Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] Differenza tra Pro/E ed Inventor

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.



    roberto_m
    23-04-2003, 18.33.01

    Mi presento, sono Roberto, è la prima volta che scrivo sul forum, sono utente Pro/E da molti anni, lo uso per progettare assiemi di notevoli dimensioni, anche 3000 particolari, con all'interno cavi, cablaggi ed a volte molle. Di questi assiemi facciamo le relative messe in tavola con bollature, lista parti parametriche e quando serve varianti del progetto. Il tutto viene gestito con Intralink. Personalmente mi trovo molto bene con questo sistema, però dati i costi di manutenzione e difficoltà per svariati utenti a lavorare con questo software la società sta pensando di cambiare il programma con Inventor.
    Vorrei sapere se qualcuno conosce tutte e due i software le differenze sostanziali che ci sona tra i due.
    Cordialmente ringrazio Roberto



    Pupilla
    24-04-2003, 08.25.59

    Ciao Roberto e benvenuto nel sito.
    Io conosco bene Inventor e ti dico che anche con un PC discreto si possono gestire bene assiemi di 3000 componenti, con la possibilita' di disegnare molle adattive che si deformano quando animi i vincoli per ottenere un filmatino del tuo meccanismo.
    Ho alcuni amici che sono passati da pro-e ad inventor e l'hanno trovato molto piu' semplice da usare e da gestire.
    Un cordiale saluto e resto a disposizione per ulteriori info.



    joshua
    24-04-2003, 12.59.20

    Sarò un po' prevenuto, ma questo mi sembra un falso scambio di idee tra due utenti che in realtà sono commerciali di opposte fazioni...

    Siamo proprio sicuri che Intralink sia in grado di gestire assiemi con 3000 componenti, cioè con 3000 file?
    Per quel che ho visto io, diventa un incubo con molto meno...

    E siamo sicuri che Inventor gestisca 3000 componenti "con un PC discreto"?
    Che genere di componenti? Cubetti e cilindri? O componenti veri, con smussi, raccordi, sformi, vincoli e quant'altro?
    Con Inventor non ho esperienze dirette, ma permettetemi di essere un minimo sospettoso...



    gio
    24-04-2003, 15.14.44

    Ache io dubito fortissimamente soprattutto per Inventor.
    Per pro/e penso che sia solo questione di avere una macchina potente o non avere fretta.
    by a tutti



    essebi
    26-04-2003, 09.27.17

    Come si fa ad avere dubbi sulle prestazioni di Inventor senza averne un'esperienza diretta? i prevenuti mi sembrate voi!



    3sponde
    28-04-2003, 14.06.49

    Vi propongo una riflessione...

    Come mai MAN AND MACHINE adesso vende Pro/E per il 3D ??
    Non hanno sempre venduto Autodesk ??

    Io uso Pro/E, pero' in azienda abbiamo anche molte altre cose (CATIA, UGII ecc.).



    roberto_m
    28-04-2003, 22.20.31

    Scusate se non ho risposto subito alle vostre diffidenze (altre urgenze me lo hanno impedito), mi rivolgo in particolare modo a joshua, non sono commerciale "purtroppo" ma impiegato in un azienda con compiti di progettazione meccanica e amministratore di reparto. Lavoro con Pro/E dalla release 14, quindi se non erro dal 1995. Con Intralink ho sicuramente seri problemi di gestione, ma anche se con fatica riesco comunque sempre a trovare il sitema per far quadrare le cose. Ora la mia domanda è sempre una, se qualcuno conosce bene entrambi i sistemi, a grosse linee mi piacerebbe sapere quale sono le differenze sostanziali, di Inventor non conosco assolutamente nulla, non so nemmeno come si può fare la gestione delle librerie comuni. Se poi qualcuno è ancora scettico sappi che i commerciali non sono sicuramente preparati per lavorare in Pro/E, ed io sono disposto anche a farmi contattare per dimostrargli che così non è. Caro joshua spero di averti persuaso, e con la speranza di una tua risposta tecnica cordialmente saluto Roberto



    Gianni-Staff
    29-04-2003, 08.13.49

    Roberto,

    ti chiedo scusa che la discussione abbia preso questa strada....... spero che presto arrivino le risposte alle tue domande.

    Per joshua: anche noi che gestiamo il sito abbiamo il dubbio che alcuni interventi in questo forum non siano del tutto "limpidi". Però sino a quando non è dimostrato il contrario vi invito a rispondere in "buonafede".

    p.s. stiamo pensando come fare evolvere questo forum delle consulenze commerciali/tecniche tra i diversi software CAD.

    Grazie della vostra collaborazione.
    Gianni



    Pupilla
    30-04-2003, 11.31.39

    Dalle mie esperienze posso garantire che con un buon pc si possono gestire anche piu' di 3000 componenti di un assieme. Ne abbiamo discusso a lungo nel forum di Inventor con un utente che gestisce addirittura 22000 (ventiduemila) componenti in un assieme!
    Logicamente occorrono risorse hardware adeguate. Ma per concludere consiglio a Roberto, che ha aperto la questione che poi qualcuno ha voluto portare in polemica di farsi fare una demo di Inventor cosicche' possa farsi un'idea vedendo cio' che puo'fare. All'interno cé' un sample di un piccolo motere a scoppio che sara' di un migliaio di componenti. Si puo' provare con quello e poi vedere. Rimango a disposizione per ulteriori informazioni TECNICHE su Inventor.



    Marcof
    30-04-2003, 13.25.12

    Pupilla dice:
    Dalle mie esperienze posso garantire che con un buon pc si possono gestire anche piu' di 3000 componenti di un assieme.
    (cut)
    All'interno cé' un sample di un piccolo motere a scoppio che sara' di un migliaio di componenti. Si puo' provare con quello e poi vedere.
    Un migliaio ?? Parli del motore di aeromodello ? Mi sembrava di ricordare che fossero una cinquantina.........
    Bho....



    m.sambo
    30-04-2003, 13.47.21

    ...nn entro nel merito della discussione. E' possibile avere questo modello di cui si parla (indifferentemente dal numero di particolari)? E' scaricabile da qualche sito? Oppure è nell'installazione di Inventor (adesso guardo...)?

    Grazie
    Michele



    Jarno
    06-05-2003, 17.41.47

    x Sambo:
    i file di Engine dovrebbero essere già presenti in C:\Programmi\Autodesk\Inventor 6\Samples\Assemblies\Engine
    e dovresti avere un progetto che si chiama Sample apposta.
    non ricordo xò se sia opzionale nell' installazione

    x Marcof: hai ragione sono 50 file (compresi i file dei sottoass)

    x roberto_m:
    purtroppo non posso aiutarti, avevo un amico che progettava in ProE, xò ha cambiato ditta e sw... mi aveva promesso di farmelo provare, ma...
    in compenso io ho fatto provare a lui Inventor.
    ... deve farne di strada...
    cioè dipende da che ci devi fare: la gestione ad es è fatta meglio, ma quanto a potenza...
    di solito quando facevo affermazioni del genere mi scannavano, ma dopo aver postato un paio di problemi di modellazione di Inventor che non hanno ricevuto risposta... beh penso che stavolta nessuno oserà sfidarmi (musiche by Morricone)

    guarda, se vuoi provare a fare uno scambio di idee... non sò mandarmi qualche modellazione problematica io te la provo volentieri...
    ho fatto un confronto con 1 del forum con SE (ho dato io lavor problematiche a lui) e SE si è dimostrato +forte.
    Poi magari invece x te Inventor và benissimo, ma così su 2 piedi... se ProE ci stava (nel senso che era il sw adatto) ho dubbi che inv possa rimpiazzarlo.
    Ad es: farai mica stampi, eh?!
    ciao!
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 11-03-2008 alle 01: 22

  2. #2
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    roberto_m
    06-05-2003, 18.48.45

    Ciao Jarno, la tua proposta mi sembra una cosa fattibile, facciamo questa prova e poi eventualmente possiamo postare al Forum quello che abbiamo riscontrato.
    Contattarmi c/o E-mail mnt.robertoatinwind.it
    Saluti Roberto



    lando
    17-06-2003, 15.12.49

    Salve, mi chiamo Marco ed uso I-DEAS 9m2. Personalmente conosco ed ho a che fare con parecchi CAD fra cui prodotti Autodesk e PRO/E.
    Premetto che io e PRO/E non siamo mai andati molto d'accordo perchè penso che sia un prodotto prolisso, molto macchinoso e troppo "meccanico" intendendo per meccanico, uno stile poco libero nella modellazione. Noi in Datalogic, facciamo oggetti molto rivolti allo stile e spesso ci appoggiamo a designers che usano PRO/E per modellare le superfici. Infatti, la grandissima differenza fra CAD HI-END e Midrange sta nella capacità di modellazione e nella capacità di risolvere i problemi che si incontrano in più modi.
    PRO/E, CATIA;I-DEAS, UG e l'ex CADDS5 hanno questa capacità. Solidworks, Solidedge, Inventor etc. no. Infatti, spesso quello che vuoi fare, si scontra con quello che puoi fare e questo è il limite fra hi-end e midrange.
    Ora, se Roberto, non fa cose di stile, penso che la gestione delle quantità, al giorno d'oggi, con l hardware di cui si può disporre a poco prezzo, nion ci siano grosse diffrenze fra PRO/E ed Inventor. Inventor è più giovane e dinamico, PRO/E è più potente. Dipende di cosa hai bisogno.



    Jarno
    17-06-2003, 15.24.32

    Ciao Iando.
    La discussione si è spostata in ambito privato: mi son fatto mandare qlcsa per capire meglio cosa fa.
    Non fa prodotti di consumo, xò abbiamo trovato un paio di limiti importanti ugualmente.
    Poi è un pò che non ci sentiamo più... non so cosa abbia deciso.
    ciao!



    UGoverAll
    18-06-2003, 14.56.14

    Ciao Ragazzi.
    Mi fa sinceramente un pò ridere l'affermazione che qualcuno con Inventor fa assembly da 22000 (ventiduemila!!!) componenti.
    Come fa a tirare su l'assembly?
    Vediamo un pò:
    - Un componente meccanico medio pesa che so io 300K? 500K?
    - 22000 x 300 (faccio il conservativo) = 6600 K
    - 6600K = 6 Gb...!!!!
    ... sapete vero che Windows2000 e XP (esclusa la verisone XP-64 su Itanium) hanno un limite di indirizzamento di 2Gb???? (a meno di non settare il Bios per far si che scavalchi, di poco, questo limite).

    Come fate richiamare 6,6 Gb di dati + Inventor + Windows +.... se avete al max 2 Gb di RAM?

    ... ma facciamo i seri e non crediamo alle leggende metropolitane....

    A meno che questo amico non progetti "Cubi di Rubik" giganteschi...

    Nella mia esperienza di 18 anni di CAD l'assembly + grande che ho mai visto caricato sulla HP Risc + potente disponibile, quadriprocessore, con 8 Gb di Ram, 64 bit (sia la CPU che il SO, HPUX11), backbone a 1 Gbit, è uno scudato (pianale + sospensioni + impianti) con 10000 componenti, con UG NX1: Matematica semplificata, 25 minuti di attesa. Con matematica non semplificata: 2,5 ore di attesa.

    Diverso il discorso se si parla di strumenti di Digital Mockup (visMockup x es), dove, grazie alla leggerezza dei dati tassellati (i JT) si possono richiamare assembly ancora + grandi.

    Ciao



    Jarno
    18-06-2003, 15.30.32

    Io non voglio difendere nessuno, ma mi pare caro UGoverAll che il tuo conto non sia corretto. Voglio dire: Inventor così come altri ha gli assiemi che contengono puntatori ai file di parti, ragion per cui non si può certo fare la moltiplicazione!
    Da quanto ne sò io (e tu sai che non voglio certo mettermi in competizione con te!) in questi cad viene caricata solo la parte grafica (che a seconda delle impostazioni può essere + o - semplificata) delle parti, peraltro solo di quelle visibili (infatti in modalità wireframe è + peso).
    Ovviamente presumo anche che ci siano + istanze della stessa parte (e non solo di 1).
    I sottoassiemi vengono trattati come pezzo singolo con ulteriore alleggerimento della grafica.
    I dati vengono caricati solo al momento in cui si rendono necessari (con conseguente lavorio dell' hd anche durante il lavoro, paginazione a parte)
    Il tuo conto era corretto per Mechanical Desktop (e non l' ultime versioni) o per ThinkDesign (credo non + nemmeno lì)
    Con ciò non voglio affatto dire che credo o non credo (finchè non tocco con mano...) all' assieme di 22000 parti.
    Chissà, magari 'stavolta ti ho beccato in castagna?!?
    Ciao!



    ipdesign
    18-06-2003, 17.40.08

    ...esclusa la verisone XP-64 su Itanium
    ciao, sai mica se XP-64 lo posso installare anche su dual Xeon ??

    forse un po ot ?? ;-)
    ciao



    Marcof
    18-06-2003, 21.06.54

    UGoverAll dice:
    Mi fa sinceramente un pò ridere l'affermazione che qualcuno con Inventor fa assembly da 22000 (ventiduemila!!!) componenti.
    .........e si sono mantenuti bassi. Mi è capitata sott'occhio una recensione-pubblicità relativa a SolidEdge 14 dove, a proposito dei miglioramenti delle prestazioni dell'assembly, si citavano fantomatici clienti con assiemi da 100.000 (centomila) componenti. Non ricordo su quale "rivista" del settore, ma una cosa tipo RMO o simili.......
    Uno pari.....
    A voli la prossima sparata (si potrebbe aprire un divertente trhead a proposito.....)



    jigoro
    21-06-2003, 10.36.19

    Ebbene io ho esperienza recente di entrambi i software;
    Premetto che di Pro/E non ho usato il recente upgrade Wildfire (o come diavolo si chiama!) ma la versione 2000i; se non erro le successive (2001) non avevano sostanziali differenze da quella da me utilizzata.
    Riguardo inventor sto iniziando ora la progettazione e posso darti le mie impressioni:

    Schizzi/Sketch: PRO/E parte dalla creazione dei piani e da li scegli dove fare il primo sketch-INV parte da uno sketch predefinito sempre sullo stesso piano; in seguito puoi utilizzare gli altir piani e crearne: Sec me PRO è piu cmpleto (anche come goemetrie, vedi B-rep ecc...) ma Inventor è più duttile in quanto puoi utilizzare anche uno schizzo non quotato per fare un solido (comodo per fare prove di pezzi velocemente).

    Protrusion/Estrusioni: PRO/E è un po complicato con tutti i menu e sottomenu strapieni di features; indubbio che ha molte poù varianti, ma molte di quelle sono davvero poco usate. Inventor è più povero ma incredibilmente più semplice e intuitivo.

    Assiemi: PRO/E se sapete usarlo bene fa cose ottime, col massimo dei legami tra le parti (vedi copy geometry). Il problema è che è talmente legato che spesso si rischia di capire troppo tardi che alcune modifiche non sono più fattibili, pena crash totale. Lo stesso copy geom, molto potente, non è proprio intuitivo da usare. Inventor: ho poca esperienza in quanto inizio ora ad assemblare ma la diffrenza sostanziale è creare parti direttamente sull'assieme associandole, e non come per PRO creare parti legate dal copy e poi assemblarle.

    Tavole: PRO/E ha più possibilità e funzionil, molte più variabili inseribili, e tabelle personalizzabili a volontà.Ma ancora una volta Inv mi pare essere più veloce.

    Detto questo aggiungo che, non interessandomi, non ho espresso pareri sulle superfici che inv in pratica non gestisce e che invece ha PRO-E.

    alla fine diciamo che PRO è più potente e completo, ha geometrie e possibilità più spinte, forse adatto ad uffici in cui si hanno più "projects" che "drawings".
    Per chi ha parti generalmente semplici, non fa superfici, e ha lavori spesso di routine, forse Inv è più adatto in quanto più immediato;

    Una nota aggiuntiva: sec me per avere dimestichezza con PRO servono molte più ore in quanto il sistema lascia molta meno "libertà d'errore" al progettista;
    Da non sottovalutare il fatto che cmq la nuova versione Firewire (??) dovrebbe aver introdotto anche per PRO i classici bottoni almeno per alcune funzioni al posto degli ostici menu.

    Forse un PARI è il risultato più giusto.



    stefano_ME30
    25-06-2003, 17.52.18

    Parti presenti in totale nei gruppi selezionati:
    75588
    (Per le parti condivise si considera il numero di volte che la parte viene utilizzata)
    Attenzione!!! Al complessivo analizzato viene attribuita una flag di richiesta slvataggio.
    Se si vuole evitare che vengano richiesti aggiornamenti di viste associate ritornare indietro di un passo dopo aver salvato il report.


    Scusate il disturbo, questo e' il report di un assembly un po' tostarello in OSDM.

    Spero di non essere fantomatico
    ciao

    Stefano
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 11-03-2008 alle 01: 32


  • Discussioni Simili

    1. [Recuperato] Ansys x Inventor
      Di RUGGIUNO nel forum Inventor
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 28-02-2008, 21: 24
    2. [Recuperato] SolidWorks o Inventor?
      Di Oldwarper nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 21-02-2008, 15: 37
    3. [Recuperato] Inventor 5 - 5.3 e XP
      Di Oldwarper nel forum Inventor
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 12-02-2008, 13: 43
    4. [Recuperato] INVENTOR R7 - NOVITA'?
      Di Oldwarper nel forum Inventor
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 12-02-2008, 12: 37
    5. [Recuperato] Da SolidWorks ad Inventor
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 06-02-2008, 10: 38

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti