Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17
  1. #11
    Moderatore SWX, Navale L'avatar di sampom
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3690
    Professione
    Progettazione/Costruzione macchine e impianti
    Regione
    Piemonte (CN)
    Software
    SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)

    Predefinito

    Tho, l'argomento è tornato sù..
    Comunque fortunatamente abbiamo trovato un "marmista" in grado di farci il lavoro. Proprio domani gli consegnerò le 3 "trottole".
    Vi ringrazio ugualmente per le risposte, anche se queste erano tutte le soluzioni che già conoscevo. Tengo n'età:) e dai tempi dell'istituto tecnico (quando ancora a scuola si lavorava) e per quel poco anche dopo, ho solo e sempre lavorato a torni tradizionali, ultimamente con visualizzatore, ma cambia poco. Alla fine la precisione te la dà sempre la conoscenza della macchina e la "tua manina santa". I centesimi sul visualizzatore sono "fittizi" (parlo di macchine "da battaglia", anche se nuove, non eccessivamente costose e magari posate in opera con poca accuratezza) e non affidabili secondo me. Addirittura su un asse (non ricordo quale) l'ultimo tornio preso in azienda mi visualizza i millesimi (!!).. un paio di passate e se li è persi già l'utensile i millesimi. Però al commerciale (il figlio del padrun:D) piace vedere i numeretti illuminati.

    Quindi conosco (conoscevo) tutti i "trucchi" e le varie atrezzature (magari ormai desuete), a copiare, per sfere ecc. ecc. So bene come funzionano contropunta, carrello, torretta, volantini e tamburi vari

    Shiren, sono anche io vecchia maniera e gli utensili "buoni" mi piace ancora farli da me da barrette. Sono in Uff Tec, ma quando c'è da affilare punte o conformare utensili particolari mi chiamano sempre dall'officina. Intendiamoci, di MU facciamo solo "lavoretti", atrezzistica, aggiustaggio e semplici ricambi (per il lavoro vero abbiamo fornitori esterni).. spesso però ci capita qualche rogna.
    Comunque la tua soluzione è più che corretta, e così si è sempre fatto per sgrossare grosse conicità (la mia sarebbe stata più che altro una "ripresa", non avevo tutto quel materiale da togliere). E chiaro che il tuo disegno è semplicemente esplicativo con le quote messe dal programma "di default"; chi li guarda i centesimi in una sgrossatura a scalini? avrei chiaramente arrotondato.

    Vabbè, per fortuna me ne sono liberato. Lascio che ci pensi il marmista che è il suo lavoro.

    Grazie ancora a tutti.

    Saluti
    Marco

  2. #12
    Utente Senior L'avatar di Meccbell
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1322
    Professione
    cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
    Regione
    Malpensaland - Lombardia
    Software
    SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D

    Predefinito

    Sampom, uno di NOI ! :)
    Meccbell, the Chipmaker

    "L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
    Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


    Winston L.S. Churchill
    (dal discorso alla House of Commons del 12 novembre 1936, citato anche da Al Gore in Una scomoda verità)



  3. #13
    MOD.Stampi e manuf.indust L'avatar di SHIREN
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2061
    Professione
    Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
    Regione
    NAPOLI
    Software
    "ah capa"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Preparation-H Visualizza Messaggio
    Mannaggia a te, e dillo subito che era una sgrossatura per poi fare una passata di finitura...


    Certamente è un'ottima soluzione però in automatico voglio vederti a fermare la macchina esattamente nelle coordinate giuste sull'asse Z, dovresti mettere un distanziale ad ogni passata, il decimo +/- ad occhio non è nel mio stile di lavoro... e se poi però come detto disponi dell'attrezzo per fare i coni in automatico allora forse la tua soluzione verrà scartata a priori...

    Questa è solo una mia considerazione.

    Ciao
    ciao preparation h
    l'importante e capirsi
    ed e' importante che ognuno di noi DIA sempre e comunque
    agli altri le proprie esperienze
    alla fine sta sicuro che c'e' sempre un ritorno
    per quando riguarda il fermare il carro
    quella e' un operazione in cui devi metterci un attimo di esperienza
    un trucco sta nel mettere(una volta si usava la bacchetta di gesso
    oggi si usa il pannerello un segno sulla manovella del carro
    quando arrivi in prossimita ti fermi e vai 1/2 a mano
    e logico che hai bisogno di collaboratori quelli con baffi griggi
    occhiali sulla punta del naso
    un mozzicone di sigaretta su di un lato della bocca
    e un puzzo di emulsione che si sente lontano un miglio
    Preparation H
    Are always available
    My humble experience
    And a book open for you and for all

    abracci

  4. #14
    Utente Senior L'avatar di Meccbell
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1322
    Professione
    cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
    Regione
    Malpensaland - Lombardia
    Software
    SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SHIREN Visualizza Messaggio
    un trucco sta nel mettere(una volta si usava la bacchetta di gesso
    oggi si usa il pannerello un segno sulla manovella del carro
    quando arrivi in prossimita ti fermi e vai 1/2 a mano
    e logico che hai bisogno di collaboratori quelli con baffi griggi
    occhiali sulla punta del naso
    un mozzicone di sigaretta su di un lato della bocca
    e un puzzo di emulsione che si sente lontano un miglio
    Fratello, vedo che certe cose si usano a tutte le latitudini. :)

    Parlando del gesso, mio padre, buon'anima, mi raccontava sempre quando faceva il tornitore all'Agusta nell'immediato dopoguerra.
    Allora alcuni torni vennero fatti arrivare dagli americani, che avevano bisogno di rimettere velocemente in piedi l'azienda come un loro subfornitore.
    Dato che le macchine erano a pollici, quando facevano i pezzi su disegno yankee no prob, anche se fino ad un certo punto (prova a leggere il nonio "inch" del calibro...)
    Il prob. grosso era quando si dovevano fare i pezzi in mm. Allora mio padre diceva che si tracciavano il nonio delle manette "su misura".
    E occhio a non toccare le scale dei tamburi, altrimenti si cancellava tutto.
    Ecco perchè la prima volta che presi in mano il carro non con la manetta, ma con il nonio, mi arrivò un salutare scappellotto.
    Altri tempi, altri "tutors"
    :)
    Meccbell, the Chipmaker

    "L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
    Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


    Winston L.S. Churchill
    (dal discorso alla House of Commons del 12 novembre 1936, citato anche da Al Gore in Una scomoda verità)



  5. #15
    MOD.Stampi e manuf.indust L'avatar di SHIREN
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2061
    Professione
    Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
    Regione
    NAPOLI
    Software
    "ah capa"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Meccbell Visualizza Messaggio
    Fratello, vedo che certe cose si usano a tutte le latitudini. :)

    Parlando del gesso, mio padre, buon'anima, mi raccontava sempre quando faceva il tornitore all'Agusta nell'immediato dopoguerra.
    Allora alcuni torni vennero fatti arrivare dagli americani, che avevano bisogno di rimettere velocemente in piedi l'azienda come un loro subfornitore.
    Dato che le macchine erano a pollici, quando facevano i pezzi su disegno yankee no prob, anche se fino ad un certo punto (prova a leggere il nonio "inch" del calibro...)
    Il prob. grosso era quando si dovevano fare i pezzi in mm. Allora mio padre diceva che si tracciavano il nonio delle manette "su misura".
    E occhio a non toccare le scale dei tamburi, altrimenti si cancellava tutto.
    Ecco perchè la prima volta che presi in mano il carro non con la manetta, ma con il nonio, mi arrivò un salutare scappellotto.
    Altri tempi, altri "tutors"
    :)
    ciao grande
    il prob oggi e' grosso
    c'e' la congezione che il tutto si rislove con i cnc
    si esce dalla scuola conoscendo (si fa per dire)
    i cnc
    ma la realta e che di macchine tradizionali non se ne potra mai far a meno
    il perche e' inutile spiegarlo a te
    come sempre sai di cosa sto parlando
    purtroppo e' difficile trasmettere la congezione il concetto di officina mecc.
    posso solo dire che
    un tornitore un fresatore un aggiustore (quello con lima e raschietto)tradizionale porta a casa quello che i normali operatori ncn
    portano in due mesi e mezzo
    meditate gente
    ti auguro una buna nottata

  6. #16
    Utente Senior L'avatar di Preparation-H
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1051
    Professione
    Lavoro Monotono
    Regione
    Piemonte
    Software
    "Pala e Picco"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SHIREN Visualizza Messaggio
    ciao grande
    il prob oggi e' grosso
    c'e' la congezione che il tutto si rislove con i cnc
    si esce dalla scuola conoscendo (si fa per dire)
    i cnc
    ma la realta e che di macchine tradizionali non se ne potra mai far a meno
    il perche e' inutile spiegarlo a te
    Già su questo hai perfettamente ragione, è praticamente impossibile che si riescano a fare "certe" lavorazioni su CN, già mi vedo (anzi mi sento) il botto di alcuni utensili che si schiantano sul CN!!! Perchè al CN gli si "dice": vai a G1 X0 F.1 (giusto un esempio ;) ) e lui ci va poi quello che c'è in mezzo lo sai solo tu...
    Ciao.

  7. #17
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    2
    Professione
    Progettista, insegnante
    Regione
    IT
    Software
    Autocad, SW

    Predefinito

    Ciao a tutti.
    Purtroppo è vero che il CNC ci ha rubato un pò la testa.
    Volevo allegare uno schema per lo spostamento della contropunta, ma non ci sta negli allegati. Per le piccole conicità si usa questo metodo, controllando lo spostamento con il comparatore. Per le grandi conicità (es. 35°) si inclina il carrellino. Il controllo lo si fa per tentativi con il comparatore e un po' di proporzioni o trigonometra, a seconda che l'inclinazione sia del tipo 1:x o in gradi. Si misura lo spostamento radiale del comparatore su una certa lunghezza. Lo spostamento del comparatore indica la tangente dell'angolo.


  • Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

    Discussioni Simili

    1. Catena "biplanare" (no aerea) con rulli esterni "a croce"
      Di reggio nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 25-07-2011, 21: 31
    2. Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 03-11-2010, 15: 02
    3. [Recuperato] Da sistemi "parametrici" a "dinamico"!
      Di Oldwarper nel forum Creo Direct/Modeling (Ex CoCreate)
      Risposte: 22
      Ultimo Messaggio: 29-04-2010, 20: 06
    4. Riorientamento automatico "zoom all"
      Di Mr_G79 nel forum Creo Parametric - Configurazione
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 26-08-2009, 17: 00
    5. Simbolo "Sedia a Ruote" e texture "Coppi"
      Di gfrank nel forum Librerie di famiglie ed oggetti
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 12-01-2008, 12: 05

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti