Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] Tensionatura catena

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.


    18-10-2007, 19.39.23
    Pagnocco

    Non so se questo è il forum giusto per la mia domanda, ma mi pare possa andare:

    Ho una catena ad anelli che lavora in orizzontale, e tra i due punti di attacco ci sono 20 metri di distanza: sapendo il peso della catena, come faccio a sapere che carico applicare per tensionare la catena in orizzontale?


    18-10-2007, 20.55.21
    dirotec_mf

    Citazione:Originalmente inviato da Pagnocco
    Non so se questo è il forum giusto per la mia domanda, ma mi pare possa andare:
    Ho una catena ad anelli che lavora in orizzontale, e tra i due punti di attacco ci sono 20 metri di distanza: sapendo il peso della catena, come faccio a sapere che carico applicare per tensionare la catena in orizzontale?
    Ciao
    20 metri è un interasse molto lungo (anzi direi troppo e anche sconsigliabile) tra due pignoni per quale motivo?
    Dovresti mettere dei rompi tratta pignoni folli che ti accorciano l'interessa anche perche con una distanza simile già la catena si allunga di suo poi il peso ecc. con un tendicatena non ce la fai a dargli il tiro .....
    ciao


    18-10-2007, 20.57.28
    dirotec_mf

    Uhm... mi sa che ho letto male.....catena ad anelli?
    Potresti spiegare meglio l'applicazione?


    19-10-2007, 09.58.46
    Pagnocco

    Devo movimentare un carro e lo traino con due catene ad anelli mediante pulegge alveolate (quelle montate sui paranchi). La corsa massima è 20m, e quindi è il mio tratto libero più lungo... allego foto dell'applicazione.
    Nella foto il sistema si trova in posizione intermedia: da questa posizione le catene possono fare 6m di corsa verso sinistra e 14 verso destra; nel punto di attacco della catena tensiono con un tirante, ma volevo capire, nella condizione più gravosa, cioè 20m a sbalzo di catena, che forza di tiro mi genera il mio ramo di catena... tks
    Immagini allegate Catena 1.pdf (90.4 KB, 55 visite)


    19-10-2007, 19.03.23
    miCADelapalpebra

    Ad occhio cosi' la tua forza di tiro sara' almeno superiore al peso della catena del ramo che penzola. Per avere una pancia decente (ma ce l'avrai sempre cmq) dovrai tenderla almeno il doppio del peso in gioco. Il che vuol dire un sacco di kg. assicurati che reggano le maglie alla trazione.


    20-10-2007, 17.08.26
    Cesare62

    Citazione:Originalmente inviato da Pagnocco
    Devo movimentare un carro e lo traino con due catene ad anelli mediante pulegge alveolate (quelle montate sui paranchi). La corsa massima è 20m, e quindi è il mio tratto libero più lungo... allego foto dell'applicazione.
    non ho trovato niente per aiutarti
    ma sei sicuro che la catena ad anelli è adatta per la tua applicazione?
    dai un occhio qua
    ciao

    http://csaslirelli.scuole.piemonte.i...olo/catene.pdf


    21-10-2007, 19.50.57
    Gerod

    Occhio che le catene non sono come le cinghie!
    Nn devi pre-tensionarle o tensionarle, semmai guidarle.
    Ciao
    Gerod


    22-10-2007, 10.48.23
    Pagnocco

    Citazione:Originalmente inviato da miCADelapalpebra
    Ad occhio cosi' la tua forza di tiro sara' almeno superiore al peso della catena del ramo che penzola. Per avere una pancia decente (ma ce l'avrai sempre cmq) dovrai tenderla almeno il doppio del peso in gioco. Il che vuol dire un sacco di kg. assicurati che reggano le maglie alla trazione
    Sì ma il peso è assimilabile ad un carico distribuito sulla lunghezza di 20m, di cui una componente si converte in trazione per effetto della deformabilità della catena. Qualche ipotesi simile si può fare con un FEM, ipotizzando una trave appoggiata su due cerniere, con resistenza a flessione praticamente nulla, caricata col solo peso proprio, solo volevo avere idee se qualcuno aveva già affrontato il problema.

    Citazione:Originalmente inviato da Cesare62
    non ho trovato niente per aiutarti
    ma sei sicuro che la catena ad anelli è adatta per la tua applicazione?
    Ho già realizzato in passato un'applicazione simile, solo meno carico e meno sbalzo di catena, stavolta sono in situazione più "critica" quindi voglio cautelarmi.

    Citazione:Originalmente inviato da Gerod
    Occhio che le catene non sono come le cinghie!
    Nn devi pre-tensionarle o tensionarle, semmai guidarle.
    Ok guidarle, anche per evitare che si abbia una torsione nell'ingresso della puleggia alveolata, ma se non la tensiono un pochino non rischio che spanciando si comprometta l'ingresso nella puleggia alveolata e magari tirando mi salti giù?

    Grazie a tutti per l'interesse


    22-10-2007, 23.03.23
    Gerod

    Potresti aumentare l'angolo di abbraccio alla puleggia se temi che possa esserci scarrucolamento. Ci metti un'altra puleggia, come si fa con i rinvii.
    Io comunque non pre-tensionerei.


    23-10-2007, 09.22.58
    OldWarper

    Per quanto possa servire...
    Le catene nelle macchine agricole (usate per i piani mobili di scarico) sono guidate appoggiate a piani o profili a L o a U in modo che non spancino e messe "in tiro" qel po' che basta a far in modo che gli anelli non si "pieghino" (arriccino...? come dare l'idea..) tra di loro con il rischio di ingranare quello successivo. Per verificarlo basta che tirando (!!!) la catena due anelli successivi non si sovrappongano. Addirittura spesso le pulegge e le ruote dentate sono senza bordini proprio perche' le catene sono sempre in guida.
    Pr fare un esempio, su un piano di 3-4 metri la catena aveva una escursione di una spanna dal piano nel punto centrale.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 17-02-2008 alle 23: 52
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di MBT
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    4889
    Professione
    tiro righe, compilo tabelle...
    Regione
    nella Terra di Mezzo
    Software
    non serve un software per fare quel che faccio...

    Predefinito

    Rispolvero questa discussione recuperata...
    ho un problema analogo, nel senso che ho una trasmissione a catena e vorrei calcolare il tiro necessario per tenerla "tesa", permettendone l'inversione del moto senza che il motore debba "recuperare" l'ansa prima di iniziare a spostare il carico.
    Qualcuno ha delle formule di calcolo o dei fogli XL per casi come questo?

    « Tu sees ingegniir, ingegniti ! »
    « Sei ingegnere, ingegnati !»

  3. #3
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    157
    Professione
    Progettista
    Regione
    italia
    Software
    Cad 2008, Ansys w10, S.e

    Predefinito scienza delle costruzioni

    ;)se non ricordo male sul libro di scienze delle costruzioni cè un'apendice riguardante la teoria della "fune", non ho quì quel libro, ma se la memoria non mi inganna c'erano le equazioni per risolvere le reazioni vincolari e la tensione T della fune stessa nelle varie condizioni di spanciamento. Assimilando l catena alla fune non dovrebbe cabiare molto!

  4. #4
    Utente Senior L'avatar di MBT
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    4889
    Professione
    tiro righe, compilo tabelle...
    Regione
    nella Terra di Mezzo
    Software
    non serve un software per fare quel che faccio...

    Predefinito

    Di tanto in tanto mi si ripresenta il problema...
    quando progettate una trasmissione a catena, come vi "organizzate" quando il cliente o il montatore di turno vi chiede come tensionare la catena????
    Ho cercato nei cataloghi di catene, ma non ho trovato indicazioni in merito...
    considerate che ho a che fare ocn americani. Se non gli dici da che parte girare il dado, quelli non avvitano !!!

    « Tu sees ingegniir, ingegniti ! »
    « Sei ingegnere, ingegnati !»


  • Discussioni Simili

    1. catena
      Di freexf nel forum Creo Parametric - Assemblaggio
      Risposte: 8
      Ultimo Messaggio: 07-01-2010, 12: 22
    2. CATENA
      Di PLT nel forum NX (Unigraphics)
      Risposte: 22
      Ultimo Messaggio: 03-10-2008, 13: 26
    3. CATENA
      Di fasa nel forum Creo Parametric (ex Pro/E)
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 24-06-2008, 16: 43
    4. catena
      Di Skia78 nel forum Solid Edge
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 23-05-2008, 10: 02
    5. Realizzare una catena
      Di Flavio nel forum Solidworks
      Risposte: 9
      Ultimo Messaggio: 15-05-2008, 11: 05

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  




    CAD3D.it - la community dei progettisti