Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Moderatore SWX, Navale L'avatar di sampom
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3690
    Professione
    Progettazione/Costruzione macchine e impianti
    Regione
    Piemonte (CN)
    Software
    SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)

    Predefinito ConicitÓ in automatico su parallelo "tradizionale"

    Salute a tutti e auguri.

    Forse non Ŕ il forum giusto (non ne manca uno rispetto a prima? "discussioni generali costr. meccaniche", me lo sono sognato?), comunque chiedo qui.

    Non ricordo pi¨ se sul "vecchio" tornio parallelo si potesse fare la conicitÓ con avanzamento automatico. Mi sembra ( ricordi di 25 anni fa) che si combinasse in qualche modo il trasversale con il longitudinale. Oppure la vite madre (come per filettare) col trasversale.. ricordo male? Sto dicendo una sciocchezza?

    In officina di solito facciamo solo carpenteria, montaggi e semplice "atrezzistica" alle MU. Ora dovremo riprendere una conicitÓ di 35░ (sulla generatrice, 70░ totali) per una lunghezza assiale di 222 mm. Diametri da 397 a 86 circa.
    Sinceramente di smanettare qualche ora sul volantino della torretta non ho proprio voglia (per curiositÓ aggiungo che si tratta di una "trottola" in sienite, pietra granitica. Il marmista ci ha fornito un utensile "a scalpello" adatto all'uopo; di solito ci fÓ tutto lui ma ora non pu˛ o non ha tempo o non so che diavolo..), speravo di riuscire in qualche modo ad automatizzare la cosa.
    Pur essendo "resp. Ufficio Tecnico" (miii che altisonanza..:)) torniture e fresature un po' particolari devo sempre farmele io, cosa che non mi dispiace assolutamente, ma questa mi sembra proprio una bella rogna. E chiaramente non avr˛ possibilitÓ di sbagliare..

    Intanto ringrazio sperando di trovare soluzione.

    Saluti
    Marco

  2. #2
    Utente Junior L'avatar di Gabriz
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    38
    Professione
    Artigiano
    Regione
    Lombardia
    Software
    Think3

    Predefinito

    Mmm, i torni paralleli che ho usato io non avevano modo di sincronizzare gli avanzamenti dei 2 carri, l'unico modo di fare una simile conicitÓ era quello di inclinare il carrellino, un asse parallelo al longitudinale sul quale era alloggiata la torretta, e di lavorare con quello, che per˛ nel mio caso non aveva avanzamento automatico, e per di pi¨ aveva una corsa limitata a se non erro 150mm, o gi¨ di lý.
    Il disassamento della contropunta non permetteva simili angolazioni.
    Oh, parlo al passato ma talvolta ci lavoro ancora su queste macchine :)
    Spero che il tuo parallelo abbia la possibilitÓ di muovere entrambi gli assi altrimenti la vedo dura!!

  3. #3
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    84
    Professione
    Imprenditore truciolatore
    Regione
    Piemonte
    Software
    topsolid-mastercam-goelan-sum3d-visicam-solidworks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sampom Visualizza Messaggio
    Salute a tutti e auguri.

    Non ricordo pi¨ se sul "vecchio" tornio parallelo si potesse fare la conicitÓ con avanzamento automatico. Mi sembra ( ricordi di 25 anni fa) che si combinasse in qualche modo il trasversale con il longitudinale. Oppure la vite madre (come per filettare) col trasversale.. ricordo male? Sto dicendo una sciocchezza?

    Intanto ringrazio sperando di trovare soluzione.

    Saluti
    Marco
    Mi sa di no, si possono fare piccole conicitÓ decentrando la contropunta ma il carellino sui torni tradizionali che ho visto non ha la presa di moto.
    Se il materiale da asportare Ŕ tanto forse puoi provare a sbancare il pezzo a gradini per poi rifinirlo soltanto con il carrellino inclinato in modo da limitare le passate.
    Per quanto riguarda l'inserimento dell'avanzamento su tutti e 2 i movimenti mi sembra che non sia possibile, ma dubito che funzionerebbe otterresti un inclinazione fissa data dai rapporti delle viti e degli ingranaggi,(magari se uno a fortuna proprio di 35░)
    I fresatori usano questo sitema per fare gli smussi a 45 gradi lasciando in presa tutti e 2 gli avanzamenti degli assi tavola (questo almeno sulle rambaudi serie M3 funziona).
    Se trovi soluzione magari avvisaci cosi ne impariamo una nuova :D

  4. #4
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    2
    Professione
    Progettista, insegnante
    Regione
    IT
    Software
    Autocad, SW

    Predefinito

    Le piccole conicitÓ (coni morse) si ottengono spostando la contropunta di una quantitÓ pari a (D-d)*L/2l dove L Ŕ la distanza fra le punte (cono con spallamenti), l Ŕ la lunghezza del cono. L'avanzamento Ŕ in automatico.
    Per le conicitÓ grandi si inclina il carrellino usando il goniometro sulla torretta, ma la precisione dell'angolo Ŕ scarsa. Per l'avanzamento si usa il carrellino longitudinale, che per˛ dopo un po' va in sbalzo eccessivo e vibra.

  5. #5
    MOD.Stampi e manuf.indust L'avatar di SHIREN
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2061
    Professione
    Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
    Regione
    NAPOLI
    Software
    "ah capa"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sampom Visualizza Messaggio
    Salute a tutti e auguri.

    Forse non Ŕ il forum giusto (non ne manca uno rispetto a prima? "discussioni generali costr. meccaniche", me lo sono sognato?), comunque chiedo qui.

    Non ricordo pi¨ se sul "vecchio" tornio parallelo si potesse fare la conicitÓ con avanzamento automatico. Mi sembra ( ricordi di 25 anni fa) che si combinasse in qualche modo il trasversale con il longitudinale. Oppure la vite madre (come per filettare) col trasversale.. ricordo male? Sto dicendo una sciocchezza?

    In officina di solito facciamo solo carpenteria, montaggi e semplice "atrezzistica" alle MU. Ora dovremo riprendere una conicitÓ di 35░ (sulla generatrice, 70░ totali) per una lunghezza assiale di 222 mm. Diametri da 397 a 86 circa.
    Sinceramente di smanettare qualche ora sul volantino della torretta non ho proprio voglia (per curiositÓ aggiungo che si tratta di una "trottola" in sienite, pietra granitica. Il marmista ci ha fornito un utensile "a scalpello" adatto all'uopo; di solito ci fÓ tutto lui ma ora non pu˛ o non ha tempo o non so che diavolo..), speravo di riuscire in qualche modo ad automatizzare la cosa.
    Pur essendo "resp. Ufficio Tecnico" (miii che altisonanza..:)) torniture e fresature un po' particolari devo sempre farmele io, cosa che non mi dispiace assolutamente, ma questa mi sembra proprio una bella rogna. E chiaramente non avr˛ possibilitÓ di sbagliare..

    Intanto ringrazio sperando di trovare soluzione.

    Saluti
    Marco
    ciao marco
    buona sera
    per il tipo di tornitura che hai postato
    no prob
    naturalmente la parte finale e' con la mano sul volantino
    ti allego un esempio
    non ha bisogno di esere spiegato
    devi fare uno scalone con lo (scirio')
    l'utensile lo puoi mettere parallelo alle guide
    o in perpendicolare ad esse
    per la precisione dell'inclinazione
    se hai prob chiedi pure
    posso spiegarti come fare
    salutissimi
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di SHIREN; 19-01-2008 alle 20: 08

  6. #6
    Utente Senior L'avatar di Preparation-H
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1051
    Professione
    Lavoro Monotono
    Regione
    Piemonte
    Software
    "Pala e Picco"

    Predefinito

    Ciao,

    posso dirti che tornire in automatico su tornio parallelo tradizionale ti Ŕ possibile solo se disponi di un'apposita attrezzatura chiamata da noi "copia" che monti sulla torretta porta utensili, questo viene fissato alla madrevite e al carrello, quando azioni l'avanzamento automatico questo apparecchio muove in simultanea sia l'asse Z che l'asse X, comunque l'inclinazione devi darla sulla torretta.
    Diversamente l'unico sistema Ŕ quello di girare sempre la torretta e agire sul manettino (nonio) posteriore.
    La soluzione di Shiren invece mi sembra al quanto improponibile su di un tornio parallelo manuale... io una cosa del genere la applico per sgrossare i raggi "grossi" sul CNC, prima vado tutto di coordinate in G1 poi finisco in G2 e G3... ma questo Ŕ un altro discorso...

    Ciao

  7. #7
    MOD.Stampi e manuf.indust L'avatar di SHIREN
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2061
    Professione
    Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
    Regione
    NAPOLI
    Software
    "ah capa"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Preparation-H Visualizza Messaggio
    Ciao,


    La soluzione di Shiren invece mi sembra al quanto improponibile su di un tornio parallelo manuale... io una cosa del genere la applico per sgrossare i raggi "grossi" sul CNC, prima vado tutto di coordinate in G1 poi finisco in G2 e G3... ma questo Ŕ un altro discorso...

    Ciao
    ciao Preparation-h
    buona sera
    mi spieghi il perche della improponibilita' della mia soluzione
    su un normale tornio con o senza visualizzatore
    forse hai valutato con troppa fretta lo schizzo allegato
    in attesa di un riscontro
    abracci

  8. #8
    Utente Senior L'avatar di Preparation-H
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1051
    Professione
    Lavoro Monotono
    Regione
    Piemonte
    Software
    "Pala e Picco"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SHIREN Visualizza Messaggio
    ciao Preparation-h
    buona sera
    mi spieghi il perche della improponibilita' della mia soluzione
    su un normale tornio con o senza visualizzatore
    forse hai valutato con troppa fretta lo schizzo allegato
    in attesa di un riscontro
    abracci
    Ciao,
    ti spiego il perchŔ vedo la tua soluzione improponibile per essere applicata ad un tornio parallelo, vedi dover creare a doc un cono usando le coordinate come da tuo disegno diventa a dir poco problematico, come vedo dalle quote ci sono parecchie quote "centesimali" (31.11, 45.39, ecc...) che se devo andare ad eseguirle tutte col parallelo c'Ŕ da impazzire... anche se questo viene fatto su un tornio con tanto di visualizzatore.
    Sai magari poi voi li eseguite in questa maniera, ma per la mia esperinza e forse aver anche la fortuna di aver l'attrezzatura adatta non ho mai adottato questo metodo, almeno su tornio parallelo, ripeto questo lo faccio spesso se non sempre per sgrossare le parti sferiche sul CN.
    Poi bisogna anche tener in considerazione il fatto che non sappiamo che grado di finitura sampom richiede ;)

    Saluti

  9. #9
    MOD.Stampi e manuf.indust L'avatar di SHIREN
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2061
    Professione
    Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
    Regione
    NAPOLI
    Software
    "ah capa"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Preparation-H Visualizza Messaggio
    Ciao,
    ti spiego il perchŔ vedo la tua soluzione improponibile per essere applicata ad un tornio parallelo, vedi dover creare a doc un cono usando le coordinate come da tuo disegno diventa a dir poco problematico, come vedo dalle quote ci sono parecchie quote "centesimali" (31.11, 45.39, ecc...) che se devo andare ad eseguirle tutte col parallelo c'Ŕ da impazzire... anche se questo viene fatto su un tornio con tanto di visualizzatore.
    Sai magari poi voi li eseguite in questa maniera, ma per la mia esperinza e forse aver anche la fortuna di aver l'attrezzatura adatta non ho mai adottato questo metodo, almeno su tornio parallelo, ripeto questo lo faccio spesso se non sempre per sgrossare le parti sferiche sul CN.
    Poi bisogna anche tener in considerazione il fatto che non sappiamo che grado di finitura sampom richiede ;)

    Saluti
    ciao preparation H
    quello era solo uno schizzo per dare un'idea del tipo di lavorazione possibili
    nel condizioni postate da SAMPOM
    i decimali o i centesimi in fase di sgrossatura non si notano neanche
    quello e' uno scalone sgrossato con tante passate in automatico
    per avvicinarsi al cono finito
    e poi incominci a smanettare con il volantino per la finitura finale
    molto probalbilmente
    abbiamo una concettualita' diversa
    per quando riguarda la manualita'e la gestione di macchine utensili tradizionali
    per quando riguarda la finitura superficiale
    nel caso non sappiamo il valore
    dipende da quanto giuco hai tra il carrello e il cardone laterale
    e di come manualmente riesci a gestire la situazione
    per essere un attimo piu' preciso
    chi sa di torni tradizionali e oggi gestisce anche i cnc
    quando gira il volantino avverte nel palmo della mano eventuali anomalie
    dell'avanzamento del carrello
    e di conseguenza si regola
    capisco che e' difficile spiegare a che sa di cnc (che poi sa usare di sicuro con una certa maestria) quella che e' una concettualita di un passato neanche troppo remoto
    potrei continuare a spiegare che l'utensile finale forse se c'e' lo facciamo alla mola (acciaio bianco) la finitura e' ancora migliore
    ma questa degli utensili fatti a mano e' unaltro mestiere
    per tornare alla sgossatura
    sta ben certo che che la soluzione che ho postato se non vengo smentito
    da cicli piu' veloci e attuabili
    forse e' la piu' probabile
    un abraccio

  10. #10
    Utente Senior L'avatar di Preparation-H
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1051
    Professione
    Lavoro Monotono
    Regione
    Piemonte
    Software
    "Pala e Picco"

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SHIREN Visualizza Messaggio
    ciao preparation H
    quello era solo uno schizzo per dare un'idea del tipo di lavorazione possibili
    nel condizioni postate da SAMPOM
    i decimali o i centesimi in fase di sgrossatura non si notano neanche
    quello e' uno scalone sgrossato con tante passate in automatico
    per avvicinarsi al cono finito
    e poi incominci a smanettare con il volantino per la finitura finale
    molto probalbilmente
    abbiamo una concettualita' diversa
    per quando riguarda la manualita'e la gestione di macchine utensili tradizionali
    per quando riguarda la finitura superficiale
    nel caso non sappiamo il valore
    dipende da quanto giuco hai tra il carrello e il cardone laterale
    e di come manualmente riesci a gestire la situazione
    per essere un attimo piu' preciso
    chi sa di torni tradizionali e oggi gestisce anche i cnc
    quando gira il volantino avverte nel palmo della mano eventuali anomalie
    dell'avanzamento del carrello
    e di conseguenza si regola
    capisco che e' difficile spiegare a che sa di cnc (che poi sa usare di sicuro con una certa maestria) quella che e' una concettualita di un passato neanche troppo remoto
    potrei continuare a spiegare che l'utensile finale forse se c'e' lo facciamo alla mola (acciaio bianco) la finitura e' ancora migliore
    ma questa degli utensili fatti a mano e' unaltro mestiere
    per tornare alla sgossatura
    sta ben certo che che la soluzione che ho postato se non vengo smentito
    da cicli piu' veloci e attuabili
    forse e' la piu' probabile
    un abraccio
    Mannaggia a te, e dillo subito che era una sgrossatura per poi fare una passata di finitura...

    Comunque ti faccio un esempio, per renderti conto su alcuni punti da te sollevati: abbiamo in officina alcune macchine CN che hanno un ciclo automatico per generare coni, queste sgrossano esattamente come da tuo esempio, l'operatore che ci lavora su dice che come soluzione Ŕ molto ma molto pi¨ lunga da eseguire che non sgrossando giÓ con i valori di X e Z e dando l'A giusto.

    Certamente Ŕ un'ottima soluzione per˛ in automatico voglio vederti a fermare la macchina esattamente nelle coordinate giuste sull'asse Z, dovresti mettere un distanziale ad ogni passata, il decimo +/- ad occhio non Ŕ nel mio stile di lavoro... e se poi per˛ come detto disponi dell'attrezzo per fare i coni in automatico allora forse la tua soluzione verrÓ scartata a priori...

    Questa Ŕ solo una mia considerazione.

    Ciao
    Ultima modifica di Preparation-H; 22-01-2008 alle 20: 06


  • Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Catena "biplanare" (no aerea) con rulli esterni "a croce"
      Di reggio nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 25-07-2011, 21: 31
    2. Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 03-11-2010, 15: 02
    3. [Recuperato] Da sistemi "parametrici" a "dinamico"!
      Di Oldwarper nel forum Creo Direct/Modeling (Ex CoCreate)
      Risposte: 22
      Ultimo Messaggio: 29-04-2010, 20: 06
    4. Riorientamento automatico "zoom all"
      Di Mr_G79 nel forum Creo Parametric - Configurazione
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 26-08-2009, 17: 00
    5. Simbolo "Sedia a Ruote" e texture "Coppi"
      Di gfrank nel forum Librerie di famiglie ed oggetti
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 12-01-2008, 12: 05

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti