Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Utente Senior L'avatar di MBT
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    4889
    Professione
    tiro righe, compilo tabelle...
    Regione
    nella Terra di Mezzo
    Software
    non serve un software per fare quel che faccio...

    Limitazioni alla circolazione - A giugno il retrofit per il FAP

    Ci siamo: entro il mese di giugno arriverà il famoso retrofit FAP (il filtro antiparticolato da applicare a tutte le auto, anche a quelle già in commercio) che consentirà a tutte le Euro4 diesel di poter circolare liberamente nei giorni di blocchi alla circolazione.

    Il dispositivo, già in vendita in Trentino Alto Adige e in alcuni paesi del Nord, arriverà quindi anche in tutte le città italiane, ma resta da vedere che uso se ne farà: la forsennata caccia alle diesel Euro4 (considerate a Roma e Milano alla stregua di macchine a gasolio d'anteguerra) rischia di trasformare l'arrivo di questo dispositivo ecologico in una specie di caccia al timbro da avere sulla carta di circolazione, in modo tale poter circolare liberamente. Tutto il resto passerà in secondo piano: il suo corretto montaggio, il fatto che gli automobilisti non lo manomettano successivamente (il retrofit non va dimenticato peggiora le prestazioni e aumenta i consumi) e perfino la sua presenza.

    In Italia infatti sono stati praticamente aboliti i controlli dei gas di scarico su strada, di fondamentale importanza per verificare la rispondenza di quello che esce dalla marmitta a quello che - secondo l'omologazione - dovrebbe uscire. Così una volta "sistemata la pratica" si ha la certezza di essere impuniti. E stavolta non ci sono alibi: vista la rabbia degli automobilisti sul tema (uno sguardo al primo Blog vale più di mille discorsi), si può star certi che nessuno si farà scrupoli di imbrogliare amministrazioni comunali così sorde ai problemi dei cittadini ma anche ai quelli ambientali (le diesel Euro4 sia pure senza filtro anti particolato emettono il 90% in meno di polveri sottili delle vecchie auto a gasolio). Va detto però che in questo campo non esistono certezze: è vero che i Filtri Anti Particolato riducono le polveri, ma è anche vero che non "riduce" le PM10 ma le trasforma in particelle di dimensioni più piccole, ossia in PM2,5 o PM1. Secondo alcuni molto più pericolose perché talmente microscopiche da non essere bloccate dai nostri polmoni. Insomma un inferno.

    Ma cos'è questo famoso "Filtro Attivo Anti-Particolato", battezzato a seconda delle marche FAP o DPF? Secondo la carta di circolazione una cosa misteriosissima, al punto che per capire se l'auto sia dotata o no di questo sistema occorre andare a cercare una misteriosissima sigla sulla carta di circolazione...

    Sostanzialmente un elemento piazzato nel condotto di scarico capace di abbattere le emissioni di particolato generate dai motori diesel al limite del misurabile. In pratica il FAP o DPF trattiene le particelle solide PM10 ma non si limita solo a filtrarle o a trattenere: con un complicato sistema le riesce a bruciare, procedendo così ad un continuo processo di rigenerazione del filtro stesso.

    Il particolato - che nasce nella camera di scoppio quando c'è una combustione incompleta a causa della mancanza di ossigeno - è infatti composto da microsfere di carbonio che assorbono gli idrocarburi provenienti dal carburante e dal lubrificante e può essere a sua volta bruciato. Va detto però che la quantità e la qualità del particolato dipendono anche dalla qualità del gasolio (in particolare dalla quantità di zolfo) e dall'efficacia del post-trattamento, non solo dalla combustione del motore.

    In tutti i casi il famoso FAP per liberarsi del PM10 in pratica aggrega tante molecole di particolato in una specie di "palla", abbastanza grande da poter essere intercettata dal filtro FAP. Il trucco sta tutto nel fatto che viene miscelato con il gasolio una sostanza chiamata "cerina" (ossido di Cerio, sostanza naturale inerte, contenuta in un apposito serbatoio posizionato vicino a quello del gasolio) che chimicamente possiede questo potere. L'automobilista non si accorge di nulla perché tutto avviene in modo automatico ad ogni rifornimento, ma i vantaggi sono tanti perché questa cerina permette anche di abbassare la "temperatura d'infiammabilità" di queste macromolecole in modo da poterle bruciare quando serve. Ossia quando un computer decide che è giunto il momento e quando l'auto viaggia su percorsi extraurbani.

    Inutile chierdere come fa il computer a capire se la macchina viaggia in città o in autostrada: le tante centraline eletroniche sanno tutto. E in base alla velocità, alla media, al numero di giri e a mille altri parametri non possono sbagliare, azionando così il Fap lontano dai centri urbani.

    Qui però si apre una nuova "querelle": che inquinamento genera un Fap mentre si rigenerà? Mistero. Secondo le case automobilistiche "si tratta di un aumento dello smog risibile". Loro sostengono che il filtro non sputa fuori tutti i veleni accumulati ed infatti è vero perché li brucia. Ma allora perché è stato fatto in modo che il Fap si auto-rigeneri solo nei percorsi extra-urbani? E perché non esistono dati certi di emissioni in questi momenti?

    tratto da Repubblica...
    http://www.repubblica.it/2008/01/mot...rofit-fap.html

    « Tu sees ingegniir, ingegniti ! »
    « Sei ingegnere, ingegnati !»

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di MBT
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    4889
    Professione
    tiro righe, compilo tabelle...
    Regione
    nella Terra di Mezzo
    Software
    non serve un software per fare quel che faccio...

    Predefinito

    Questo sopra è l'articolo di Repubblica...
    In questo forum ci sono utenti che lavorano nel settore automotive
    vorrei sentire la loro opinione tecnica, e vorrei sapere cosa ne pensano gli utenti "normali" di questa escalation delle norme antinquinamento. In particolare se vi sembra giusto che un'auto venduta 6 mesi fa come "ultimo ritrovato della scienza e della tecnica" diventi tutto d'un tratto obsoleta e inquinante come un OM degli anni '60...

    A voi la parola

    « Tu sees ingegniir, ingegniti ! »
    « Sei ingegnere, ingegnati !»

  3. #3
    Bannato
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1683
    Professione
    *
    Regione
    Lombardia
    Software
    AutoCAD

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MBT Visualizza Messaggio
    Questo sopra è l'articolo di Repubblica...
    In questo forum ci sono utenti che lavorano nel settore automotive
    vorrei sentire la loro opinione tecnica, e vorrei sapere cosa ne pensano gli utenti "normali" di questa escalation delle norme antinquinamento. In particolare se vi sembra giusto che un'auto venduta 6 mesi fa come "ultimo ritrovato della scienza e della tecnica" diventi tutto d'un tratto obsoleta e inquinante come un OM degli anni '60...

    A voi la parola
    ne hanno parlato al telegiornale, chi non sapeva del FAP al momento dell'acquisto, è rimasto fregato

  4. #4
    Utente Senior L'avatar di MBT
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    4889
    Professione
    tiro righe, compilo tabelle...
    Regione
    nella Terra di Mezzo
    Software
    non serve un software per fare quel che faccio...

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arri Visualizza Messaggio
    ne hanno parlato al telegiornale, chi non sapeva del FAP al momento dell'acquisto, è rimasto fregato
    Non è così semplice...
    quando ho acquistato la mia auto (Euro 4) nel '03 il FAP non era disponibile...
    Ma anche se lo fosse stato non l'avrei acquistato comunque...

    Il problema "FAP" è quello attuale, ma non sarà l'ultimo..
    spacciano la Bravo 1.6 diesel come "pronta per Euro5", normativa che a quanto mi risulta non è nemmeno definitiva ed emessa
    quando verrà emessa, tutte le Euro4 con FAP saranno considerate delle ciminiere inquinanti.... :(

    Non mi sembra molto etico e nemmeno molto corretto...

    « Tu sees ingegniir, ingegniti ! »
    « Sei ingegnere, ingegnati !»

  5. #5
    Bannato
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1683
    Professione
    *
    Regione
    Lombardia
    Software
    AutoCAD

    Predefinito

    l'unica è comprare un'auto elettrica ;)

  6. #6
    Utente Senior L'avatar di MBT
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    4889
    Professione
    tiro righe, compilo tabelle...
    Regione
    nella Terra di Mezzo
    Software
    non serve un software per fare quel che faccio...

    Predefinito

    Completamente elettrica????
    Secondo ma ad oggi non è ancora tecnologicamente pronta... almeno non per usi diversi dalla city car...

    « Tu sees ingegniir, ingegniti ! »
    « Sei ingegnere, ingegnati !»

  7. #7
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Da Wikipedia:

    L'ossido di cerio (CeO2) (biossido di cerio o cerina) è un composto del cerio: peso molecolare 172.11 g/mol. Oltre al biossido di Ce(IV) esiste anche l'ossido di Ce(III) (Ce2O3).

    Applicazioni [modifica]

    L'ossido di cerio è un ottimo conduttore ionico ed utilizzato con vantaggio in numerose applicazioni:
    L'ossido di cerio è utilizzato nelle reticelle Carl Auer von Welsbach per lampade a gas incandescente, insieme ad ossidi di torio, lantanio, magnesio od ittrio
    L'ossido è anche un promettente catalizzatore per composti del carbonio, utilizzato nei forni autopulenti, nelle pareti dei quali viene incorporato
    Altra importante applicazione è nelle celle a combustibile a ossidi ceramici (SOFC)
    L'ossido di cerio ha ampiamente sostituito l'ossido rosso, abrasivo usato come lucidante nell'industria del vetro.
    Trova uso come catalizzatore nel processo di *****ing della raffinazione del petrolio
    Aggiunto al vetro, l'ossido di cerio consente l'assorbimento selettivo della luce ultravioletta.
    È usato anche come catalizzatore nei motori diesel con tecnologia FAP. Tuttavia, secondo alcuni studi in vitro, la cerina, diffusa nell'ambiente dai FAP, potrebbe essere dannosa se respirata in forma di nanoparticella [1] in quanto ha una grande facilità di ingresso nelle cellule e di interazione con alcuni sistemi proteici

    E ci risiamo...
    Dobbiamo per forza morire di cancro per sottostare al volere dei petroGlieri...
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  8. #8
    Utente Standard L'avatar di tenerone
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    338
    Professione
    Project engineer per gioco e per diletto...
    Regione
    Ticino - Svizzera
    Software
    Creo 2.0 + Windchill

    Predefinito

    Uhm....ucci ucci si incomincia a parlare di UREA...ormai mi son fatto una cultura a tal proposito, visto che sui veicoli industriali è anni che la usano...provate a pensare di dire ad una donna che oltre al gasolio deve fare un bel pieno di Satacen...ihiihihihihihi
    Ing.Tenerone - Dell Inspiron 9300 17" - Toshiba Satellite C70-A-14H 17"
    I miei Padri Spirituali? Giuseppe Merosi & Vittorio Jano!

  9. #9
    Utente Senior L'avatar di MBT
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    4889
    Professione
    tiro righe, compilo tabelle...
    Regione
    nella Terra di Mezzo
    Software
    non serve un software per fare quel che faccio...

    Predefinito

    Si ritorna a parlare dell'assurdo...
    http://www.repubblica.it/2008/02/mot...consuimi2.html

    Le Citycar consumano quanto una F1....

    « Tu sees ingegniir, ingegniti ! »
    « Sei ingegnere, ingegnati !»

  10. #10
    Utente Junior L'avatar di Demo
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    23
    Professione
    Leggo i post del PRESIDENTE
    Regione
    Italia
    Software
    Quelli necessari

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MBT Visualizza Messaggio
    Non è così semplice...
    quando ho acquistato la mia auto (Euro 4) nel '03 il FAP non era disponibile...
    Ma anche se lo fosse stato non l'avrei acquistato comunque...

    Il problema "FAP" è quello attuale, ma non sarà l'ultimo..
    spacciano la Bravo 1.6 diesel come "pronta per Euro5", normativa che a quanto mi risulta non è nemmeno definitiva ed emessa
    quando verrà emessa, tutte le Euro4 con FAP saranno considerate delle ciminiere inquinanti.... :(

    Non mi sembra molto etico e nemmeno molto corretto...
    Scuasate questo mio post tardivo.
    La normativa Euro5 - come la Euro6 - sono già stabilite e conosciute da qualsiasi casa produttrice di motori. Ovviamente a causa dei maggiori costi, nessuno vende (ed omologa) vetture con motori del genere; tuttavia la differenza fra un Euro4 FAP ed un Euro5 non é abissale.
    Purtroppo una vettura omologata Euro4 non potrà mai essere Euro5, e la mia esperienza in fatto di motori mi fa dire che un retrofit del FAP non funzionerà mai come un originale, a meno di non cambiare centraline, EGR, EGR cooler e tutto quanto gestisce il sistema. Per non parlare del fatto che il FAP lavora ad altissima temperatura e quindi deve essere protetto quanto gli sta attorno, oltre la necessità di un precatalizzatore.
    Comunque - anche se la Euro5 entrerà in vigore nel 2012 (mi pare) - i motori diesel in uscità per il 2009 saranno già Euro5 (vedi il V6 VM Motori ad esempio).
    :)


  • Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Da Internet alla TV
      Di roberto 2011 nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 12-03-2011, 18: 50
    2. Bombe alla CO2
      Di d-prom nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 17-09-2009, 22: 53
    3. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 27-07-2009, 11: 30
    4. Concorsi maggio/giugno
      Di incasinata nel forum Progetti e concorsi.
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 10-09-2008, 12: 10
    5. dall'idea alla produzione
      Di vanni31b nel forum Stampa 3D / Prototipazione Rapida
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 29-08-2008, 14: 41

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  




    CAD3D.it - la community dei progettisti