Citazione Originariamente Scritto da Catafratto Visualizza Messaggio
Ciao a tutti, mi collego a questa vecchia discussione per non aprirne un'altra...
Nella mia azienda lavoriamo moltissimo con le lamiere, ma non abbiamo taglio e piegatura interna: facciamo i disegni e ordiniamo a fornitori esterni (taglio laser+piega) il materiale. Poichè il fornitore non è uno ma molti, facciamo sì che lo sviluppo sia uguale ai lati interni, sperando che il piegatore faccia le correzioni necessarie per avere il piegato voluto (alcuni lo fanno, alcuni no ma prezzi/tempi di consegna non permettono sempre la scelta preferita dai progettisti!). Normalmente usiamo spessori fino a 3mm inox e la precisione non è un problema serio, tuttavia talvolta ci servono sia spessori che precisione superiori (10mm) e in quest casi le differenze si sentono molto. Qualcuno mi sa dare qualche indicazione/consiglio su come si comporta in questi casi di forniture esterne, per capire come possiamo migliorare questo problema?
Grazie a tutti!
Per non incorrere in incomprensioni,manda solo i disegni del pezzo piegato,senza sviluppo.
Sara' il piegatore a fare lo sviluppo e le necessarie correzioni per avere il pezzo finito a disegno:e' il suo lavoro.
Anche' perche' tu puoi applicare il miglior fattore K che puoi, ma se quello poi piega con una cava diversa dalla tua, buonanotte al secchio..