Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Lamiera (sheetmetal)

  1. #1
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    73
    Professione
    Impiegato
    Regione
    Lombardia
    Software
    Inventor

    Predefinito Lamiera (sheetmetal)

    Sono un utilizzatore di solidworks in ambiente lamiera.

    Volevo capire se mi conviene provare una demo di SC per poi proporlo alla mia azienda oppure è meglio proseguire con SW?

    Grazie per il ragguaglio.

  2. #2
    Moderatore CAE/FEM/CFD L'avatar di Matteo
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2008
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Lombardia
    Software
    Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da themole Visualizza Messaggio
    Sono un utilizzatore di solidworks in ambiente lamiera.

    Volevo capire se mi conviene provare una demo di SC per poi proporlo alla mia azienda oppure è meglio proseguire con SW?

    Grazie per il ragguaglio.
    Per la demo basta che mi contatti tramite I riferimenti in firma :)
    Quale e' il migliore? Sono filosofie diverse...
    MP-ProgettazioneMeccanica
    Progettazione Meccanica e Simulazione
    www.mp-progettazionemeccanica.it

  3. #3
    Moderatore CAE/FEM/CFD L'avatar di Matteo
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2008
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Lombardia
    Software
    Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM

    Predefinito

    Ieri sono stato molto sintetico perchè scrivevo dal Blackberry.
    Riprendendo il confronto tra SWX e SpaceClaim (relativamente alle applicazioni sheetmetal):

    - Il modulo lamiera di SWX a mio parere è ottimo, ma anche quello di SpaceClaim è di buon livello (a prezzo molto inferiore)
    - SWX è un parametrico associativo: molto produttivo se hai le specifiche del pezzo già definite in fase di progettazione
    - SpaceClaim è un modellatore diretto: molto flessibile in caso fossero necessarie modifiche pesanti in fase di sviluppo
    MP-ProgettazioneMeccanica
    Progettazione Meccanica e Simulazione
    www.mp-progettazionemeccanica.it

  4. #4
    Utente Standard L'avatar di Andrea - Overcam
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    163
    Professione
    Ingegnere presso Overcam
    Regione
    Piemonte
    Software
    SpaceClaim SMO+ version e LogiTRACE

    Predefinito

    Trovo che SpaceClaim sia molto adatto ai terzisti (chi riceve progetti in 2D o in 3D). SW trovo che sia più adatto a chi fa produzione di serie di parti standard (pochi progetti con grandezze variabili).

    Come gestisce spaceclaim i DXF o i DWG nonchè i solidi importati pochi software lo fanno.
    Progettazione parti in lamiera e meccaniche
    www.overcam.it

  5. #5
    Moderatore CAE/FEM/CFD L'avatar di Matteo
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2008
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Lombardia
    Software
    Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea - Overcam Visualizza Messaggio
    Trovo che SpaceClaim sia molto adatto ai terzisti (chi riceve progetti in 2D o in 3D). SW trovo che sia più adatto a chi fa produzione di serie di parti standard (pochi progetti con grandezze variabili).

    Come gestisce spaceclaim i DXF o i DWG nonchè i solidi importati pochi software lo fanno.
    Anche partire da uno STEP/IGES e renderlo lamiera è molto più semplice in SpaceClaim, non tanto per l'ultima fase di conversione "solido > lamiera" (in cui SWX non è certo inferiore) quanto per le operazioni di modifica e adattamento precedenti questa fase.
    MP-ProgettazioneMeccanica
    Progettazione Meccanica e Simulazione
    www.mp-progettazionemeccanica.it

  6. #6
    Utente Standard L'avatar di flaviobrio88
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    435
    Professione
    AE
    Regione
    World
    Software
    ---------------

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo Visualizza Messaggio
    Anche partire da uno STEP/IGES e renderlo lamiera è molto più semplice in SpaceClaim, non tanto per l'ultima fase di conversione "solido > lamiera" (in cui SWX non è certo inferiore) quanto per le operazioni di modifica e adattamento precedenti questa fase.
    cosa intendi per renderlo lamiera?

  7. #7
    Moderatore CAE/FEM/CFD L'avatar di Matteo
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2008
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Lombardia
    Software
    Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flaviobrio88 Visualizza Messaggio
    cosa intendi per renderlo lamiera?
    Ti riferisci a quello che chiamo "l'ultimo passaggio, cioè la voncersione solido > lamiera"?

    Mi riferivo al passaggio in cui un solido (benchè sottile) viene ad un certo punto assimilato a lamiera, quindi la sua geometria (e le relative trasformazioni) non sono più trattate come operazioni sul solido, ma attraverso il modello matematico della lamiera a spessore sottile (di fatto diventa una matematica 2D con "estensioni").

    Per arrivare a questo punto è necessario che il software possa gestire automaticamente la "parificazione" delle superfici affacciate del solido (il termine è quello che viene usato in ProMechanica nella gestione delle shell), le piege, i tagli, ...

    PS: "Lamiera" non vuole nemmeno dire "superfice", per fare un esempio: la piega di una superfice può anche avere raggio zero, ma una lamiera no.

    PPS: Ho chiesto di cambiare il titolo della discussione per renderla più rintracciabile
    MP-ProgettazioneMeccanica
    Progettazione Meccanica e Simulazione
    www.mp-progettazionemeccanica.it

  8. #8
    Utente Standard L'avatar di flaviobrio88
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    435
    Professione
    AE
    Regione
    World
    Software
    ---------------

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo Visualizza Messaggio

    Per arrivare a questo punto è necessario che il software possa gestire automaticamente la "parificazione" delle superfici affacciate del solido (il termine è quello che viene usato in ProMechanica nella gestione delle shell), le piege, i tagli, ...
    non so cosa sia ProMechanica, però il concetto delle shell lo conosco, se ho capito bene da un file STEP o IGES riesci a riconoscere la pelle superiore ed inferirore?

    oppure intendi come shell gruppi di superfici che si chiudono e possono essere gestiti come parte unica?

    se le superfici in IGES non sono chiuse bene ma ci sono alcune zone aperte le shell come si comportano?

  9. #9
    Moderatore CAE/FEM/CFD L'avatar di Matteo
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2008
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Lombardia
    Software
    Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flaviobrio88 Visualizza Messaggio
    non so cosa sia ProMechanica, però il concetto delle shell lo conosco, se ho capito bene da un file STEP o IGES riesci a riconoscere la pelle superiore ed inferirore?

    se le superfici in IGES non sono chiuse bene ma ci sono alcune zone aperte le shell come si comportano?
    La tua domanda è molto "azzeccata": in effetti nessun software fa "magie". Il riconoscimento automatico della superficie sottile non è una cosa scontata (è un po' lo stesso problema della ricerca della superfice media).
    Nei casi semplici basta uno switch (lamiera on/off), al crescere della complessità della geometria è necessario "aiutare" il software rimuovendo le entità che possono generare ambiguità (es. lamiera sottile con un inserto filettato: devo prima rimuovere o "separare" l'inserto).

    Queste operazioni "manuali" sono il punto forte di SpaceClaim rispetto a un parametrico (intendo importando un STEP/IGES: chiaramente lavorando sul formato nativo con il parametrico posso sempre sopprimere la feature).

    Se il solido è corrotto (supefici non chiuse per esempio) la fase di preparazione è ancora più importante per il riconoscimento.
    MP-ProgettazioneMeccanica
    Progettazione Meccanica e Simulazione
    www.mp-progettazionemeccanica.it

  10. #10
    Utente Standard L'avatar di flaviobrio88
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    435
    Professione
    AE
    Regione
    World
    Software
    ---------------

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo Visualizza Messaggio
    La tua domanda è molto "azzeccata": in effetti nessun software fa "magie". Il riconoscimento automatico della superficie sottile non è una cosa scontata (è un po' lo stesso problema della ricerca della superfice media).
    Nei casi semplici basta uno switch (lamiera on/off), al crescere della complessità della geometria è necessario "aiutare" il software rimuovendo le entità che possono generare ambiguità (es. lamiera sottile con un inserto filettato: devo prima rimuovere o "separare" l'inserto).

    Queste operazioni "manuali" sono il punto forte di SpaceClaim rispetto a un parametrico (intendo importando un STEP/IGES: chiaramente lavorando sul formato nativo con il parametrico posso sempre sopprimere la feature).

    Se il solido è corrotto (supefici non chiuse per esempio) la fase di preparazione è ancora più importante per il riconoscimento.

    secondo la mia opinione a livello di programmazione potrebbe essere più semplice di quanto possa sembrare, ad esempio se io importo in IGES o STEP un file ed ho uno strumento che mi controlla in tempo reale la tangenza tra tutte le superfici il gioco è fatto, se ci sono micro buchi o grossi buchi questo non comporta nulla di errato mi segnala che le superfici sono staccate ma basta che un solo bordo di questa superficie staccata sia attaccata in tangenza con altre superfici per essere selezionata nella shell senza per forza cercare di chiudere eventuali buchi.
    Cosa ne pensi?


  • Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. TUTORIAL SHEETMETAL Pro-e
      Di Momy985 nel forum Creo Parametric (ex Pro/E)
      Risposte: 11
      Ultimo Messaggio: 18-06-2015, 13: 25
    2. Sheetmetal (Lamiere)
      Di Matteo nel forum SpaceClaim
      Risposte: 17
      Ultimo Messaggio: 07-11-2009, 16: 08
    3. Sheetmetal
      Di maury_m nel forum Creo Parametric - Modellazione di parti e Lamiera
      Risposte: 16
      Ultimo Messaggio: 22-10-2009, 19: 46
    4. problemino sheetmetal
      Di simra nel forum Creo Parametric - Modellazione di parti e Lamiera
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 24-03-2009, 11: 51
    5. Quesito sheetmetal
      Di Cyborg77 nel forum Creo Parametric - Modellazione di parti e Lamiera
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 31-05-2008, 13: 55

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti