Sono stati messi a punto due D.P.R. :
- il primo in attuazione delle lettere a), b) dell’articolo 4 comma 1 del Dlgs.192/2005 che riguarda le metodologie di calcolo e i requisiti minimi per la prestazione energetica degli edifici e degli impianti termici per la climatizzazione invernale e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari;
- il secondo in attuazione della lettera c) dell’articolo 4 comma 1 del Dlgs.192/2005, che definisce i criteri di riconoscimento per assicurare la qualificazione e l’indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica.

(Fonte: Edilportale)

http://www.edilportale.com/edilnews/...11184&iDCat=15