassiemi con un clic solo per poter lavorare meglio)
    ecc ecc
    Ti contraddico portandoti un esempio: COMAU usa SWX per la mdoellazione e gli assembly, ma ha comperato un pò di licenze UG per la gestione dei Large Assembly (ma large large large...).
    Per Large intendo intere stazioni di automazione dei processi di Montaggio e Saldatura.

    Scusa se ho usato i paroloni inglesi, ma sono uno di quelli che non usa i CAD in Italiano perchè li trova ridicoli.
    PS: Uso anche Office e Windows in Inglese.

    UoA



    stefano_ME30
    16-03-2006, 13.30.51

    capisco il tuo problema, ma difficilmente troverai un cad incredibilmente piu' veloce di SWX nel gestire grossi assiemi.
    No? Sicuro? Sicuro sicuro sicuro?

    inoltre nella 2006 ce anche la novita degli stati di visualizzazione che potrebbe esserti utile (nascondi tutta una serie di sottoassiemi con un clic solo per poter lavorare meglio)
    ecc ecc
    oops!! VERAMENTE!!!!!! Porca loca!!!!

    Ma va lahhh!! Non puo' essere!

    Stefano

    P.S.:tanto per gradire, fatti mandare il CD demo di OSD.
    Dimenticavo, i sottoassiemi si possono "nascondere" in OSD dalla......boh! non mi ricordo piu'! era nell'altro secolo, verso la fine.....direi.

    io scherzo sempre, non ve la prendete, mi raccomando!
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 10-03-2008 alle 23: 46

  3. #3
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    UGoverAll
    16-03-2006, 14.00.51

    No? Sicuro? Sicuro sicuro sicuro?
    :-)

    oops!! VERAMENTE!!!!!! Porca loca!!!!
    Ma va lahhh!! Non puo' essere!
    Stefano
    P.S.:tanto per gradire, fatti mandare il CD demo di OSD.
    Dimenticavo, i sottoassiemi si possono "nascondere" in OSD dalla......boh! non mi ricordo piu'! era nell'altro secolo, verso la fine.....direi.
    :-)

    io scherzo sempre, non ve la prendete, mi raccomando!
    MONELLO!
    I subassembly si nascondono in qualunque CAD da illo tempore... il problema è nasconderne un TOT con un click... In SWX si chiama Stato di Visualizzazione, in NX "Filter", vediamo un pò in OSD...



    oTToLeoP
    16-03-2006, 14.24.32

    MONELLO!
    I subassembly si nascondono in qualunque CAD da illo tempore... il problema è nasconderne un TOT con un click... In SWX si chiama Stato di Visualizzazione, in NX "Filter", vediamo un pò in OSD...
    in OmniCAD "visualizza" .... click



    stefano_ME30
    16-03-2006, 14.28.42

    MONELLO!
    I subassembly si nascondono in qualunque CAD da illo tempore... il problema è nasconderne un TOT con un click... In SWX si chiama Stato di Visualizzazione, in NX "Filter", vediamo un pò in OSD...
    Ma che fate? Vi copiate? ch c'entra SWX con NX?
    Non e' che sotto sotto.....ehh?!!?

    Dalle nostre parti lo stato di "visualizzazione" si gestisce e si memorizza nella gestione delle "viste".

    E' anche possibile "caricare" un grande assieme come struttura, ma caricare i modelli, solo degli assiemi che ti interessano. Limitando cosi' l'occupazione di memoria.

    Dato che OSDM e' un "contestuale" i modelli e gli assiemi sono gia' di natura leggeri (esiste comunque il modulo "light" per i grandi assiemi).
    Per questo, io considero "grandi assiemi" quelli che in OSDM superano le migliaia di pezzi.

    Stefano
    P.S.:si va be' pero'...tu che c'entri con SWX?
    Ahhh gia'..dimenticavo la fattura va' nelle stesse tasche!!!
    Scusa!
    :-)



    alexskull
    16-03-2006, 15.19.47

    ok, allora UG va bene per assiemi da 100.000 e piu' pezzi
    ma qui di quanti pezzi stiamo parlando ? 10-100-1000?
    max?

    p.s. cmq gli stati di visualizzazione non si limitano a "filtrare" quali componenti vuoi vedere oppure no ma anche a configurare l'aspetto delle varie parti in modi diversi:
    mi spiego:
    posso crearmi uno stato di visualizzazione che mi faccia vedere solo alcuni sottoassiemi o componenti di un assieme (e fin qui nulla di eccezionale - a parte il fatto che mi velocizza le operazioni di visualizza-nascondi)
    poi posso crearmi uno stato dove alcuni pezzi o sottoassiemi (ad esempio l'esterno di una macchina utensile o un carter di un qualsiasi meccanismo) venga visualizzato in wireframe menrte il resto rimane in shading.
    posso anche avere stati di visulizzazione con compoenti colorati in modo diverso (ad esempio per un rendering)
    ovviamente ciascuno stato e' richiamabile con un semplcie clic su una lista



    oTToLeoP
    16-03-2006, 15.31.26

    p.s. cmq gli stati di visualizzazione non si limitano a "filtrare" quali componenti vuoi vedere oppure no ma anche a configurare l'aspetto delle varie parti in modi diversi:
    mi spiego:
    posso crearmi uno stato di visualizzazione che mi faccia vedere solo alcuni sottoassiemi o componenti di un assieme (e fin qui nulla di eccezionale - a parte il fatto che mi velocizza le operazioni di visualizza-nascondi)
    poi posso crearmi uno stato dove alcuni pezzi o sottoassiemi (ad esempio l'esterno di una macchina utensile o un carter di un qualsiasi meccanismo) venga visualizzato in wireframe menrte il resto rimane in shading.
    posso anche avere stati di visulizzazione con compoenti colorati in modo diverso (ad esempio per un rendering)
    ovviamente ciascuno stato e' richiamabile con un semplcie clic su una lista
    Scusami alexskull ora la domande sorge spontanea ....
    In quale caso usi la modalita' wf + sh ? forse per non appesantire la tua matematica?



    stefano_ME30
    16-03-2006, 15.34.41

    Scusami alexskull ora la domande sorge spontanea ....
    In quale caso usi la modalita' wf + sh ? forse per non appesantire la tua matematica?
    Non e' detto, spesso si usa per visualizzare meglio una macchina.
    Con il WF si vede "attraverso" i carter in genere.

    stefano



    oTToLeoP
    16-03-2006, 15.42.20

    Non e' detto, spesso si usa per visualizzare meglio una macchina.
    Con il WF si vede "attraverso" i carter in genere.
    stefano
    giusto! non ci avevo pensato



    UGoverAll
    16-03-2006, 15.44.43

    Ma che fate? Vi copiate? ch c'entra SWX con NX?
    Non e' che sotto sotto.....ehh?!!?
    Dalle nostre parti lo stato di "visualizzazione" si gestisce e si memorizza nella gestione delle "viste".
    E' anche possibile "caricare" un grande assieme come struttura, ma caricare i modelli, solo degli assiemi che ti interessano. Limitando cosi' l'occupazione di memoria.
    Dato che OSDM e' un "contestuale" i modelli e gli assiemi sono gia' di natura leggeri (esiste comunque il modulo "light" per i grandi assiemi).
    Per questo, io considero "grandi assiemi" quelli che in OSDM superano le migliaia di pezzi.
    Stefano
    P.S.:si va be' pero'...tu che c'entri con SWX?
    Ahhh gia'..dimenticavo la fattura va' nelle stesse tasche!!!
    Scusa!
    AH AH
    Testa di contestuale che non sei altro!
    SWX e NX non sono parenti...
    Vado OT definitivamente va: cosa intendi tu per modulo "light" x i grandi assiemi?
    Ti spiego come funziona NX, così puoi fare un paragone con il BVOSD:

    - Puoi ovviamente caricare solo la struttura (lo sapete che Catia V5 non lo può fare? lo fa solo con un trucchetto ma deve comunque caricare in qualche modo le parti...) e navigarla a tutti i livelli (è memorizzata dinamicamente nell'assembly).

    - Carichi l'assieme in Partial Loading ed attivando la rappresentazione LIGHT (che può stare nei singoli componenti, nei sub assembly, nel top assembly).
    La rappresentazione LIGHT è un tassellato racchiuso nella parte NX e può avere tolleranza cordale fissa oppure variabile.
    I tassellati sono associativi alla matematica della parte.
    NB: Purtoppo fino alla NX4 (da NX5 dovrebbe essere dentro) non c'è lo "straming" cioè l'estrazione dalla parte NX della sola parte tassellata: quando si carica il tassellato NX deve tirarsi in RAM la parte ed estrarre il tassellato.

    - Quando "entri" in Work dentro una parte NX ti richiama anche la parte parametrica della parte (e le interpart relationship se hai attivato un flag specifico).

    Conclusione:
    - Puoi avere rappresentazioni "Ultra Light" (tassellati nel top assembly)
    - Puoi avere rappresentazioni "Super Light" (tassellati nei sub assembly)
    - Puoi avere rappresentazioni "Light" (tessallati nelle parti... è la più usata perchè c'è il massimo di modifica dinamica)
    - Puoi avere rappresentazioni "Quasi Light" (ROTFL) (partial loading, come OSD che non ha i parametri)
    - Puoi avere rappresentazioni "Per niente Light, anzi un bel pò Heavy" (quando tiri su senza partial loading)
    - Puoi avere rappresentazione "Minchia quanto è lento" (quando tiri su con Load Interpart data)
    Ciao
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 10-03-2008 alle 23: 52

  4. #4
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    UGoverAll
    16-03-2006, 15.52.43

    ok, allora UG va bene per assiemi da 100.000 e piu' pezzi
    ma qui di quanti pezzi stiamo parlando ? 10-100-1000?
    max?
    p.s. cmq gli stati di visualizzazione non si limitano a "filtrare" quali componenti vuoi vedere oppure no ma anche a configurare l'aspetto delle varie parti in modi diversi:
    mi spiego:
    posso crearmi uno stato di visualizzazione che mi faccia vedere solo alcuni sottoassiemi o componenti di un assieme (e fin qui nulla di eccezionale - a parte il fatto che mi velocizza le operazioni di visualizza-nascondi)
    poi posso crearmi uno stato dove alcuni pezzi o sottoassiemi (ad esempio l'esterno di una macchina utensile o un carter di un qualsiasi meccanismo) venga visualizzato in wireframe menrte il resto rimane in shading.
    posso anche avere stati di visulizzazione con compoenti colorati in modo diverso (ad esempio per un rendering)
    ovviamente ciascuno stato e' richiamabile con un semplcie clic su una lista
    Interessante opzione questa... senti ti posso chiedere alcuni chiarimenti?
    Viene controllato anche il posizionamento del componente (con aggiunte le relative mating)?
    Viene controllato anche lo stato geometrico del componente? (tipico dei componenti deformabili)
    I 2 punti di prima possono venire controllati da un PDM attraverso delle "Variant" od "Opzioni" o "Effettività", in modo che si possa configurare via Product Structure una certa versione ed averne una raffrigurazione geometrica precisa?
    Es: Vettura 3 porte, ELX, Cambio Automatico, Passo Lungo, versione valida fino al 31-12-2005.
    Risultato: viene configurato un assembly (senza componenti accesi/spenti, i componenti devono esserci oppure no) specifico.
    Alcuni componenti (per esempio i fari posteriori) vengono spostati nella posizione opportuna (non ne vengono messi di nuovi, vengono spostati perchè sono sempre gli stessi).
    Alcuni componenti (per esempio i passacavi porta) assumono una conformazione dipendente dalla geometria al contorno...

    Grazie
    UoA



    oTToLeoP
    16-03-2006, 16.34.40

    Interessante opzione questa... senti ti posso chiedere alcuni chiarimenti?
    Viene controllato anche il posizionamento del componente (con aggiunte le relative mating)?
    Viene controllato anche lo stato geometrico del componente? (tipico dei componenti deformabili)
    I 2 punti di prima possono venire controllati da un PDM attraverso delle "Variant" od "Opzioni" o "Effettività", in modo che si possa configurare via Product Structure una certa versione ed averne una raffrigurazione geometrica precisa?
    Es: Vettura 3 porte, ELX, Cambio Automatico, Passo Lungo, versione valida fino al 31-12-2005.
    Risultato: viene configurato un assembly (senza componenti accesi/spenti, i componenti devono esserci oppure no) specifico.
    Alcuni componenti (per esempio i fari posteriori) vengono spostati nella posizione opportuna (non ne vengono messi di nuovi, vengono spostati perchè sono sempre gli stessi).
    Alcuni componenti (per esempio i passacavi porta) assumono una conformazione dipendente dalla geometria al contorno...
    Grazie
    UoA
    ... ho capito solo il 40%



    UGoverAll
    16-03-2006, 16.59.48

    ... ho capito solo il 40%
    Perchè sei troppo "SUPERFICIALE"!!!! :-)



    oTToLeoP
    16-03-2006, 17.13.14

    Perchè sei troppo "SUPERFICIALE"!!!! :-)
    ahahah ...BUUUUUUUUUUUUUUU .... tutti sti parolon per dire sposta un cerchio da un punto ad un altro



    alexskull
    16-03-2006, 18.24.47

    Interessante opzione questa... senti ti posso chiedere alcuni chiarimenti?
    Viene controllato anche il posizionamento del componente (con aggiunte le relative mating)?
    Viene controllato anche lo stato geometrico del componente? (tipico dei componenti deformabili)
    I 2 punti di prima possono venire controllati da un PDM attraverso delle "Variant" od "Opzioni" o "Effettività", in modo che si possa configurare via Product Structure una certa versione ed averne una raffrigurazione geometrica precisa?
    Es: Vettura 3 porte, ELX, Cambio Automatico, Passo Lungo, versione valida fino al 31-12-2005.
    Risultato: viene configurato un assembly (senza componenti accesi/spenti, i componenti devono esserci oppure no) specifico.
    Alcuni componenti (per esempio i fari posteriori) vengono spostati nella posizione opportuna (non ne vengono messi di nuovi, vengono spostati perchè sono sempre gli stessi).
    Alcuni componenti (per esempio i passacavi porta) assumono una conformazione dipendente dalla geometria al contorno...
    Grazie
    UoA
    gia lo facciamo
    si chiama RPMWorks
    ed e' cosi stupido che lo puo' usare anche un commerciale alle prime armi
    in pratica e' uno wizard che permette di configurare al volo un modello swx ingegnerizzato bene bene
    passo passo secgli se il macchinario deve avere certe parti oppure no
    se certe parti devono essre lunghe un tot (si puo' scegliere tra varie lunghezze oppure avere un range di valori)
    e di consgeguenza tramite regole predeterminate il software genera l'assieme
    pronto per ssere passato all'ufficio tecnico
    onestamente pero' non posso darti informazioni rigurdo alla quantita di parti che puo' gestire ma so che con un migliaio di parti funziona discretamente.



    UGoverAll
    17-03-2006, 10.02.50

    gia lo facciamo
    si chiama RPMWorks
    ed e' cosi stupido che lo puo' usare anche un commerciale alle prime armi
    in pratica e' uno wizard che permette di configurare al volo un modello swx ingegnerizzato bene bene
    passo passo secgli se il macchinario deve avere certe parti oppure no
    se certe parti devono essre lunghe un tot (si puo' scegliere tra varie lunghezze oppure avere un range di valori)
    e di consgeguenza tramite regole predeterminate il software genera l'assieme
    pronto per ssere passato all'ufficio tecnico
    onestamente pero' non posso darti informazioni rigurdo alla quantita di parti che puo' gestire ma so che con un migliaio di parti funziona discretamente.
    Ottimo, anzi miracoloso.
    facile, Potente.
    Allora possiamo dire che SWX è in grado di gestire progetti di qualsiasi complessità come NX.
    Mi chiedo come mai nessun OEM Automotive/Aerospace lo usi... costa molto meno di Catia/NX, fa le stesse cose, le fa in modo semplice... Boh.



    MaxM
    19-03-2006, 13.07.11

    a parte i paroloni in inglese e' quello che fa swx se si usa l'utility di "semplifica parte" e "semplifica assieme" unito al comando di assiemi a peso leggero.
    dico la mia per max:
    capisco il tuo problema, ma difficilmente troverai un cad incredibilmente piu' veloce di SWX nel gestire grossi assiemi.
    quello che dovresti fare (e' solo un consiglio) e' cercare un altra metodologia di lavoro
    baltoro ha proposto l'uso dei solidi a parete sottile invece dei lamierati (a proposito nella 2006 le lacerazioni le puoi fare anche con una linea di uno schizzo cosa che prima non era possibile)
    io ti propongo di guardarti anche il comando di semplificazione degli assiemi/parti
    inoltre nella 2006 ce anche la novita degli stati di visualizzazione che potrebbe esserti utile (nascondi tutta una serie di sottoassiemi con un clic solo per poter lavorare meglio)
    ecc ecc
    Aspetto la versione 2006 dall'anno scorso e continuavo a premere per aggiornare il prima possibile ma sai comè non c'è mai tempo ecc. ecc. allora aspettiamo e tutti mi dicevano ma tanto non cambierà molto, si ok non cambia molto ma qualcosa di migliore c'è sicuramente e se mi può far perdere meno tempo e lavorare meglio perchè aspettare di fare l'agg??? booo beh... comunque spero di risolvere qualcosa con la versione 2006 e da come la descrivi tu qualcosa di meglio si può fare.... aspetterò..
    Grazie a tutti per le risposte e consigli alla prossima

    ps che bel threddoone che è saltato fuori!
    Maxm



    myk
    12-04-2006, 08.33.49

    Vedo ora questa discussione...
    noi per lamiere .... usiamo ug (nx3) ...
    ....
    Meglio solidworks?



    UGoverAll
    14-04-2006, 14.14.18

    Vedo ora questa discussione...
    noi per lamiere .... usiamo ug (nx3) ...
    ....
    Meglio solidworks?
    Di sicuro... cambia CAD...
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 11-03-2008 alle 00: 01


  • Discussioni Simili

    1. Tabella dati filettatura non valida
      Di Darko nel forum Inventor
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 25-03-2010, 16: 57
    2. alternativa a cosmosmotion
      Di spiral nel forum CAE/FEM/CFD forum generale
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 02-09-2008, 09: 57
    3. [Recuperato] Lamiere striate e bugnate
      Di RUGGIUNO nel forum Inventor
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 28-02-2008, 15: 19
    4. [Recuperato] Lamiere curvate
      Di RUGGIUNO nel forum Inventor
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 24-02-2008, 13: 00
    5. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 06-02-2008, 10: 44

    Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 200 Giorni: 0

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti