Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] Da sistemi "parametrici" a "dinamico"!

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.



    Anonimo
    10-06-2002, 11.56.25

    Qualcuno sa dirmi se QUALCHE ditta sta passando da sistemi come PTC o SDR'C a OneSpceDesigner? Se si, in che posizione geografica e settore, Grazie!



    Anonimo
    12-06-2002, 10.27.35
    Si
    Zona di Pavia



    Anonimo
    12-06-2002, 13.09.49

    Come mai la scelta su Cocreate?



    CatiaWillDie
    02-08-2002, 13.18.28

    Qualche pazzo in giro per l'Italia c'è sempre.... come si fa a passare da un sistema come Pro/E a Designer?????????
    ... a meno che uno non sia costretto chiaro.... però dovrebbero costringermi con la forza!



    sergio
    02-08-2002, 14.03.06

    Non è questione di pazzia ma è questione di razionalizzare il lavoro, e usare gli strumenti giusti per raggiungere al meglio i risultati prefissati.
    Chi chiede perche CoCreate dico: perchè a differenza degli altri non mantiene la storia di tutta la costruzione.
    Tutto dipende da cosa si costruisce, non esiste il SW perfetto in assoluto, ma c'è quello che meglio si adegua alle esigenze.
    Ora mi riferisco a chi dice che bisogna essere dei pazzi ad abbandonare Pro/E:
    Dopo aver usato Pro/E per 7 anni su di un tipo di progettazione che sfutta la parametricità al 5%, poichè ogni prodotto nuovo è diverso dal precedente, e che la struttura degli assiemi in fase di progettazione puo passare da parte a gruppo o viceversa 50 volte al giorno, ti assicuro che One Space è molto più flessibile.

    Scusate lo sfogo, ma questi attacchi non mi piacciono
    sono comunque disponibile a continuare il confronto.
    Ciao



    tredi
    05-08-2002, 14.49.22

    Sono d'accordo con Sergio:
    Premetto: abbiamo utilizzato EUCLID della matra data vision (per chi lo ha conosciuto) per 6 anni; poi I-DEAS per 3 anni e contemporaneamente Pro/e per 1 anno in + ,e ora da 2 anni ulizziamo soltanto OneSpace, ovvero Soliddesigner di CoCreate: A MIO MODO DI VEDERE IL PRODOTTO, ovvero OneSpace, E' CRESCIUTO IN UN MODO ECCEZZIONALE; SPECIALMENTE PER CHI SI OCCUPA DEL SETTORE DI MACCHINE UTENSILI: NIENTE STORIE DI PARAMETRI CHE SI "OFFENDONO" TRA LORO, e la vesatilità dei comandi, interattivi, permette di CREARE parti o assiemi oserei dire a CHIUNQUE, anche dopo solo qualche ORA, mentre , con prodotti sopraelencati, bisognava eseguire continui aggiornamenti, che poi richiedevano parecchie patch (I-DEAS per esempio) e poi corsi esasperati per fare, magari, una semplice messa in tavola, e di conseguenza COSTI PER LE AZIENDE IN FORMAZIONE DEL PERSONALE (che poi era tutta da verificare) , ma poi rendimento.... oserei dire poco anche perchè ho visto parecchia gente imparare, (e dico imparare un paio di anni) e poi andare in altre parrocchie....

    P.S.: questo è il mio modo di vedere le cose......



    CatiaWillDie
    07-08-2002, 00.02.50

    Boh...
    Sinceramente...
    Io ho usato Euclid per 9 anni (dalla 2.1C alla 3.1 a Designer a Styler), ho usato Pro/E dalla 19 alla 2001.
    Ora uso UG da 2 anni.
    Ho visto usare da qualcuno SD (o 1Space), non mi sembra veramente così una favola! comunque rispetto qualsiasi opinione...

    Volevo solo dire che non capisco un'azienda che si compra 1Space. Se dovessi consigliarlo al mio AD, mi farei le seguenti domande:

    Questa azienda di meccanica con 1Space, a chi si appoggia per comperare progettazione?
    Mi sembra che il 90% dei progettisti 3D conosca Pro/E, Catia, UG o SolidX, sono quindi da formare da 0 ... comunque se dite che è così facile... mi arrendo!
    Ma perchè è così poco diffuso se è così una bomba?
    Quali prodotti CAE leggono direttamente il formato 1Space?
    Quali prodotti CAM fresano a 2,5 o 3 assi i modelli 1Space senza conversione?
    Quali macchine di misura riescono a leggere direttamente file 1Space?
    Come gira su PC standard? usa ancora emulatori X?
    La CoCreate, dove troverà i soldi per continuare lo sviluppo del prodotto?
    Se DS (Dassault) chiude ACIS, che fine fa il mio 1Space? va su Parasolid?
    1Space riesce a leggere direttamente i formati Catia, ProE, UG?
    1Space costa almeno la metà di UG/Catia e quanto Pro/E?
    Se il mio modello 3D ha già spoglie e raccordi, riesco a modificarlo?
    ... e se il modello è un pò merdosetto (come topologia obviously, quindi è tutto aperto...), riesco a modificarlo comunque?
    Se devo utilizzare le superfici, il mio 1Space, ha la soluzione (ricordo che una volta occorreva comperarsi STRIM100).

    ... se riesco a rispondere OK almeno al 55% vado tranquilllo... altrimenti è meglio che mi rivolga altrove... penso io...

    Comunque sono riflessioni altamente personali... quindi complimenti a Cocreate che continua a vivere!!! e speriamo di vedere qualche novità tecnica nel ns campo.

    Appena posso vado a vedere IXDesign.....



    ale
    08-08-2002, 16.33.15

    Ciao Catia WillDie io sono Walker Texas Ranger.
    Ti faccio i miei complimenti per l'analisi che faresti prima di consigliare il tuo AD.
    Mi sembra ,tuttavia, che tu abbia dimenticato una domanda molto importante da aggiungere alla lista:
    '' Se un meteorite grosso come la Luna si schianta sulla Terra e la divide in due estinguendo ogni forma di vita, cosa fa il mio 1Space? Continua a funzionare?''
    Aggiungendo anche questa a quanto si sposta la percentuale di domande con esito positivo necessaria a non farti rivolgere altrove?
    Rispetto ,come te, qualsiasi opinione però io non vado a vedere XDesign ma appena posso vado a donne.



    CatiaWillDie
    08-08-2002, 23.10.39

    Ciao WTR...
    1) Probabilmente 1Space smetterà di funzionare "dinamicamente" e diventerà "Spaziosiderale".
    2) Si chiama "IX Design" e non "X Design". E' progettato da un Italiano (Il papà di Intergraph IEMS), propone un nuovo concetto di modellazione, EDS e DS gli hanno già messo gli occhi addosso...
    3) Non spendere troppo...



    stefano_ME30
    12-08-2002, 21.38.11

    Questa azienda di meccanica con 1Space, a chi si appoggia per comperare progettazione?
    OneSpace puo' importare da tutti senza NESSUN problema, noi lavoriamo con ditte che usano di tutto un po' e pensa che spesso ci inviano modelli di loro fornitori che non riescono a caricare perche' corrotti. Noi chiediamo di inviarceli in STL o IGES li carichiamo correggiamo l'errore e poi li rinviamo a loro. OneSpace e' contestuale e puo' quindi lavorare su qualsiasi modello. Il problema e' l'inverso, dopo che abbiamo sistemato il modello, loro non possono usarlo (perche' senza storia) e lo usano come utensile.

    Mi sembra che il 90% dei progettisti 3D conosca Pro/E, Catia, UG o SolidX, sono quindi da formare da 0 ... comunque se dite che è così facile... mi arrendo!
    Bene! hehe

    Ma perchè è così poco diffuso se è così una bomba?
    E chi dice che e' una bomba!?!?! Sei tu che lo tratti male!!! E' vero all'inizio era un po' dura e commercialmente non e' molto spinto.

    Quali prodotti CAE leggono direttamente il formato 1Space?
    Perche' ti risulta che qualcuno legga DIRETTAMENTE i modelli di chichessia??

    Quali prodotti CAM fresano a 2,5 o 3 assi i modelli 1Space senza conversione?
    Perche' con le macchine utensili ti regalano ProE o CatiA?

    Quali macchine di misura riescono a leggere direttamente file 1Space?
    Come sopra

    Come gira su PC standard? usa ancora emulatori X?
    SD lavora nativo in NT dalla 8 ora siamo alla 11.

    La CoCreate, dove troverà i soldi per continuare lo sviluppo del prodotto?
    Da chi se lo compra!!!!

    Se DS (Dassault) chiude ACIS, che fine fa il mio 1Space? va su Parasolid?
    Questa e' archeologia!!! SD non usa piu' ACIS dalla 3.

    1Space riesce a leggere direttamente i formati Catia, ProE, UG?
    SI!!!!

    1Space costa almeno la metà di UG/Catia e quanto Pro/E?
    perche' adesso ProE costa come CatiA??? Mamma mia!!!

    Se il mio modello 3D ha già spoglie e raccordi, riesco a modificarlo?
    E' come chiedere se un cavallo corre!!!

    ... e se il modello è un pò merdosetto (come topologia obviously, quindi è tutto aperto...), riesco a modificarlo comunque?
    Non conosco questa tecnologia obviously! Con OneSpace tutto quello che riesci a caricare, lo puoi madificare. " Aperto" significa non solido? Se e' una superficie lo converti in solido e ci fai quello che ti pare.

    Se devo utilizzare le superfici, il mio 1Space, ha la soluzione (ricordo che una volta occorreva comperarsi STRIM100).
    Non rispondo alle provocazioni!!! SD ha un gestore di superfici interno.

    ... se riesco a rispondere OK almeno al 55% vado tranquilllo... altrimenti è meglio che mi rivolga altrove... penso io...
    Come sono andato?

    Comunque sono riflessioni altamente personali... quindi complimenti a Cocreate che continua a vivere!!! e speriamo di vedere qualche novità tecnica nel ns campo.
    Fatti mandare un CD demo da CoCreate e poi parliamo dei problemi veri.
    Per quanto riguarda i soldi, penso che sia dura per tutti!!!
    Ciao

    P.S.:non essere prevenuto, se qualcuno riesce a lovarere bene in OneSpace forse un motivo c'e'!
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 07-03-2008 alle 00: 29
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  2. #2
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    CatiaWillDie
    14-08-2002, 23.35.04

    Come ho detto prima, Mi arrendo! (quasi...)

    Solo curiosità:
    1) Che kernel di modellazione usa 1Space adesso? uno sviluppato da Cocreate? (avevo scritto di Acis, perchè ricordavo che il "vecchio" SolidDesigner usava un ACIS customizzato dalla HP MDD... si vede che dopo sono passati ad altro.

    2) CAE<->CAD. Per esempio Design Space di ANSYS, legge direttamente Catia, Pro/E ed essendo basato su Parasolid tutti i modellatori "fratelli" (UG, SolidX). Mechanica legge direttamente Pro/E (ma va...), UG e Catia.

    3) CAM<->CAD. Delcam per esempio legge direttamente Catia. Altri CAM hanno flavor con gli IGES e STEP di Pro/E e UG.
    Le maggiori aziende fornitrici di macchine di misura, hanno sviluppato convertitori diretti da Catia e UG, in quanto sistemi in uso in GM, Ford VW, Fiat etc

    4) E' buona la qualità dei modelli letti da .model, .prt?? Io per esempio ho fatto dei test sulla lettura in UG di files Catia nativi (.model) ed ho trovato grosse difficoltà...

    5) "Dinamic Modeling": Sapete perchè sono un pò perplesso sulla modifica di files importati da altri sistemi con 1Space? perchè ho visto una demo di UG e del suo "Direct Modeling". Sembrava una figata: modifiche a tutto spiano su un modello sparametrizzato (sostituzione di facce, modifica di raccordi (!), messa in planarità, stretch etc etc). Poi appena abbiamo provato su un modello "vero" (importato da Catia), la poesia è finita:
    - i raccordi non si modificavano +, perchè erano riconosciute come B-Surface.
    - la sostitizione di facce funzionava 1 volta su 10 (e sempre dove a me non serviva!).
    - la modifica delle dimensioni non poteva avvenire perchè il modello aveva già le spoglie, quindi le facce non erano più perpendicolari etc etc...
    Se mi dite che invece CoCreate va a nozze.... dirò agli "altri" di andare ad imparare.

    5) Avete contatti con qualche stampista??? perchè questi usano sw tipo Delcam, MasterCAM, Rhino, Cimatron per lavorare con modelli importati e non con 1Space??

    6) Prezzi. Solo per vs informazione i sw più cari sono Catia e UG. Pro/E è crollato, lo vendono a 4-5000 euro (3 anni fa te lo vendevano a 50 milioni di vecchie lire!).
    Catia e UG sono così cari perchè sono in uso nelle magiori case Automobilistiche ed Aerospace.... che obbligano i fornitori a dotarsi dello stesso sw... quindi occorre adeguarsi....

    Non credo che un CD demo sia sufficiente, comunque appena posso vado a vedere una demo di OneSpace, per farmi un'idea.
    Sarebbe bello avere vicino un'azienda che lo usa per vederlo in azione... ma in Piemonte non conosco veramente nessuno.

    Ciao e Buone Vacanze a TUTTI



    stefano_ME30
    20-08-2002, 23.05.06

    SD esporta in tutti i formati principali IGES STEP ecc. Non sono convinto che un qualsiasi CAM legga DIRETTAMENTE da un parametrico, il file di un parametrico non contiene un modello ma solo la storia di modellazione per ricostruirlo quando lo carichi.
    Normalmente esistono tools piu' o meno efficienti di conversione di un file nativo in un modello standard tipo STEP ecc. una volta convertito sfido chiunque sapere da dove viene.

    Normalmente noi lavoriamo con modelli importati da SolidWorks e CatiA se il modello e' congruo viene direttamente convertito in solido e ne fai quello che ti pare.

    Molti modellatori usano solidi ibridi (composti in realta' da superfici chiuse) che sembrano solidi e si lavorano come solidi, ma non lo sono. E' normale che quando un modellatore solido incontra queste superfici e' impossibile convincerlo a lavorarle. SD quando importa una superficie chiusa la converte in un solido VERO se qualche faccia non e' chiusa (spesso sembrano ma non lo sono) SD non lo converte in solido, con il gestore di superfici interno puoi risolvere il problema e quando la superficie e' chiusa si converte nel solido corrispondente. Spesso ci sono problemi, ma spesso derivano dal fatto che lavorando modellatori solidi ibridi non ti accorgi che il solido non e' congruo e si accumulano molti piccoli errori che alla fine ti ritrovi a dover risolvere dopo la conversione.

    alt alt alt, in SD se il mdello e' convertito in solido puoi farne quello che ti pare, gli chiedi di riconoscere i raccordi e se sono raccordi bene altrimenti sono facce curve e va bene lo stesso. Sorvolo sul fatto che se le facce non sono perpendicolari non si modificano, perche' mi viene da ridere! Va a nozze GARANTITO!.

    Non lavoriamo con stampisti, ma ti posso garantire che ho visto impazzire progettisti di stampi per lavorare su modelli (veramente tosti) perche' non conoscevano la storia e in un paio di occasioni mi sono divertito a esportarli in SD fare la modifica in qualche minuto e riesportarlo in IGES o STEP, ci sono rimasti male, ma la loro era una scelta obbligata dai clienti. Comunque so che i parametrici in generale hanno tools molto potenti e specializzati per gli stampisti e forse SD non e' proprio il vestito giusto per loro.
    A ognuno il suo mestiere!

    Vedo che anche tu sai perche' SD non e' cosi' diffuso!

    Il CD installa una versione completa e funzionante per un mese, vale la pena provarlo.

    Non sono tutte rose e fiori, ma mi scoccia molto che SD sia criticato per i soliti luoghi comuni. Noi produciamo autobus, lavoriamo normalmente con assiemi da 2 o 3 giga occupati in ram. Personalmente ho caricato un cruscotto modellato con CatiaA che occupava un file da 400 mega che una volta importato in SD ha occupato 8 mega in ram il resto era tutta la storia di modellazione di circa sei mesi di lavoro di circa 8 persone diverse, nessuno era piu' in grado di metterci le mani quando si sono arresi hanno mollato il modello a un povero stampista che stava andando al manicomio. Esportato il modello in IGES dopo 4 ore di lavoro (per tappare e collegare bene le superfici) abbiamo modificato il modello (aumento della lunghezza totale) e passato in STEP era fatto. Ancora adesso lo stampista mi guarda come un extraterrestre!!. Per essere piu' chiaro, il modello originale era tutto collegato con migliaia di parametri e era necessario chiedere di scalare l'intero modello di un fattore X su un solo asse mantenedo bloccati gli altri. Se avesse funzionato sarebbe stato molto bello, ma il comando una volta eseguito corrompeva il modello creando una specie di mostro (il problema era sicuramnete legato alla innumerevole serie di parametri collegati, ma nessuno era piu' in grado di trovare l'errore) convertito il pezzo in SD ho dovuto traslare una per una le facce interessate, un lavoro molto di bassa legacon un po' di pazienza in 2 ore il lavoro era fatto. Va be' adesso vi ho annoiato, ma ogni tanto mi sfogo hehe



    ale
    27-08-2002, 09.37.52

    Ciao WTR...
    1) Probabilmente 1Space smetterà di funzionare "dinamicamente" e diventerà "Spaziosiderale".
    2) Si chiama "IX Design" e non "X Design". E' progettato da un Italiano (Il papà di Intergraph IEMS), propone un nuovo concetto di modellazione, EDS e DS gli hanno già messo gli occhi addosso...
    3) Non spendere troppo...
    a) ho detto a donne e non a ..........
    b) Il fatto che IX Design sia progettato da un italiano mi fa piacere e ti ringrazio per avermelo fatto conoscere, prima scherzavo, appena posso vado a vederlo volentieri
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 07-03-2008 alle 00: 33
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  3. #3
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    baltoro
    27-08-2002, 16.14.10

    Nota importante per stefano_ME30

    NON E' VERO che i modellatori parametrici salvano solo la storia.

    SolidWorks, Solid Edge, ProE e thinkdesign (credo anche UG e Catia) salvano una DUPLICE descrizione: STORIA e MODELLO STATICO.
    PARASOLID contiene le info di chiusura solido.

    Addirittura SWX (credo anche altri, tipo SE) salva nel tipo assieme una triplice descrizione, che comprende le info per il "peso leggero"...

    Certi convertitori diretti provano a convertire la storia, e se la cosa ha dei problemi caricano solo lo statico...



    CatiaWillDie
    30-08-2002, 23.57.26

    ... e bravo Baltoro... complimenti x la competenza!

    Anche UG salva nel .prt 3 tipi di informazioni:
    - La rappresentazione geometrica (in formato Parasolid).
    - La storia parametrica
    - La "Representation" (Faccettata) per il richiamo rapido e le analisi "grezze" sui Large Assembly.

    I convertitori diretti che ho provato (TTI, TTF, Proficiency etc) riescono a generare modelli parametrici, (... a partire da modelli parametrici, ovvio), nel caso di pezzi molto meccanici. Se incontrano raccordi un po' (anche poco) arzigogolati, spoglie etc vanno un pò in crisi.

    La BREP dei modelli è ormai comunque garantita.

    I CAM e le macchine di misura + diffuse, leggono quindi direttamente i files generati dai modellatori + diffusi (in genere Catia e UG). Comunque anche i formati SWX e SEdge vengono riconosciuti bene da certi CAM dedicati. Ovviamente vengono lette solo le BREP, non le features...

    Ultima piccola chicca: sapete con che modellatore è stato fatto l'ultimo bellissimo PALMTOP della HP? (HP vendeva direttamente SD fino a poco tempo fa e probabilmente era uno dei + grossi utenti).... .... con UG.



    stefano_ME30
    02-09-2002, 00.11.33

    grazie baltoro per la info,,,questo mi spiega come mai la dimensione del modello importato in OSD e' spesso cosi' differente rispetto alla dimensione del file originario.
    Probabilmente OSD converte solo lo statico.
    Per quanto riguarda la discussione in generale vorrei dire che non mi sognerei mai di paragonare OSD con CatiA oppure UG, che per quello che ne so' sono pacchetti di notevolissimo livello e sicuramnete non paragonabili a OSD (anche nel prezzo!).
    Ma all'inizio mi sembra che WillDie chiedeva come era possibile pensare di passare da ProE a OSD, ed in generale mi sembrava di capire che ci fosse qualche perplessita' contestuali in generale.
    Ora, se ho capito male me ne scuso, ma non mi sembra giusto pensare di paragonare OSD a qualsiasi pacchetto esistente per dimostrare che non e' valido o che e' meglio cambiare aria.
    Rispetto le scelte di chiunque stia lavorando con qualsiavoglia pacchetto. Chiedo pari rispetto anche per chi sceglie di lavorare con pacchetti fuori dal coro.
    Sicuramnete OSD ha i sui problemi (quando vogliamo ne possiamo parlare), ma sono anni che si continua a darlo per morto denigrando chi continua a lavorarci. Mi permetto di ricordare che solo 3 o 4 anni fa chi non lavorava con ProE oppure con i variazionali di turno, era un povero negletto, ora mi sembra che qualche cosa stia cambiando.
    CatiA oppure UG sono sicuramente pacchetti al top del mercato e se OSD perde qualche punto ci puo' pure stare.



    baltoro
    02-09-2002, 11.05.08

    1. (per CatiaWillDie)
    Per quanto riguarda SWX, esiste Featurecam - www.featurecam.com - che analizza le feature dei file *.SLDPRT
    Chiaramente, questa può essere una comoda capacità ACCESSORIA per un cam;
    resta più importante cosa succede in macchina!

    2. (per stefano_ME30)
    Sicuramente Designer fa delle cose interessanti; conosco un'azienda abbastanza grande dove continuano ad usarlo e sono contenti.
    Resta il fatto che la maggioranza di amici, clienti o fornitori che conosco io giudicano Designer inutilizzabile.
    E' molto difficile fare un confronto diretto tra un cad che fa alcune cose che gli altri non fanno, ma non ne fa altre che molti considerano importanti.

    La cultura prevalente oggi nella progettazione meccanica (e sottolineo meccanica) è quella del parametrico-associativo: si spendono energie prima per risparmiarne poi.
    Forse è un problema di mentalità: molti progettisti passati al 3D hanno affrontato una metamorfosi culturale, ed ora la parametrizzazione non la mollano più...

    Ciao



    stefano_ME30
    03-09-2002, 00.10.48

    ciao baltoro

    scusa, ma che significa inutilizzabile? e perche'?
    in OSD esiste la possibilita' di avere parametri, ma dopo aver modellato.

    stefano



    baltoro
    03-09-2002, 09.31.32

    Scusami, "inutilizzabile" è proprio una parola offensiva,
    e non è per niente la MIA valutazione di OSD, che non ho mai usato.
    E' però proprio come scritto, la parola viene da molti commenti di chi ha usato sia Designer che altri cad come ProE o SolidWorks.
    In particolare da un mio amico ingegnere che lo vendeva!
    ...
    Lo so che in OSD si può aggiungere la parametrizzazione.
    Però è un sistema filosoficamente diverso da ProE e dai cad 3D "mid-range" variazionali (che comunque sono un po' suoi figli).
    Ti assicuro che non sono pregiudizialmente contrario.
    Sto solo dicendo che la legge della domanda e dell'offerta esiste anche qui, e di solito i cad più venduti sono anche i più "graditi".
    [certo, si può obiettare che i video VHS sono diventati lo standard anche se erano il prodotto peggiore...]



    Jarno
    03-09-2002, 10.44.19

    Scusate se voglio dire anche io la mia, che non conosco OSD del tutto.
    Mi rispecchio nelle posizioni di Baltoro e
    voglio portare la mia testimonianza: uso OSD con solo il modulo 2D.
    Ebbene i problemi sono tanti, troppi.
    Ancora ad oggi non hanno ricompilato in linguaggio Win32 il kernel, il che porta a non sfruttare le potenzialità hw (che nel mio caso sono tante).
    Il "grande" pregio che ha OSD per me è dato dalla possibilità di accedere alle istruzioni base del sw, che comunque sono veramente di "basso livello" (nel senso che dà un programmatore al termine) con i vantaggi e gli svantaggi che cio' comporta.
    Il sw originale pero' è pressochè inutilizzabile senza delle grandi personalizzazioni, (il chè porta tutti a comprarsi Autocad); le personalizzazioni, poi (non faccio nomi ma qlc capirà) sono implementate da dilettanti: non hanno il controllo di cio' che le macro fanno.
    Inutile dire che molti cmd funzionano in modo irrazionale.
    La documentazione fornita è pietosa.
    Ora, c'è una cosa importante che non è stata detta: l'abitudine nel lavoro conta per oltre il 50%. Quindi capisco le posizioni di chi sostiene che si possa lavorare bene con OSD, ma costoro sappiano che tutti coloro (pur dotati di buona volontà) approdino a OSD da ALTRI CAD (non 1, ma + sw; altrimenti il giudizio non è esente da vizio) ritengono cervellotica la struttura di OSD (leggi:developer casinisti!).
    Eppoi voglio dire: "dinamico", ma se fanno fatica ad avere l' interfaccia con un po' di dinamico!

    Cmq viva la pluralità e ben vengano anche CAD poco compilati visto che sicuramente ti danno anche dei vantaggi; tanto per fare un esempio: i sw editor di testo: usiamo tutti i sw MS (Word) ma è pur vero che io non avrei potuto lavorare senza Brief (editor DOS di basso livello rivolto ai programmatori) su progr. CNC; resta il fatto che Word è + potente.

    Mi scuso anticipatamente se per il mio linguaggio figurativo e molto informale ho offeso qlc.
    ciao

    Ps: x Baltoro che sw usi e conosci? Magari rispondimi sui msg privati che non credo possa interessare al NG.



    stefano_ME30
    04-09-2002, 00.37.03

    ciao Jarno
    mi sembra di aver capito che stai usando il 2D di OSD (ex ME10), ti chiedo se stai usando tutte le potenzialita' di ME10 (intendo parti e soprattutto parti condivise organizzate in gruppi complessi), perche' sicuramente ME e' un po' scarno quanto a gadget, ma sfido chiunque a trovare uno strumento altrettanto potente di ME10 usando le parti strutturate, la viasualizzazione delle parti parziali, le parti condivise combinate con la modifica delle parti in linea. Sicuramente ME ha sofferto di un certo abbandono a vantaggio di Annotation, ed ora soffre di vecchiaia, ma certi principi sono ancora validi come lo erano negli anni 80.
    Non ti preoccupare che non mi offendo



    Jarno
    06-09-2002, 09.58.19

    Caro Stefano, scusa il ritardo nel risponderti, ma ho parecchio da fare.
    Se non sbaglio abbiamo già avuto uno scambio di post in privato al riguardo di ME10, ora se vuoi io ho una mezza lista di cose che non vanno nel sw, però non trovo molto utile uno scambio in tal senso in quanto io non ho il bisogno impellente di dimostrarti le mie idee (che so' essere ben fondate, visto che uno scambio di idee con + utenti ME10 a voce l' ho già avuto).
    Cmq se ti interessa sono disposto ad affrontare la discussione (l' unico neo è che la discussione scritta occupa troppo tempo), d' altra parte sarei curioso di sapere come gli ut + avanzati come te organizzino il proprio lavoro su questo strumento che cmq anche io devo utilizzare.
    Non sò, dimmi tu.
    Ciao!
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 07-03-2008 alle 00: 39
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  4. #4
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    stefano_ME30
    06-09-2002, 21.12.25

    Ciao Jarno
    per noi ME10 viene usato per completare (quote distinte e altro) i disegni 2D generati da SD.
    Ormai il carico di lavoro e' basso, ma ogni tanto puo' essere utile poter lavorare in 2D solo.
    Comunque le nostre sono sono licenze di ME10 aggiornate in Annotation e quindi possimo usare ambedue le modalita' con la stessa licenza e questo fa comodo.
    Non mi risulta che sul fronte 2D ci sia proprio tutto questo oro in giro, comunque non mi sognerei mai difendere un prodotto solo perche' lo uso, il fatto e' che ho notato che qualcuno tende ad innescare queste discussioni da stadio anche in altri forum e, ripeto, OSD ha i sui limiti innegabili.
    Quello che mi premeva affermare, (lavoro sui CAD dal 1984 partendo da Autocad 1.2 ad arrivare a CADAM ecc.) e' che in un confronto tra filosofia contestuale e parametrica si puo' discutere e sono sempre a disposizione, mentre invece se si comincia a dare del pazzo a chi passa da Pro/E a OSD, IO NON CI STO!!!

    ciao
    stefano



    Jarno
    07-09-2002, 02.16.58

    Beh, il rispetto è il minimo che si possa dare in una discussione
    Certo, ti confesso che i bug, l' interfaccia e la poca professionalità nella struttura del software se uniti al prezzo hanno fatto gridare anche me. Certo che se ci si accorge di aver urtato qlc, scusarsi non costa granchè.
    Ma Annotation in pratica (non ce l'ho) a che serve? Mi è parso una via di mezzo tra un cad e un pdm...



    vic
    13-09-2002, 10.49.27

    Ciao Jarno,
    molto probabilmente hai una versione di me10 non aggiornata, so che dalla versione 10.50, me10 è passato dall'interfaccia "Motif" (quella orribile ereditata da unix"..) alla versione windows-like...molto simile ad autocad.
    Prova a chiedere un aggiornamento al tuo fornitore, oppure scarica il demo dal sito Cocreate per vedere la differenza.
    Mi sorprendono comunque i tuoi dubbi su me10, ho visto tantissima gente passare da altri cad a me10 e apprezzarne le potenzialità....probabilmente il tuo è solo un problema di personalizzazioni fatte dal tuo fornitore....
    ciao Vic

    Ps Annotation non è un PDM ma è il modulo di OSD che permette di creare le tavole 2d ricavandole dal modello solido in 3D.

    PS per Stefano_ME30: Perchè usate ancora me10 per la quaotatura e le distinte?
    Non si riesce a fare tutto con Annotation?



    stefano_ME30
    13-09-2002, 19.13.50

    Ciao Vic,
    ne approfitto per rimgraziarti per l'aiuto con il settaggio per la lingua italiana.
    Per quanto riguarda ME10, lo usiamo ancora perche' alcune nostre personalizzazioni non sono ancora migrate in Annotation. Comunque spero che sulle ultime versioni di Annotator abbiamo messo tutti i tools di ME10.



    stefano_ME30
    14-09-2002, 22.38.19

    Ciao Jarno
    Vorrei riuscire ad aiutarti, ma non riesco a capire bene i tuoi problemi.
    ME10 e' un buon 2D, ma certamente non puo' essere confrontato con nessun 3D in circolazione.
    Per esempio le funzionalita' di asse Z, sono state pensate per chi usava solo il 2D, io personalmente l'avro' usato 2 o 3 volte, non di piu' dato che ho sempre lavorato in 3D ed ME10 mi serviva per quatare disegni in 2D generati da SD (il modellatore solido).
    Adesso esiste Annotation, che e' il 2D integrato in SD, ma e' possibile continuare a lavorare in ME10 per quotare il disegno.
    Come 2D puro ti posso garantire che in giro non esiste molto di meglio, ma se hai problemi vorrei capire meglio di che si tratta.
    Cosa intendi per "dinamico" in ME10?
    Quando dici che utenti provenienti da altri SW, di quali SW parli? Perche', ripeto, in 2D non e' che esiste molto. Ho visto che in altri forum chiedevi un confronto tra ME10 e CatiA, ma devo dirti che il confronto e' improprio, non e' possibile confrontare un 3D di quel livello con un 2D. Se invece intendi confrontare il modulo 2D di CatiA, devo dirti che TUTTI i moduli 2D di qualsiasi 3D sono molto poveri e scarni, perche' sono intesi solo come messain tavola di viste generate automaticamente (o quasi) e c'e' poco da disegnare!

    ciao
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 07-03-2008 alle 00: 43
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  5. #5
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Jarno
    07-10-2002, 18.29.18

    Ciao, scusate il ritardo nel rispondervi
    x Vic:
    ti sbagli, ho l' ultima versione (la 11) la quale è si Windows-like, ma solo like! Ad es. ti accorgi di cio' dal fatto che le interfaccie non sentono gli eventi (la chiusura di una sotto finestra).
    Il problema delle personalizzazioni esiste, è molto forte, ma non è l' unico.
    Ad es il Part Browser (che è arrivato tardissimo) ha dei problemi, ma qui la colpa è CoCreate. Un' altro probl che mi viene così su 2 piedi è il mancato svuotamento del registro contenente il nome file corrente quando usi il vecchio sistema di cancellazione totale. Puo' essere una piccolezza, ma puo causare grossi guai. L'interfaccia Multi-tasking non è implementata fino in fondo (per questo e per altri motivi).
    X Stefano:
    Su Catia ti sbagli. In quel thread si parlava del modulo 2D.
    Voglio chiarire un equivoco che si è formato tra noi in precedenti post:
    non è che io confronti ME con un 3D. Dico che le potenzialità che lo distinguono sono da ricondurre fondamentalmente al mezzo asse (cioè Z). Questo tipo di approccio è stato tentato da altri ma senza grosso successo, perlopiù è stato un primo passo verso il 3D.
    Ebbene cio' che intendo dire è che queste potenzialità non offrano dei gran vantaggi.
    Prenditi un 3D e stop.
    Invece trovo scarsi i sistemi di cattura di pti notevoli e di oggetti .
    In confronto ad Autocad in cio' sembra preistorico.
    Il problema "dinamico" è che i comandi vogliono i dati in sequenze prestabilite e nessun cmd funziona in modo trasparente rispetto alla relativa interfaccia
    Eppoi inutile che ce lo nascondiamo, hanno smesso di svilupparlo da tempo, e si sente.

    Elenco altre limitazioni in ordine sparso:
    Aggancio ai punti notevoli: 6 opzioni ! Intersezioni apparente? Pti notevoli dei cerchi? Agganci temporanei? Niente.
    Vi par cosa da poco?

    Strutturazione: il concetto di parte (che fu il pto di forza del sw).
    Es: devo allungare tutte le linee di tutte le parti di cui è composto un sottogruppo, uso Global, OK?
    No, xkè questo ti cattura anche le primitive di altri sottogruppi o del gruppo padre.
    E allora? Se fosse un sw associativo non ci sarebbero problemi (isoli il sottogruppo in un file), ma non lo è; quindi?
    Il concetto di layer di Autocad fa pietà in campo meccanico, xò la possibilità che hanno di mantenerli visibili ma esenti da modifiche è una cosa molto utile (beh, loro hanno dovuto introdurla per forza!)

    Proiezioni:
    Cosa disegnamo? Degli oggetti 3D.
    E per rappresentarli si devono fare 2-3 viste…
    Ma voglio dire un aiutino per creare la 3 vista,no? Anche un semplice cmd che tiri le linee di costruzione (visicad ce lo aveva nel 198… (7?), cmq il concetto non cambia). Niente.
    Come fare?, ditemelo voi…

    Dinamico: Volutamente ero rimasto sui generis xkè si puo intendere in tanti modi, dagli agganci ai pti con dei riferimenti temporanei, alla visualizzazione del tipo di pto che si sta agganciando, alle anteprime dei cmd, agli input ai cmd stessi cosa offre nel 2002 ME10 Dynamic Drafting?

    Stendo un velo pietoso sulla parametrizzazione che è quanto di più arcaico e laborioso mi sia mai capitato di vedere, nemmeno Pro-e è mai giunto a tanto. (oh, intendiamoci da tutta questa rigidità si puo ben cavare anche un vantaggio…)
    Geometrie di costruzione: eppoi? Ricalca.
    A me pare di fare 2 volte la stessa cosa. Ma lo sapete che qualcuno aveva la possibilità di ritagliare direttamente le c-geo ottenendo linee ed archi?

    Il servizio: ma l’ help secondo voi è un gadget od uno strumento di lavoro indispensabile?

    Eppoi, sempre ‘ste personalizzazioni, ma è un cad o un linguaggio di programmazione?

    Concludo dicendo che un cad senza UNDO (ah, xkè c’è? Si, di 1 o 2 cmd magari torna indietro, ma non ti preoccupare che poi il redo ti lascia a piedi… Beh tanto c’è l’ anteprima dei cmd… o no?!!!)…

    Signori, non sono un estimatore di autocad, mi piace la pluralità, rispetto tutti quelli che la pensano diversamente da me che di certo non sono detentore di nessuna Verità suprema, ma cercate anche di capire che, con quel che costa ME ho le mie buone ragioni per essere incazzato: sfruttano la rendita di posizione e non sviluppano piu’ ma costa molto caro. Fan bene… finchè possono (possono ancora?).

    Ciao e buona progettazione a tutti



    stefano_ME30
    07-10-2002, 23.37.51

    wow quanta roba!!!
    vado a a caso!

    Strutturazione: Dunque in ME vige la regola che quello che vedi e' quello che puoi maneggiare, quindi se vuoi allungare tutte le linee di un gruppo e tutti i sottogruppi senza ingarbugliare gli altri gruppi prova cosi':
    Prima di tutto sul menu' parti seleziona visualizza e scegli il gtuppo che ti interessa, a questo punto il comando globale lavorera' su tutti i sottogrupi, ma non su quelli che non vedi.

    Per quanto riguarda l'asse Z, HAI PERFETTAMENTE RAGIONE!!! Il problema che questa potenzialita' e' nata prima (parliamo del '90) che si cominciassero a usare i 3D.

    Sui punti di cattura: Selezionando "tutto" in modo permanente devi cambiare solo per trovare i centri, l'opzione centro e' riferito al centro di qualsiasi oggetto, cerchio o linea che sia (se ne porta parecchi di osnap di Autocad). La cattura di ME non ha mai avuto rivali fin da quando e' nato.

    Il part browser esiste dalla 7 non mi sembra recentissima come funzione.

    Dinamico:
    prova a inserire nella linea di comando:
    Delete select global geo dashed yellow all e poi prova a ripeterlo con i menu' e dimmi sinceramente se non e' abbastanza dinamico.
    puoi combinare i comandi come vuoi (prima selezioni poi esegui il comando) i singoli comandi e le opzioni sono validi in ogni contesto, per esempio "all" funziona attaccato a qualsiasi cosa. Se hai occasione di usare la tavoletta puoi usare meglio i comandi di interruzione.

    Per quanto riguarda il dinamico inteso come interfaccia, hai ragione ME10 e' poco propenso ai gadgets (non dimentichiamoci che e' stato sviluppato dai teteski!!! hehe)

    Sulla parametrizzazione non parlo perche' non la conosco. Comunque se vuoi ti faccio vedere un programmino che ho sviluppato per disegnare traspotatori tutto scritto (si si scritto non disegnato) in macrolinguaggio di ME nel 1989 quando c'era la 5 e in PTC non so cosa facessero. Domande: dimensione pallet, peso velocita' di trasferimento e poi ME disegnava tutto da solo, e il tutto in una settimana di lavoro.

    ME e' basato sull'uso delle linee di costruzione, se non le usi non vivi heh!!!
    Il problema dei punti notevoli; apparenti, punti notevoli dei cerchi e tutto il resto in ME lo si fa con le linee di costruzione.

    Comunque hai ragione ME e' vecchio e si sente, ma non mi dire che e' Autocad l'alternativa!!

    Scherzo, ma sai io ho lavorato nel 1986 con la 2.11 di autocad e con la 3 di ME e ti posso garantire che se metti l'opzione mepelook=0 faresti fatica a distinguere l'ME di allora da quello di oggi, nel senso che gia' allora ME aveva le basi come oggi e ti garantisco che lavorare con Autocad con tutti i suoi osnap (gli stessi di oggi) era veramente dura!!
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 07-03-2008 alle 00: 46
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  6. #6
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    5
    Professione
    Progettista
    Regione
    Umbria
    Software
    Proengineer Wildfire

    Predefinito convertire sldprt in prt

    ciao a tutti.
    non so se la discussione è quella corretta ma ci provo....
    ho ricevuto un file .sldprt di un componente, e devo inserirlo in un assieme di ProE (.asm). Esiste un modo per convertire il file sldprt in prt?
    Ho trovato solamente un visualizzatore per solidworks, ma non posso inserire il pezzo in assieme nè prendere quote.

  7. #7
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5
    Professione
    Progettista
    Regione
    Lombardia
    Software
    Cocreate drafting - autocad mechanical - inventor

    Predefinito

    Chiedo a tutti quanti usano cocreate drafting un aiuto su quale è la filosofia di base per l'utilizzo di questo SW.
    Per capire meglio questa mia insolita richiesta devo spiegare le mie esperienze con i vari CAD.
    All'inizio ho utilizzato il think3 9.1, poi sono passato all'autocad mechanical desktop per poi approdare all'utilizzo di cocreate drafting 2008, quindi sono passato da cad che utilizzano principalmente i gruppi con un cad che utilizza le parti.
    Il problema sta nel fatto che i miei colleghi di lavoro ( che hanno sempre utilizzato ME10) quando definiscono una parte, loro inseriscono tutte le tre viste dell'oggetto, modo di operare in netto contrasto con i due precedenti cad. (Ad esempio nella parte ALBERO se io l'accendo trovo la vista frontale, la pianta e la vista laterale)
    Quindi mi è sorto un dubbio, è corretto il modo di operare dei miei colleghi o c'è un altro approccio di lavoro?.
    Chiedo scusa in anticipo a tutti quanti se la mia domanda può essere banale o anche stupida, ma lavorare in questo modo mi sembra molto dispersivo.

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Er Presidente
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    3552
    Professione
    Moderatore
    Regione
    Italia
    Software
    ND

    Predefinito

    Sparagli!

    P.S.: ie devi da mena'!
    xxx

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Er Presidente
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    3552
    Professione
    Moderatore
    Regione
    Italia
    Software
    ND

    Predefinito

    lo fanno per la distinta vero?

    P.S.:ora ti faccio un disegno per spiegarti dove devi da da li carci!
    xxx

  10. #10
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5
    Professione
    Progettista
    Regione
    Lombardia
    Software
    Cocreate drafting - autocad mechanical - inventor

    Predefinito

    no la distinta non viene nemmeno fatta, lo fanno perchè, credo, che quando hanno iniziato ad utilizzare me10 qualcuno gli ha detto di fare così e continuano ad operare in questo modo


  • Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Selezionare per "Colore" e "Tipo linea"
      Di GiGa nel forum Lisp per Autocad
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 05-07-2013, 15: 11
    2. Catena "biplanare" (no aerea) con rulli esterni "a croce"
      Di reggio nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 25-07-2011, 21: 31
    3. SpaceClaim "Engineer" e "Style"
      Di Matteo nel forum SpaceClaim
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 28-05-2009, 23: 15
    4. Sistemi di apertura/chiusura "deadman"
      Di Druck nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 21-01-2009, 06: 33
    5. Simbolo "Sedia a Ruote" e texture "Coppi"
      Di gfrank nel forum Librerie di famiglie ed oggetti
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 12-01-2008, 12: 05

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti