Innanzitutto salve a tutti...sono nuovo del forum e questo è il mio primo post.

Sto simulando un modello di pompa centrifuga (disegnata con Catia V5 R16) in ambiente CFDEsign 10 non è la prima simulazione che faccio.
Seguendo i consigli riportati nella guida del software, ho effettuato la simulazione della pompa utilizzando la "rotating region" , mentre la voluta e l' inlet sono costituiti interamente da acqua (quindi non è il vero modello solido poi rimpito con acqua, bensi un solido intero al quale ho assegnato h20_costant come materiale); il tutto come consiglia il manuale.

Il problema nasce quando vado ad inserire le condizioni al contorno:
io conosco tutto, rotazione della pompa, portate e delta P totale.
Inserendo le cond.cont. solamente per l' ingresso ( pressione statica relativa di 0 atm e la portata massica), la pompa comprime benissimo con velocità finale del fluido vicina a zero, solo che la sezione della tubazione in ingresso è attraversata da una portata dieci volte maggiore di quella da me assegnata, e questo valore varia ,apparentemente a caso, anche spostando la sezione di un millimetro. Sono estremamtente confuso.
Lo stesso accade andando a calcolare le portate all' interno di alcune sezioni della pompa: vengono fouri valori anche 5 volte superiori alla portata di ingresso. Come è possibile?
Assegnando la portata massica anche in uscita il problema non cambia e in aggiunta la pompa espande nell' ultimo tratto della voluta

Spero qualcuno di voi possa aiutarmi.