Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] Coda su "Pareri"

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.



    CarloCarpanelli
    20-09-2002, 17.02.20

    Purtroppo ho visto solo oggi che il forum Pareri si è chiuso.
    Colgo la occasione per ringraziare il Sig. Baltoro per la sua onestà intellettuale in quanto ha ammesso di essere “di parte”.
    Poi ho ricevuto delle telefonate (due) di altri che partecipano ai forum ma preferiscono mantenere l’ anonimato però...sono di parte e vendono dei CAD.
    Altri ancora che pubblicano interventi molto “emotivi” e si scagliano contro chi ha una opinione diversa dalla loro, sono evidentemente poco disinteressati.
    Sinceramente vi chiedo a cosa serve l’ anonimato. A questo punto mi sono fatto l’idea che serve solo per rendere perfettamente inutili questi forum che altrimenti trovo potenzialmente interessanti e utili.

    Addirittittura, in certi passaggi, sembra che si vogliano scrivere delle cose per farle sembrare vere e farle leggere ad altri......l’unica cosa peggiore di un venditore è un venditore “anonimo”.

    Per quanto riguarda la progettazione italiana, non vedo cosa c’è di male a riconoscere grandi meriti a chi fa dei prodotti semplicemente incredibili come, penso, molti di voi progettisti. Un esempio per tutti (visto che viene nominata spesso) sono le macchine automatiche di GD: vedere confezionare 18.000 sigarette al minuto da una macchina che è silenziosa, non vibra ecc. è semplicemente entusiasmante (guarda caso 18.000 sono anche i giri al minuto di una F1!).

    Per quanto riguarda think3, capisco che può dare fastidio il successo che stà avendo, accettiamo di competere contro gli altri prodotti, facciamolo apertamente e vinca il migliore ! Ci sono tanti messaggi che vorrei dare, storie di successo ed esempi in Italia e all’ Estero (consentitemene uno solo, sapete che anche un costruttore francese di aeroplani che, tra l’ altro, fa anche software CAD usa molti thinkdesign in una fase fondamentale della progettazioneconcettuale?) non lo faccio, contro la mia natura di venditore perchè altrimenti si riparte con le polemiche.

    A proposito di venditori, ne conoscete di bravi (coraggiosi, competenti, intelligenti, seri)? Vi ringrazio in anticipo se mi aiutate a conoscerli per assumerli. Il mio telefono è 051/xxxxxx.

    Perciò, visto quanti addetti ai lavori si celano sotto nomi di fantasia.....estendo l’ invito alla colazione di lavoro del 3 Ottobre a tutti, colleghi/concorrenti compresi !
    A presto.



    m1
    20-09-2002, 20.05.35

    Io non sono un venditore di softwere, non conosco ne mi interessano i bilanci la quotazione in borsa della th3 o il tipo di auto che usa sono solo un disegnatore che ha usato GBG vers. 5-6-7-8, EUREKA 7, TH3 vers. 3-4-5-6-7-8 , Solid-Edge vers.10 e Cimatron vers.10.1(per un breve periodo) e vorrei dare il mio modesto parere . Voi continuate ad affermare che le cattive opinioni sul programma sono dovute a l' influenza di venditori concorrenti e ciò è a mio avviso assolutamente assurdo . E' logico che ogni venditore parla bene del proprio programma e male degli altri (che altro dovrebbero fare ?) e i vostri non sfuggono certo alla regola , il problema è che nel vostro caso trovano un terreno fertile perchè avete commesso l'errore di sputtanarvi (scusate il termine) rilasciando delle versioni a dir poco orrende come erano fino alla 6 (la 7 era finalmente migliore specie nel posizionamento e nella 8 avete finalmente risolto i maggiori problemi della messa in tavola e l' instabilità del programma ). Il guaio è che ormai il danno era fatto avete dato a un serbatoio di clienti affezionati ma esigenti come erano gli ex GBG dei programmi assolutamente inadeguati e il Costumer Care (almeno all' inizio) si limitava a prendere nota dei problemi spedendo una risposta "politica" (Grazie per averci segnalato un possibile malfunzionamento del nostro softwere ecc. ecc.) lei si è lamentato del liguaggio usato nel forum ma ha mai sentito il linguaggio che usa nei confronti dei disegnatori un operaio che sta aspettando un disegno ?!? comunque fatto sta che non erano rari i casi in cui si è subito tornati al vecchio GBG in altri ci si è affiancati ad altri programmi in genere io ho visto Rhino e Cimatron presso gli stampisti e Solid-Edge nella carpenteria e negli assembalaggi meccanici (anche perchè quelli della Solid-Edge erano una vera forza ! si presentavano lì con un programma che faceva assemblaggi enormi , lamiere , pipin , cosa che con il vostro programma era impossibile fare , copiavano o tentavano di copiare la stampa automatica collegata al PDM e affermavano di avere in elaborazione un modulo per caricare direttamente i file .d senza passare per il dxf cosa che a dir la verità non ho mai visto) . Se si chiede perchè non si sia passati subito ad un altro programma è perchè uno storico di migliaia di disegni fatti in GBG rendeva la cosa veramente difficile ma altre ditte che avevano urgente necessità di un 3D affidabile vi hanno abbandonato tenendo di voi un cattivo ricordo. Particolarmente odioso era il comportamento dei vostri commerciali che a ogni lamentela o richiesta ripondevano che il programma era privo di difetti , che quelli da noi mostrati erano di secondaria importanza alla fine annunciavano una fantomatica nuova versione che avrebbe risolto ogni problema di lì a pochi mesi ma quando arrivava ti accorgevi che erano state tolte delle pagliuzze ma che si continuava a incimpare nelle travi ! .
    Mi è stato detto che tempo fà vi sono stati dei cambiamenti ai vertici non ho cercato conferme nè mi iteressavano tuttavia è uscita la vers. 8 che ha risolto un bel po' di grane , il Costomer Care riesce a risponde in tempi brevi dando anche qualche dritta e anche i commerciali sono cambiati . Il modulo lamiere non è un granchè ma almeno esiste , il 2D non è affatto male , e la modellazione solida neanche tuttavia chi via ha conosciuti e abbandonati nelle precedenti versioni non vuol nemmeno sentir parlare della Think 3 e penso che sarà necessario molto tempo perchè vi rifacciate la fama che era della Cadlab se vi foste presentati subito con una versione come la 8 o anche la 7 non saremmo certo a questo punto comunque ormai la situzione è questa . Come vostro utente spero che il programma continui a migliorare magari copiando a piene mani da altri come vi anno accusato di fare (a me interessa che un modulo o un comando ci sia non da dove proviene) o sviluppando la lista di suggerimenti che vi lasciamo nel Costumer Care.



    Stefano5
    22-09-2002, 11.24.26

    In risposta a Carlo Carpanelli:

    DA CHE PULPITO......
    Non mi sembra veramente opportuno da parte di chi si è palesemente spacciato per utente in diverse occasioni, fare il predicozzo sull'anonimato...
    Inoltre anche la storia degli elogi ai progettisti.....beh arrivano da un personaggio che i progettisti se li è sempre fumati....
    Conosciamo in molti i metodi che in questa sede definirei perlomeno aggressivi (perchè siamo su una pubblica piazza, in privato li definirei diversamente) adottati dal pregiatissimo illustrissimo Ing. Carlo Carpanelli.
    Sono pochi i responsabili e/o progettisti che non hanno dovuto subire uno scavalcamento quando solamente si permettevano di allungare la decisione dell'introduzione del software (venduto da Carpanelli) oltre la scadenza del quarter.....
    Se non sbaglio anche nella tanto millantata GD le cose sono andate secondo copione, ovvero i tecnici avevano scelto un'altro pacchetto software (che ben conosco ma non menziono per non essere tacciato di partigianeria) ma sono tranquillamente stati scavalcati da accordi fra il sig. Carpanelli e la proprietà.
    Ora come credete che sia lo stato d'animo di quei progettisti che avevano scelto un pacchetto e si sono visti rifilare un "pacco"?
    Sicuramente non l'ideale per progettare con serenità.
    E di progettisti che hanno dovuto subire questa prepotenza ne conosco tanti....
    non vi nascondo che io faccio parte di quella grossa schiera.
    Adesso il predicozzo/elogio di Carpanelli proprio non lo sopporto, anzi lo classificherei sicuramente in una categoria ben definita, ovvero: VASELINA.
    In merito al fatto che in Think3 assumano commerciali.......beh forse è dovuto al tentativo di rimpiazzare l'esodo in corso.

    Bye.
    Stefano5
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 19-04-2008 alle 00: 08
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  2. #2
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    m.sambo
    22-09-2002, 13.19.59

    Salve a tutti,

    visto che la discussione su Thinkdesign l'avevo creata io a suo tempo per curiosità professionale, mi pare giusto e corretto intervenire.
    La mia richiesta di informazioni era puramente a livello tecnico: nella mia esperienza professionale ho sempre cercato di valutare da un punto di vista tecnico i software, senza fissarmi e indurirmo solo su un prodotto. Questo perchè credo, nella mia professione, la flessibilità e la possibilità di offrire soluzioni differenti ai miei clienti sia fondamentale. Ho usato un po' di tutto, di ogni software ho trovato pregi e difetti. Mi sarebbe piaciuto conoscere pregi e difetti di Thinkdesign da chi lo utilizza, uno scambio tra tecnici, come ci trovassimo a bere un caffè e ci scambiassimo le impressioni. Ho notato purtroppo che ancora una volta c'è chi interviene a spada tratta per dire che il software che usa è il migliore, che quell'altro fa pena, pronto a denigrare altri prodotti per far valere il suo. Questo credo non sia un atteggiamento molto costruttivo, ma soprattutto, a cosa serve? I parametri per valutare un software tecnicamente sono molti, primo fra tutti se è funzionale al mio utilizzo. Qualcuno troverà eccezionale ProE per il suo lavoro, altri diranno che GBG è perfetto per il loro... io accetto e cerco di coglier la loro esperienza, che per me è oro colato.
    Altra cosa che mi sta dando molto fastidio: non si possono strumentalizzare le discussioni, viene a decadere il significato di questi forum, che è di scambio a livello tecnico, serenamente e senza prendersi per i capelli. Invece qui è successo e continua a succedere... non mi pare molto professionale, per quanto non stia giudicando niente e nessuno, tanto più che non conosco la situazione. E il problema non è la presenza di commerciali più o meno manifesti, anzi, sono contento che ci siano e spero che capiscano che palesandosi la cosa è molto più chiara e ben accetta da tutti. Il confronto con il commerciale è un aspetto importante, anzi, rilancio l'idea di organizzare dei forum di discussione e incontro con i commerciali.
    Invito dunque tutti a riportarsi in un clima di scambio diretto e costruttivo, non solo in questo forum.

    Saluti e buon lavoro
    Michele



    cacciatorino
    23-09-2002, 10.34.47

    allora, dunque:

    Per M1:
    Perfettamente d'accordo con quello che hai scritto, sono passato da GBG a t3 e ho avuto tutti i problemi che dici, compreso il venditore che dava la colpa dei problemi del sw al fatto che non avevo fatto il corso, poi quando sono passato a solidedge il corso non l'ho fatto ma di problemi neanche uno.

    Per M.Sambo:
    ho cercato di rispondere tecnicamente alla tua richiesta (sono anche l'anonimo che per primo ti ha risposto, ma allora non mi ero saputo registrare bene cosi' e' uscito fuori il mio nick anonimo...), spero di non essere andato troppo fuori tema.
    Le tue esortazioni sono comunque molto condivisibili.

    Per C.Carpanelli:
    Hai auspicato che chi intervenisse nel forum tirasse fuori argomenti tecnici, cosa che invece tu ti sei ben guardato dal fare, come quel commerciale dela ducati che a "mi manda rai3" rispondeva agli utenti incazzati delle monster 600:
    "Questa moto si rifuta di andare a verde, brucia le candele e buca i pistoni"
    "Ehi, ma stiamo parlando della Ducati, orgoglio italiano nel mondo"
    E intanto i pistoni rimanevano bucati....
    Poi scusa come fai a dire che chi critica il tuo cad sia un venditore della concorrenza che si nasconde dietro l'anonimato, non pensi di poter essere offensivo verso chi e' intervenuto onestamente? Io mi chiamo Alessandro Marchetti, e le mie tre licenze di T3, che giacciono inutilizzate, sono a nome di S.T.I. Folignano (AP), fai una ricerca sul tuo database e mi troverai. Il mio giudizio sul cad l'ho gia' dato, quindi non indugio oltre.

    Ciao, Alessandro.



    m1
    23-09-2002, 22.47.00

    Per M.Sambo

    Provo a riassumere i maggiori problemi e pregi del programma:

    1) I settaggi delle quote saltano spesso e volentieri senza un motivo
    apparente.
    2) i settaggi sotto proprietà e opzioni non si memorizzano all'uscita dal
    programma e la traslazione smooth che devo disattivare ogni volta mi fa venire il mal di testa
    3) Sbaglia ancora le messe in tavola di alcuni solidi (linee nascoste presentate in
    vista e viceversa) a sua giustificazione devo dire che si tratta in genere di forme abbastanza irregolari l’assurdo è che gli stessi file una volta convertiti e messi in tavola con altri programmi (nel mio caso ho provato con Solid-Edge) risultano corretti !
    4)I filetti nella nuova versione sono rappresentati in modo molto artistico e diversamente che nelle versioni fino alla 7 dove veniva regolarmente sbagliata la messa in tavola degli stessi ora questa è corretta i problemi sono che prendendo i valori di passo e diametri da una tabella è impossibile fare filetti diversi dal metrico senza aver prima ricompilato l’apposito file inoltre non sono parametrizzabili
    5)Lo sviluppo lamiere spesso non riesce a creare lembi o pieghe di cui ti fa vedere l’anteprima (cosa che da MOLTOO fastidio è come chi ti mostra una caramella e la ritrae appena provi a prenderla) no riesce inoltre ad aprire solidi del tipo cilindri coni ecc. o ne sbaglia lo sviluppo.
    6)Si rifiuta di fare alcune operazioni di raccordo specie quando ci cono più di 2 superfici coinvolte (anche in questo caso l’anteprima la fa vedere
    7)Sono rimasti alcuni residui di instabilità generalmente quando si rigenerano solidi dopo aver variato i valori o si lavora con assiemi “pesanti” ma sono ormai casi rari inoltre in genere una volta riavviato il programma e ricaricato il file pur ripetendo le stesse azioni non si hanno i medesimi problemi
    8)In generale non è raro che in alcuni casi i comandi facciano cilecca e bisogna provare in 2-3 modi fino ad ottenere la modellazione voluta
    9)Per chi era abituato ai menù di GBG quelli di TH3 sono decisamente complicati non è raro che per settare degli elementi sia necessario passare sia i menu di stili che di proprietà o opzioni (chi ha realmente usato il programma sa cosa intendo)

    Per dimostrare di non essere “prevenuto” elenco anche quali possono essere considerati i punti di forza del programma:

    1)Ha un approccio decisamente semplice , solidi, solidi aperti, superfici, lamiere, assiemi, rendering tutti quanti insieme
    2)Ha un elaborazione 2D decisamente superiore alla media dei programmi tridimensionali io lo paragonerei a un buon 2D puro (conosco ditte che lo usano appunto come 2D puro)
    3)La parte superfici è buona ma secca che superfici e GSM siano venduti (pardon noleggiati) con licenze a parte se si volesse fare i pignoli non si dovrebbero considerare parte del programma.
    4)E’ un corollario del lato negativo 8 c’è molto spesso (ma non sempre) più di un modo per arrivare al medesimo risultato

    Diversamente da altri il fatto che il PDM sia integrato non lo metto tra i lati positivi perché ti “inchioda” al programma che non è detto resti sempre all’ avangurdia.

    Se dovessi fare una pagella direi :

    2D 7
    modellazione solida 5
    gestione assiemi 4
    superfici 7

    Per Carlo Carpanelli
    Consigli per migliorare l’immagine :
    1)Consigliate ai commerciali di non scaricare ogni problema del sw sugli utilizzatori.
    2)Nel vostro sito avete 15 pagine di suggerimenti degli utenti aggiungete su una colonna a che punto siete dello studio degli stessi dimostrerete d'interessarvi della cosa. Così com’è sembra quasi una presa in giro per tener buoni gli utenti.
    3)Quando una segnalazione al Customer Care risulta dovuta ad un baco o ad una carenza del sw e non più essere risolta in tempi brevi non fatela passare da OPEN a CLOSED ma da OPEN a WORKINPROGRESS l’utente che si trova inchiodato e che si deve inventare qualcosa per consegnare il progetto ai reparti non si sentirà abbandonato a sé stesso
    4)Le personalizzazioni che fate più spesso rendetele scaricabili dal sito sono ormai anni che nel reparto downloads ci sono sempre le stesse e tutte riguardanti l’ambiente 3d
    5)Non ditte più alla prossima versione sarà tutto risolto ma sarà probabilmente risolto questo, questo e questo ormai non vi crede più nessuno
    6)Perché non regalate qualche licenza alle università o agli I.T.I.S. ho alcuni amici che studiano ingegneria e lì è PRO/E che la fa da padrone ma è difficile da usare e molti lo guardano a malapena o si procurano copie pirata dell’onnipresente autocad (cosa impossibile con il vostro prodotto che è blindato) probabilmente voi sareste invece apprezzati e in fin dei conti si tratta dei vostri futuri utenti.

    Per GBCAVA
    Ci sono utilizzatori (me compreso) che usano questo forum per chiedere aiuto su problemi pratici. Tu che affermi di non averne mai avuti o di averli risolti non hai mai risposto a nessuno saresti più convincente se lo facessi.



    m.sambo
    23-09-2002, 23.04.41

    Per M1:

    Ti ringrazio moltissimo per l'intervento e per l'analisi che hai fornito! Spero di mettere presto le mani su Thinkdesign per potermi confrontare ulteriormente e con maggior cognizione di causa. Spero che interventi come il tuo siano frequenti nei nostri forum!

    Michele
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 19-04-2008 alle 00: 14
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  3. #3
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    angelo23
    23-09-2002, 23.27.21

    io sono straniero (USA) ma vivo in Italia da un anno. Lavoravo per una societa italiana che progetta anche negli United States e mi ha proposto di venire in italia progettare! Quindi progetto a Bergamo.

    Uso thinkdesign da 2 anni contrariamente al parere dei progettisti americani quando ero li. usavano solidedge perche td non ha le lamiere e li fanno solo lamiere. Adesso sembra che ci sono ma non le ho utilizzate ancora.
    L'unica cosa che posso dire è che qui usano il pdm di think3 motlo bene. Io non ho mai usato un pdm prima di questo ma so che in Usa non troviamo un pdm per solidedge anche se abbiamo provato molte pachetti come qello di BAAN ma è difficile e i colleghi non lo voglioni.
    per cui la cosa che posso dire è che pdm funziona bene e che io sono contento. TUtti usano il pdm in ufficio qui e la cosa mi ha molto sopreso.
    And you?



    gbcava
    24-09-2002, 08.10.52

    Caro M1,
    se ti disturba il fatto che non entri nelle discussioni prettamente tecniche, e se ritieni che questo tocchi la mia credibilità, beh, pazienza.

    Non ho bisogno della tua approvazione.

    Non ho mai detto di non avere mai avuto problemi.

    Ne ho avuti tanti e ne ho ancora, cerco comunque di affrontarli uno ad uno con la mie risorse aziendali e con l'aiuto dei consulenti di TH3 o del customer care. Dove non si riesce a risolverli, me li tengo e mi turo il naso.

    (quante porcherie ho dovuto fare in passato con i vari Autocad,Pro/E,I-DEAS per bypassare problemi irrisolti)

    Da quando partecipo a questo forum, ho ricevuto soltanto insulti, più o meno velati.

    Secondo te, se io partecipassi ai vari thread, credi che riceverei risposte diverse ?
    Io credo di no.

    Ciao



    SSW11
    24-09-2002, 12.50.37

    Come avevo detto gia' un po di tempo fa non avrei risposto piu' alle polemiche con GBCAVA e company , ritengo sia inutile continuare su questa strada.
    Voglio solo dire alcune cose.
    Un sw 3D deve essere un prodotto in grado di fare delle tavole , senza di queste l'officina non realizza le macchine e l'azienda non produce.
    Concordo con M1 su quello che dice e aggiungo che il SW 3D (T3) che va bene a GBCAVA per le esigenze che ha ed il tipo di prodotto che fa , puo' non essere il massimo per un’altra azienda che ha esigenze diverse e realizza un prodotto totalmente differente.
    Con questo affermo che il sw deve prima di tutto essere patrimonio dell'azienda e non deve essere visto solo come un logo dell'azienda che lo produce.

    Avrei tante cose da dire al Sig.Carpanelli ...ma evito di dire cio che penso ...in compenso visto che lui auspica l'eliminazione dell'anonimato dico senza problemi chi sono :

    Mi chiamo B.Pozzi sono il Responsabile CAD/CAM di una Azienda di Imola che ha usato per circa 10 anni i prodotti di Cadlab (vedi GBG DM) con enorme soddisfazione.
    La mia storia con il 3D risale a circa 6 anni fa , quando ho conosciuto il Sig.Carpanelli all'epoca venditore di Pro/e che voleva vendere alla mia azienda 50 posti di lavoro del suo magnifico sw.
    Viste le mie perplessita sul sw , sul prezzo, sul suo modo molto aggressivo di proporre il prodotto e dubbioso del fatto che durante le demo non si potevano fare delle domande , ma bisognava farle solo alla fine e ancora piu' dubbioso perché per fare una sessione di prova personalizzata dove fosse possibile fare delle domande e vedere all'opera il prodotto Pro/E su ns assieme ....mi sono visto chiedere una firma su un contratto che mi imponeva di acquistare un certo numero di licenze di Pro/E se la prova avesse avuto esito positivo ....allora ho abbandonato l'idea del 3D in accordo con i vertici aziendali.
    Intanto il ns bel Sig.Carpanelli con noi aveva chiuso ...nel senso che poteva anche vendere lo Shuttle ma dalla ns azienda non avrebbe avuto mai una lira (infatti non ho mai acquistato Pro/E.....PER FORTUNA VISTO I RISULTATI AVUTI DA GROSSE AZIENDE BOLOGNESI TANTO SVENTOLATE ALL'EPOCA)

    Siccome credo che il successo commerciale di un prodotto 3D sia legato non tanto al venditore ma alle aziende che lo usano .....in altre parole se molte aziende usano lo stesso prodotto vuol dire che sono soddisfatte e se non lo buttano fuori dalla finestra allora funziona.
    Dopo aver aspettato qualche anno (fino al 1996-97) usando intanto il ns bel GBG DM ho deciso di vedere nel tramite quale era/erano i prodotti piu' in voga sul mercato del CAD 3D.
    Abbiamo deciso di acquistare SOLID EDGE (allora alla versione 5) , ma prima come giusto ho fatto fare sia al rivenditore di Solid Edge che alla Cadlab una prova su un piccolo assieme di una macchina automatica ad entrambi ho fatto vedere lo stesso assieme e solo il giorno della prova.
    Non vi dico il risultato..... all'epoca il tanto acclamato Eureka per fare un piccolo assieme di montaggio parametrico ha impiegato 5 giorni e con la lamiera e' stato un bagno di sangue.
    Solid Edge ha impiegato 2 giorni e ogni volta che chiedevamo di fare una modifica all'assieme era pronta in poco tempo.
    Con la lamiera sembrava prendersi gioco dei disegnatori tanto ne aveva da vendere.
    Oggi sono un cliente EDS contento di aver scelto Solid Edge

    Dopo qualche anno i venditori di T3 mi hanno contattato affermando che avendo ancora delle licenze di GBG era possibile passare al TD con poco prezzo (canone di noleggio....il giorno che non pagavo andavo a fare i disegni con il pennarello)

    Abbiamo organizzato una ulteriore demo su un ns assieme di montaggio (abbiamo usato la nuovissima versione 7.0 .......UNA BOMBA A SENTIRE I COMMERCIALI T3

    Sta di fatto che per effettuare la messa in tavola di un assieme con 700 pezzi (pensate che le ns macchine hanno dai 2 ai 3 mila oggetti) hanno impiegato 48 minuti.
    Morale della favola se il prodotto in oggetto va bene per alcuni forse per me NO.
    Con questo voglio dire che se alcuni utenti che usano TD sono contenti allora va bene cosi.

    Non bisogna pero' lamentarsi e sventolare tanto la bandiera italiana quando qualche utente che si e' bruciato con T3 perche' si e' fidato vi sputtana a tutto andare ..come detto prima il successo deriva prima dagli utenti e poi da chi lo vende ... non mi sembra che il mercato vi stia apprezzando per il prodotto che vendete. (i numeri non sono certo quelli di GBG DM)

    A Carpanelli voglio solo fare alcune domande :

    1) Come mai i vs commerciali dopo un po cambiano aria ???
    2) Quando vendeva Pro/E non mi sembrava tanto nazionalista anzi ????
    3) Con che faccia ha detto alla GD di cambiare il suo Pro/E (venduto da lei) in cambio di un altro SW sempre venduto da lei.
    Se quello che aveva venduto era un portento la GD non si guardava certo intorno....vero ???? Oppure gli avete venduto solo il 2D e poi sul vs sito lo spacciate come una acquisizione di un 3D ?????

    Con questo concludo dicendo che il nome del SW conta poco l'importante e' che sia adatto alle vs esigenze aziendali e che faccia quello che serve alla vs azienda.

    A Carpanelli e T3 faccio i miei auguri da EX cliente .....LA VEDO DURA PER VOI SE NON CAMBIATE POLITICA PRIMA O POI FINISCE MALE...
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 19-04-2008 alle 00: 19
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  4. #4
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    m1
    25-09-2002, 21.55.15

    X M_SAMBO
    Che io sappia l ' unico modo X procurarsi una licenza TH3 è noleggiarla nonostante le leggende urbane non ho mai visto copie pirata e la versione demo non è in grado di salvare ( quindi niente riferimenti esterni e relativi assiemi , smart ecc. ) con un demo potresti solo esercitarti a modellere (dimenticavo che almeno nel mio caso uno dei momenti in cui è più facile un errore interno è proprio durante il salvataggio di un ' assieme )

    X ANGELO23
    Usare abitualmente il PDM e scomodo e rallenta il lavoro forse è X questo che molti non lo usano ma in un'azienda di medie dimensioni e con grande archivio è l ' unico modo per gestire i documenti con una certa efficenza ed è dunque indispensabile . Ho sempre usato il PDM della TH3 dunque non posso fare paragoni con altri ma lo trovo molto buono l ' unica critica che faccio è che un PDM integrato ti lega al CAD anche se ti trovi nella necessità di cambiarlo , magari perchè sei sub-fornitore di una grossa ditta che pretende questo .

    X SW11
    Personalmente non faccio mai assiemi che superino di molto i 100 pezzi questo perchè baro ragruppando alcune decine di componenti tra loro accopiati o no in un componente fittizio che in reltà non esiste come elemento reale, ciò mi provoca però 2 problemi il primo è che devo codificare questi gruppi che in realtà non verranno mai prodotti e il secondo che ho maggiori difficolta nel modificare un asieme se devo modificare un elemento all ' interno di questi ciò mi permette comunque di raggiungere quello che è il vero scopo del mio lavoro ( con buna pace di tutti gli esperti ISO 9001-2-3 DARE ALL ' OFFICINA I DISEGNI NECESSARI per raggiungere il loro scopo FARE LA MACCHINA più o meno nel tempo previsto . Il posizionamento della 8 è quasi identico a quello della 7 comuque migliore delle precedenti versioni ma in una cosa è peggiorato : mentre prima potevo fisicamente posizionare il componente dopo aver dato tutti i vincoli necessari ora ogni volta che metti un vincolo sposta il componente magari in una posizione che ti rende difficile piccare i sucessivi (logicamente più vai anti riducendo i gradi di libertà e meno è grave la cosa ma per me è comunque scomodo non metto però in dubbio che possano aver riceevuto richieste in senso contrario)

    X_GBCAVA
    Non avevo intenzione di offenderti e SI credo che in una discussione tecnica nessuno lo farebbe.



    angelo23
    25-09-2002, 21.57.59

    sembra che davvero a nessuno interessi scambiare opinioni su thinkdesign. Ho chiesto delle opinioni sulle vostre esperienze in termini di PDM ma nessuno ha risposto!!

    Per unica risposta ho visto il sig. Pozzi che raconta la sua storia che risale a 6 anni fa e che ci annoia con suoi problemi personali nei rapporti con un venditore di parametric nel 97 adirittura!!

    Le informazioni tecniche che fornisce sono approssimative, obsolete, ed è evidente che lo scopo della Sua mail è più di regolare pubblicamente i suoi conti con questo Sig. Carpanelli in quanto non ha probabilmente il corragio di farlo in privato, facendo perdere a tutti quanti il proprio tempo perche credo che interessi solo lui.

    Ugualmente, non ci interessa la storia dei commerciali di think3, ne il Curriculum di quello che ha fatto il sig carpanelli durante gli ultimi 10 anni.

    Invece, ci interessa molto il suo parere sulla tecnologia che ha implementato per gestire i dati nel suo ufficio, come la utilizza, quali sono le soddisfazioni che ne ritirano gli utenti e i problemi che incontra, in modo onesto e intelligente.

    Se no, non capisco lo scopo di questo forum: in USA, questi forum sono fatti per dare opinioni tecniche e ritrarne vantaggi tutti quanti: non per leggere le fesserie di imdividui frustrati e provinciali.



    angelo23
    25-09-2002, 22.08.26

    grazie per la tua risposta M1. E' interessante la tua opinione.
    Sono d'accordo con te per quanto riguarda il pdm di th3 che è molto buono anche perche la mia altra esperienza con un altro pdm non integrato creava molti problemi: tropp machinoso e lungho per archviare i dati e cercarli (due sw diversi). L'altro aspetto e che l'utilizzo era molto limitato solo a archiviare e cercare dati nel database. Invece con il pdm di th3 riusciamo (anche se da solo qualche mese) a fare qualcosa in piu come per esempio gestire le firme eletroniche, o le approvazioni con un workflow automaticamente e questo aiuta tanto.
    Dall'altro lato pero hai ragione, quando hai il pdm che funziona dopo sei piu legato al CAD e questo puo essere un problema se vuoi cambiare il cad.



    m1
    25-09-2002, 22.24.28

    Provo a risponderti per quanto posso (ricordo che ho sempre usato solo PDM della TH3 o cadlab e che sono unsemplice utente) il primo aproccio al PDM non è stato molto positivo tant ' è vero che ancora a distanza di anni ci sono alcuni utenti che in ditta evitano in ogni modo di usarlo qusto perche il PDM ti costringe a dei percorsi obligati in fase di creazioni di codici , distinta base e nella realizzazione stessa del progetto della macchina tuttavia proprio per questo è un sistema che permette di raggiungere un certo grado di efficenza anche in ditte a gestione semi-artigianale come sono molto diffuse da noi nel nord-est è infatti impossibile che una variazione del progetto non porti ad un immediato aggiornamento della relativa distinta o che la variazione di un particolare non venga immediatamente registrata da tutti gli assiemi che lo compongono questi erano tutti controlli che prima dovevano essere fatti manualmente con tutti i ritardi e le occasioni di errore che ne conseguivano .



    m1
    25-09-2002, 22.35.41

    Personalmente la gestine delle firme è stata per noi più un problema che una soluzione questo poichè facciamo sopratutto macchine a commessa e non sono rari casi in cui si debbano fare modifiche anche in fase avanzate della realizzazione cioè quando la macchina è già in costruzione e i disegni sono tutti rilasciati bisogna agire manualmente eliminando i documenti (dopo averli salvati con il salva come dunque al di fuori della gestione PDM) e ricreando lo stesso codice e li stessi legami usare un indice di modifica non sarebbe corretto poichè la versione 0 in realtà non è mai stata prodotta e a noi il PDM serve anche come archivio storico per sapere cosa e stato dato o fatto o ordinato per una determinata commessa cosa utilissima in caso di assistenza purtroppo nessuno schema teorico di progettazione (vedi ISO 9001 o da voi mi pare si chiamino norme MIL ) prende in seria o relistica considerazione le modifice in corso d ' opera


    Stefano5
    26-09-2002, 09.47.43

    Per Angelo23:
    senti cicciobello, prima di offendere chi ha dato risposte coerenti, prova a leggerti BENE il messaggio di apertura del thread.
    E poi fai un'altra cosa, se vuoi parlare di PDM, apri una nuova discussione (qui in Italia si fa cosi: nuovo argomento = nuova discussione).

    Bye.
    Stefano5



    erro
    26-09-2002, 10.15.19

    Mi sembra che Angelo23 si uscito dal seminato...questo non è "l'angolo del PDM"...apri un'altra discussione.
    In ogni caso, i Rivenditori e i Commerciali che in Italia vendono sistemi CAD, qualunque essi siano, non sono dei "box movers" ma hanno un compito molto delicato: debbono guidare ed aiutare la crescita tecnologica e il miglioramento della qualità del lavoro del cliente cui stanno proponendo il loro prodotto, che si presume sia confacente alle loro necessità. Ebbene qualche commerciale ha travisato questa etica professionale badando solo ed esclusivamente all'acquisizione di ordini senza curarsi minimamente del grado di soddisfazione del cliente e delle sue eventuali richieste. SOLDI E BASTA...
    Ecco perchè molta gente è "irritata" con loro o, peggio ancora, è diffidente nel valutare nuovi sistemi...se ti scotti una volta con l'acqua calda ha paura anche di quella fredda...

    Ciao
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 19-04-2008 alle 00: 25
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  5. #5
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    SSW11
    26-09-2002, 10.48.46

    X Angelo23
    Non voglio iniziare una nuova polemica (vedi GBCAVA) ma nella mia risposta volevo solo rispondere ad alcuni commenti del Sig.Carpanelli ...del quale premetto ho grossa stima come commerciale perche' ritengo sia uno dei migliori oggi nel suo ruolo.
    Se in passato abbiamo avuto modi diversi di vedere questo e altra cosa.

    Per la parte tecnica voglio solo dire che non mi sembra il caso di parlare di Solid Edge in un forun su T3 e altrettanto di PDM...
    Se vuoi il mio parere su entrambi fallo nella sede opportuna

    In questo forum si sta parlando di T3 del quale in modo molto IRONICO ho espresso il mio punto di vista tecnico (Forse tu non lo hai capito)
    Te lo ripeto in due parole ...

    TDesign (Ultima versione che ho visto e' la V7) non e' il prodotto che fa per la mia azienda anche se ho ancora un grosso archivio storico in GBG
    Il motivo sta nella non affidabilita' del prodotto , problemi nella gestione di grossi assiemi , nella totale assenza in TD di un modulo lamiera affidabile e dalle prestazioni ottime , tempi di realizzazione di tavole di grossi assiemi molto alti ....ed altri piccoli problemi.

    Se vuoi ti pubblico una lista di problemi che avevo rilevato nel confronto con altri sw.

    Visto che dici che parliamo di altre cose iniziamo a parlare dell'argomento del FORUM
    "Il ns parere su TDesign" ...non mi sembra di aver sentito il tuo fino ad ora....
    Aspetto una tua in merito



    angelo23
    27-09-2002, 10.24.48

    Cari Sig.ri, mi scuso se ho fatto un passo avanti tenendo cose per scontato.

    PERCHE HO INTRODOTTO ARGOMENTO PDM?
    Il motivo per cui l'ho fatto è perché oggi, negli stati uniti e non solo a quanto pare, è impensabile pensare al cad separatamente del pdm perche in ufficio tecnico le aziende, a parte eccezzioni come mold shop or service bureau (studi tecnici) si rendono conto che il cad non è un traguardo ma è il punto di partenza: indispensabile ma non sufficiente.
    Per cui, si ha la forte tendenza a "ragropare sotto la voce CAD sia lo strumento per disegnare che quello per gestire i dati. A testimonianza di questo fatto, tutti i fornitori di CAD che non hanno una soluzione seria cercano di sviluppare uno strumento di gestione dei dati i furia e in fretta per poterci massacrare di annunci regolarmente. Motivo? Perche nessun parla piu di CAD pensando esclusivamente a strumento di disegno/modellazione. Mi sembra che invece think3 abbia anticipato bene questo e che abbiano una buona soluzione.
    Per questo ho parlato dell'argomento ma me ne scuso.

    Per quanto riguarda thinkdesign, non posso parlare prima della 6 perche non l'ho vissuta. Posso solo dire che dalla 6 alla 8.0 ho visto enormi passi avanti prima di tutto sulla stabilità del prodotto (devo dire che la 6 era un po di fatica....imagino la 5 etc...). All'epoca, non era raro vederlo cadere 2 o tre volte al giorno.
    La 7.0 è migliorata da questo punto di vista ma andava ancora in errore interno troppe volte. La 8.0 è molto migliorata e mi sembra abbia raggiunto un buon livello di affidabilita. Adesso, dire che non va mai giu è esagerato ma se lavoro 5 giorni di seguito puo va giu una volta, mediamente. Credo sia una media accettabile paragonato ad altri software.
    Le lamiere non le ho usate per cui non posso esprimere my opinion.
    I grandi assieme sono migliorati in modo incredibile e la cosa iteressante è che think3 ha avuto un approcio diverso di quello degli altri per gli assiemi.
    Le tradizionalli simplified rep, possibilità di cambiare la tasselazione, strumenti di vizzualizzazione etc. ci sono tutti ma credo che da questo punto di vista non sia un traguardo: nel senso che quando non c'erano, effettivamente era un problema. Ora, ci sono come in tutti gli altri software che hanno buone prestazioni in questo ambito: ne piu, ne meno.
    Quello che mi sembra piu interessante invece sono quello che loro chiamano i symbolic references (non so in Italiano come lo chiamano).
    I SR è un approcio molto interessante che rende gli assiemi molto piu facili da costruire e modificare. Li secondo me think3 ha fatto bene perche esistono molti SW che sono capaci di caricare a video molti componenti ma credo che pochi ti dano la possibilità di fare modifiche, sostituzioni in modo snello e immediato al di la del bla bla commerciale. In altre parole, la mia esperienza con Proe e solidedge mi dice che in fondo, ci arrivi sempre (con Proe) o quasi sempre (con solidedge) ma non è alla portata di tutti.
    I make an example: per montare due pezzi in un sofware "Proe generation" come lo sono solidworks, solidedge o inventor, devo fare per esempio un mating, dare 3 riferimenti per vincolare un pezzo rispetto all'altro.Con thinkdesign, usando i symbolic references, non sono obbligato. In effetti, se uso i symbolic reference devo solo posizionare il pezzo davanti all'altro, dopo averli dato le opportunoe informazioni e poi capisce da solo!
    Questo è molto utile per esempio se devo sostituitre un componente/un gruppo in un grande assieme dove ci esistono many references tra le parti. Spesso non so bene dove andare a mettere le mani e puo essere che il software non capisce e che i componenti che si riferscono al componente che tolgo nell'assieme si ritrovino senza riferimento.
    Usando i SR i thinkdesign questo non puo accadere e nella mia esperienza facilita molto la vita.
    Difficult to explain, easier to see guys!

    Per la messa in tavola, le performance da noi sono molto buone con la 8.0 (con la 7.0 erano piu lente su grandi assiemi) e in ogni caso in linea con quello che fa solidedge visto che è l'unico paragone up to date che ho: non facciamo benchmark cosi precisi ma nessun ne parla ne da una parte ne dall'altra dell'Atlantico.

    See U
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 19-04-2008 alle 00: 29
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  6. #6
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    baltoro
    27-09-2002, 18.38.38



    Per angelo23,
    1) la messa in tavola di Solid Edge non è mai stata una delle più entusiasmanti in quanto a velocità (forse con le ultime release 11 e 12 hanno migliorato - mi sapete dire qcosa?), quindi non è il caso di usarlo come pietra di paragone.

    2) I symbolic references Non sono una novità, mi risulta che ce li abbiano SolidWorks, Inventor e forse anche SE. Anche Inventor, che li ha chiamati I-mates, li spaccia come una sua invenzione! Così come i benedetti SMART OBJECT: sono un nuovo nome per una cosa vecchia, e come ho già detto, l'importante è far credere di averli inventati.

    Comunque mi ricordo che effettivamente i symbolic references di thinkdesign hanno qualcosa di peculiare (c'era già qualcosa su thinkparts nelle vecchie versioni).
    ...del resto, le funzionalità bisogna sapere che ci sono, e poi saperle usare!

    Ciao e buon lavoro!



    CarloCarpanelli
    27-09-2002, 20.27.42

    Intanto ringrazio tutti (tecnici e venditori) quelli che leggono questo forum. Un collega mi ha detto che il numero di visite sui forum di think3 è decisamanete elevato, credo che sia una dimostrazione dell’interesse che oggi genera thinkdesign !

    M1:
    ti credo ! i tuoi interventi sono chiaramente costruttivi e in buona fede. Probabilmente hai ragione a dire che le versioni precedenti non erano adeguate. Sinceramente non lo so perchè allora non conoscevo think3 da vicino, d’ altra parte ogni tecnologia veramente innovativa ha bisogno di un periodo di rodaggio.

    Mi fa piacere il tuo giudizio positivo sul trend che hai visto sia con la 7 che con la 8, sul Customer Care, sull’ atteggiamento dei commerciali.

    Ti posso assicurare che la R&D (Italia, Francia, USA, India) stà lavorando a pieno ritmo su tutti i fronti. Il grande differenziatore di think3, cioè un unico ambiente per 2D, solidi, superfici, PDM sarà sempre più unico perchè think3 ha deciso di percorrere una strada più dura all’ inizio (quella di essere proprietaria del proprio kernel) ma che adesso rende possibile lo sviluppo ad un ritmo elevatissimo.
    Se non lo hai già fatto, erchè non ti metti d’ accordo con il commerciale che ti segue per visitarci?

    M1
    Ho fatto vedere la tua lista al mio collega che Gestisce il Customer Care (Fabio Pensalfini) che ritiene di avere le risposte che chiedi. Magari lo hai già fatto, altrimenti, perchè non contatti il CC con i metodi canonici ? se lo ritieni fai riferimento a questo forum, vedi tu.
    Fabio è anche l’ interlocutore giusto per gli altri punti ( sito, segnalazioni, personalizzazioni, ecc)

    A proposito delle scuole: qualunque istituto può avere thinkdesign gratis. Nel mondo lo utilizzano già decine di migliaia di studenti, soprattutto in USA e trovi tutte le info nel web sotto il programma “thinkstart”.


    Stefano5
    Spacciato per utente?
    Scavalcato i progettisti?
    Consentimi di dire che se ho ottenuto qualche buon risultato nella mia professione è perchè ho rispettato il lavoro degli utenti e cercato il loro consenso. Non ho mai visto un direttore tecnico decidere contro il consenso dei suoi progettisti, non ho mai visto un amministratore delegato decidere senza il consenso del suo direttore tecnico.
    Purtroppo, soprattutto nei grandi gruppi, non si può ottenere il consenso di tutti.....
    Mi dispiace di non esserci riuscito con te. Se mi dai una opportunità... ci provo.
    Se desideri, chiamami, sono sicuro che ci chiariamo, non credo che sia comunque bello, da parte tua, essere offensivo nascondendoti dietro l’ anonimato.

    m.sambo:
    sfrondando questi forum dalle “emotivita” che per fortuna mi sembra che stiano diminuendo, magari una idea su thinkdesign te la stai facendo.
    Non ho capito se sei un consulente non di parte o lavori per un VAR. Nel primo caso non vedo problemi a metterti in condizione di conoscere al livello che desideri thinkdesign, anzi !

    Cacciatorino/Marchetti:
    Non per merito mio, che non sono un tecnico, ma mi sembra che un po di valide opinioni tecniche stiano venendo fuori.
    Certamente non penso che tutte le critiche derivino da concorrenti mascherati, ma come hai potuto vedere tu stesso, qualcuno ha ammesso onestamente di avere interessi di parte, qualcun’ altro si è fatto cogliere con le mani nel sacco (vedi il “geppo” nel forum sul PDM....). Se non hai nulla in contrario nei prossimi giorni ti telefono, desidero chiederti alcune cose riguardo alla tua esperienza.

    SSW11/Pozzi
    Egr. Sig Pozzi, scusi ma non credo di avere il piacere di conoscerLa e accetterò volentieri le Sue scuse per il modo offensivo con cui articola i Suoi interventi. Io sei anni fa (quando asserisce di avermi conosciuto) facevo un tipo di lavoro per cui non può essere semplicemente successo quello che ha scritto.
    Se poi ci siamo incontrati da qualche parte, non me lo ricordo proprio.
    Può continuare a valorizzare le scelte della azienda per cui lavora come crede e a criticare i venditori, ma non le sembra di essere lei stesso un venditore un po grossolano?
    Sono contento che il Suo CAD sia perfettamente funzionante, ma Lei sa benissimo che il vostro maggiore concorrente italiano dopo essersi informato anche al vostro interno ha fatto l’ anno scorso uin importante investimento in thinkdesign: CAD e PDM e ad oggi è tutto implementato in modo omogeneo. Perchè Lei ha ancora un grosso archivio GBG dopo tanti anni di un altro CAD?
    Ma lei progetta? Forse nemmeno Lei, visto che fa il CAD manager.
    Lei rispetti me e io rispetto Lei. Spero di incontraLa presto e di poterci dire cha abbiamo avuto un malinteso.

    Angelo23:
    grazie per i giudizi sul PDM e su thinkdesign in generale!

    GB CAVA
    Grazie per avere svelato la Sua identità! ....adesso non saremo più scambiati per la stessa persona
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 19-04-2008 alle 23: 22
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  7. #7
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    m1
    29-09-2002, 11.57.05

    X CARPANELLI
    Non ho scritto nulla che non abbia già comunicato più di una volta al C.C. ( penso di avere il record delle segnalazioni anche perchè ad avervi usato per tutto questo tempo forse non siamo stati in molti ).
    Non sono certo un ' esperto di programmazione ma il kernel propritario non so se sia stata una grande idea siete stati costretti a ripetere da capo un lavoro che altri avevano già pronto non esistevano dei kernel open-sorce da cui partire ? quando sarà pronta la versione linux del SW ? sarebbe interessante vedere quanta instabilità è dovuta a windows.
    Purtroppo nella mia Ditta non sono io a tenere i rapporti con voi sono come ho detto più volte un utilizzatore che deve passare 8-10 ore davanti al vostro SW non per valutarlo ma per lavorarci , non ho il tempo di studiare LPG e farmi le personalizzazioni che vorrei e chiamare il vostro tecnico non è conveniente , non lo mandate mica GRATIS , e si spreca un sacco di tempo a fargli intendere i problemi pratici ( il vecchio muro tra informatici e meccanici ) .

    Colgo l ' occasione per darle qualche altro suggerimento che penso di facile soluzione ma che riguarda più il R/D che il C.C.

    1) Nella vers 8 avete messo in 3d la riga dei comandi solidi e successivamente solidi singoli dove ci sono le varie possibilità di comando gia pre-settatte questo va benissimo ma nelle prossime versioni fate lo stesso con le quote non è comodo dover settare ogni volta 3-5 variabili per passare da quota diametro proiettato a raggio ecc. i tipi di quote che avevate in gbg andavano benissimo ed era impossibile sbagliare (cioè dopo aver premuto il pulsantino lo snap automatico sciglieva solo tra il tipo di identità che mi permettevano di fare quel tipo di quota ora con la pre-selezione obbligata sciglie spesso il tipo di entità sbagliato).Un comando riassuntivo va benissimo ciò che non va bene è che sia l'unico disponibile sono convito che già molti abbiano fatto delle macro del genere anch'io ne ho fatta qualcuna ma ho dovuto impiegare alcuni giorni ad averle già tutte disponibili bastava mettere sulla barra degli strumenti quelle che usi di più.
    2)I menu a tendina della 8.0 ti occupano tra 1/4 e 1/6 dello schermo grafico e non di rado vanno a coprirmi la zona dove c ' è ciò che devo selezionare la barra unica iin alto delle versioni precedenti la trovavo molto più comoda e anche i piccoli e poco ingombranti menù dei comandi non è possibile ripristinarli come optional magari in un apposito profilo-gui ?
    3)Perchè bisogna fare la rappresentazione semplificata di un componente alla volta non è possibile inserire il comndo rappresenta semplificato tutti i componenti ? e poi faccio tornare in dettagliata i 3-4 su cui continuo a lavorare.

    Questi non so se siano di facile soluzione
    4)In una vista messa in tavola posso fare solo 1 interruzione o una 1 sezione spaccata non posso interompere una sezione , o fare una sezione su un pezzo interrotto o fare una una vista parziale di una sezione invece sono casi che almeno nel mio lavoro accadono spessissimo anche perche ho scoperto mio malgrado che più viste ci sono in una tavola più l' operaio tende a leggere il disegno in modo superficiale aumentando i rischi di errore meglio rappresentare tutto nel minimo spazio possibile e con la scala più grande possibile a costo di ignorare alcune norme del disegno tecnico (chi se ne frega se la scala 1 : 3 non esiste)
    5)Il comando interuzione vista mi permette di fare interruzioni orizzontali o verticali io devo farne anche secondo direzioni iinclinate
    6)in modellazione non è possibile fare filetti ad altezza su entrambe le estremità di un tondo (ha presente un tirante ?) lo stesso per i fori

    Per i punti 4-5 sono costretto a disagregare la vista e modicarla perdendo tutte le relazioni (non è una bella cosa) per il 6 faccio la booleana di due pezzi creati distinti ( ma che p...)

    Perchè non fate demo con un numero limitato di salvataggi (come fà RHINO 16 salvataggi) o a tempo?

    Il C.C. mi ha detto che le segnalazioni sullo sviluppo lamiere sono state risolte sulla 9 ma vi prego di non offendervi finchè non ci metto le mani faccio finta di non aver sentito .

    Il vostro trend è positivo ma anche gli altri non sono fermi .
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 19-04-2008 alle 23: 27
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  8. #8
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Stefano5
    30-09-2002, 09.50.54

    Per C.C.
    Intanto ringrazio tutti (tecnici e venditori) quelli che leggono questo forum. Un collega mi ha detto che il numero di visite sui forum di think3 è decisamanete elevato, credo che sia una dimostrazione dell’interesse che oggi genera thinkdesign !
    Infatti basta guardare il numero di risposte all'appello ai Think-progettisti lanciato da GBCava!

    Per Stefano5
    Spacciato per utente?
    Salutami tanto Guido Lavespa, ..... se lavora ancora lì.......

    Scavalcato i progettisti?
    Consentimi di dire che se ho ottenuto qualche buon risultato nella mia professione è perchè ho rispettato il lavoro degli utenti e cercato il loro consenso. Non ho mai visto un direttore tecnico decidere contro il consenso dei suoi progettisti, non ho mai visto un amministratore delegato decidere senza il consenso del suo direttore tecnico.
    Secondo me hai bisogno di un buon paio di occhiali.....

    Scusami se in precedenza sono stato offensivo, non voleva essere nelle mie intenzioni.
    E' solo che ciascuno deve fare il proprio mestiere, tu sicuramente sei il più bravo venditore che abbia mai conosciuto (te ne dò atto), ma sinceramente io da progettista mi sento in obbligo di mettere in guardia la mia categoria.
    Ciao.
    Stefano5



    SSW11
    30-09-2002, 09.59.11

    X Carlo Carpanelli
    Premesso che non voglio assolutamente iniziare un batti e ribatti con lei ....non e' mia intenzione ma se lo ritiene necessario e produttivo allora avanti tutta.......

    Rispondo alle sue affermazioni
    Egr. Sig Pozzi, scusi ma non credo di avere il piacere di conoscerLa e accetterò volentieri le Sue scuse per il modo offensivo con cui articola i Suoi interventi. Io sei anni fa (quando asserisce di avermi conosciuto) facevo un tipo di lavoro per cui non può essere semplicemente successo quello che ha scritto.
    Se poi ci siamo incontrati da qualche parte, non me lo ricordo proprio.
    Risposta : Forse ho sbagliato l'anno (mi scusi devo proprio aver resettato la memoria) ma di sicuro quando vendeva Pro/E ci siamo visti ........inoltre non credo di aver mandato io da solo delle lettere scritte al mio Dir.Gen (e tanti altri) dopo aver visto che diventava dura.(questo per confermare la tesi di qualche altro)
    Io ho solo detto la pura e' semplice verita' , non ho mai raccontato cose non vere......vedo con dispiacere che gli interventi dei pro-T3 sono ben accetti , al contrario quelli contro T3 non fanno certo piacere e bisogna eliminarli o diffamarli.
    Il tempo dira' chi ha ragione.

    Può continuare a valorizzare le scelte della azienda per cui lavora come crede e a criticare i venditori, ma non le sembra di essere lei stesso un venditore un po grossolano?
    Risposta : E' ovvio che io valorizzi le scelte della mia azienda .....mi sembra che lei faccia lo stesso con T3 ...vero ????
    Non critico i venditori ....ma critico chi si vuole vendere come un nazionalista e poi vendeva prodotto Americani dicendo testa e corna di chi adesso gli da lo stipendio.
    Inoltre non mi sembra di aver mai venduto nessun prodotto CAD insieme al lei ...oppure anche in questo caso mi sbaglio.

    Sono contento che il Suo CAD sia perfettamente funzionante, ma Lei sa benissimo che il vostro maggiore concorrente italiano dopo essersi informato anche al vostro interno ha fatto l’ anno scorso uin importante investimento in thinkdesign: CAD e PDM e ad oggi è tutto implementato in modo omogeneo. Perchè Lei ha ancora un grosso archivio GBG dopo tanti anni di un altro CAD?
    Risposta : Il ns maggior concorrente G..... ha investito in ThinkDesign certo ...per continuare a lavorare con il 2D come tutte le vs referenze che sventolate a destra e sinistra.
    Credo che sia arrivato il momento di finirla di dire sempre le stesse cose ai clienti ..."Che se l'archivio storico e' GBG allora l'unica scelta ponderata e' TD"
    Il problema vero sta nel fatto che con il vs SW fino alla versione 7 io non riuscivo a fare le mie macchine ....altro che chiacchiere e patacche.
    E' vero che una scelta di questo tipo e' piu' onerosa di quella che vende lei ....ma se altre aziende come la mia hanno accettato di pagare questo prezzo piuttosto che proseguire con i vs prodotti di sicuro c'e' un motivo.
    Per il mio archivio storico non ha senso investire in conversioni di massa quando viene usato solo per consultazione , stampa e piccole modifiche.
    E' comunque ns intenzione convertire il tutto (la terro' informata visto che e' cosi interessato al mio archivio storico

    Ma lei progetta? Forse nemmeno Lei, visto che fa il CAD manager.Lei rispetti me e io rispetto Lei. Spero di incontraLa presto e di poterci dire cha abbiamo avuto un malinteso.
    Risposta : Non capisco perche' chi dice di non conoscermi ...sa cosa faccio e tanto altro ....ci deve proprio essere qualcosa che non quadra.
    Non mi sembra di averla offeso .....ma come gia' detto se dire la verita' vuol dire offendere allora W la verita' e mi SCUSI....
    Come vede ho risposto ai suoi quesiti ...ma non vedo le sue di risposte...forse la polemica serve a coprire qualche domanda scottante.

    Saluti
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 20-04-2008 alle 00: 15
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  9. #9
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    FabioPensalfini
    30-09-2002, 18.16.08

    Buongiorno,
    mi chiamo Fabio Pensalfini e sono il responsabile delle attivita' Europee del Customer Care di think3. Non e' nostra consuetudine rispondere alle richieste degli utilizzatori della nostra tecnologia all'interno dei FORUM ma in questo caso mi e' sembrato interessante intervenire per fornire delle risposte e dei chiarimenti ai punti segnalati da m1. Purtroppo, non conoscendo l'identita' di m1 non posso verificare che i suoi punti rientrino nelle segnalazioni gia' fatte al CC.

    m1 (23/09/2002 - 22:47)
    1) Il funzionamento di thinkdesign prevede delle proprieta' generali e delle proprieta' raggruppate all'interno di uno stile. Se le proprieta' vengono modificate a livello generale queste vengono mantenute mentre se vengono modificate per cambiare degli attributi di una primitiva non modificano quelle correnti. Se riscontra anomalie da questo comportamento la pregherei di segnalarle al CC.
    2) Il funzionamento di thinkdesign prevede che le proprieta' e le opzioni vengano salvate alla chiusura di thinkdesign in modo che alla riapertura vengano ripristinate. Se thinkdesign si chiude in maniera anomala questo salvataggio non avviene. Le e' capitato di riscontrare un comportamento diverso?
    3) La pregherei di segnalare al CC i modelli in cui riscontra questi errori nella messa in tavola.
    4) Per quanto riguarda il contenuto del file di configurazione delle filettature e' stato realizzato secondo le norme. Se ci sono degli errori o delle mancanze la prego di segnalarle al CC. Comunque il file e' facilmente configurabile secondo le esigenze aziendali.
    5) Potrebbe segnalare al CC i casi in cui non e' riuscito a creare dei lembi o ad aprire delle lamiere?
    6) Potrebbe segnalare al CC i casi in cui non e' riuscito a creare dei raccordi?
    7) Mi fa molto piacere sentire che la qualita' del software sta migliorando molto ma la pregherei, se possibile, di farci avere i file su cui riscontra questi pb.
    8) Non conoscendo di quali comandi si stia parlando ho difficolta' a risponderle. Mi fa pero' piacere che percepisca anche come vantaggio il fatto di avere piu' strade per arrivare al risultato voluto.
    9) Per questo punto think3 sta lavorando tanto per ristrutturare le proprieta' e gli stili e renderli piu' efficaci. Mi farebbe molto piacere che provasse delle macro che a breve saranno a disposizione sul sito per salvarsi dei formati per quote ma non solo. Contatti il CC se ne vuole sapere di piu'.

    m1 (25/09/2002 - 21:55)
    Parlando dei mating della 8 diceva che erano migliorati ma non aveva piu' la possibilita' di posizionare fisicamente il componente solo dopo aver dato tutti i vincoli necessari. Se non capisco male la sua richiesta, lei sta parlando dell'opzione "Posizionamento differito" all'interno del comando "Posizionamento", sbaglio?. Questa opzione continua ad essere presente nella versione 8 e la trova nella lista di selezione sotto la voce "Altre opzioni". Inoltre, nella versione 8 sono stati inseriti i Symbolic References che, oltre a semplificare le operazioni di sostituzione tra componenti e gruppi, le permettono anche di semplificare la selezione delle facce coinvolte nel mating usando l'opzione "Solo riferimenti simbolici" presente sempre nella voce "Altre opzioni".

    m1 (29/09/2002 - 11:57)
    1) Questo punto e' analogo al punto 8). Quindi visto che e' un suo pb sentito mi farebbe piacere contattarla direttamente per mostrarle quelle procedure di cui le parlavo.
    2) Non so se capisco bene cosa intenda con menu' a tendina. Immagino che parli della lista di selezione che le si apre in alto a sx dopo aver attivato un comando. Questa lista di selezione puo' essere in qualunque momento "collassata" in un'unica riga premendo la casellina con il segno "-" che si trova in alto a sx (standard windows) e riaperta premendo la casellina + che e' ha sostituito la precedente. Se vuole puo' automatizzare questo processo di chiusura e riapertura della lista di selezione assegnado a due tasti i seguenti comandi:
    - OPTION('SelectionListDialog_RootTitle_check',0): per chiuderla
    - OPTION('SelectionListDialog_RootTitle_check',1): per riaprirla
    (Ho usato la funzione capture&Playback per scoprire come fare. La conosce questa funzionalita? Potrebbe esserle utile?)
    3) Per quanto riguarda le rappresentazioni semplificate, lei puo' aprire un assieme direttamente in modalita semplificata usando l'opzione "Carica veloce" presente nella dialog del comando "Apri". In questo modo l'assieme viene aperto con tutti i componenti in modalita "Tassellazione piatta" che vuole dire che vede i macrogruppi senza vedere tutta la struttura gerarchica. Comunque lei puo' switchare uno o piu' componenti, anche tutti se vuole, in un colpo solo alla modalita' che desidera, facendo una selezione multipla e poi, usando il menu' contestuale scegliere il livello di rappresentazione che le interessa. Nel suo caso quello che farei e':
    a) Attivare il filtro e selezionare tutti i componenti
    b) Tasto destro del mouse e selezione della voce Rappresentazioni semplificate/Tassellazione piatta (o veloce)
    c) Selezione multipla dei componenti da riattivare
    d) Tasto destro del mouse e selezione della voce Rappresentazioni semplificate/dettagliata
    I punti c) e d) si possono evitare se i componenti da rendere attivi erano inizialmente nello stato desiderato. Bastava deselezionarli nel punto a) usando il CTRL.
    4) Vorrei un po' chiarire il comportamento di thinkdesign riguardo la gestione delle viste parziali e interrotte. Leggendo le sue note non mi sono chiari alcune sue affermazioni. Il comportamento di thinkdesign e' il seguente:
    - Il comando "Doppia interruzione su vista" permette di creare una vista selezionando le due parti estreme della vista da mantenere. E' in studio da parte della R&D la possibilita' di creare piu' break.
    - In thinkdesign e' possibile fare una sezione su una vista interrotta: il risultato e' pero' una sezione senza interruzioni. L'utente, se vuole puo' comunque applicare in seguito una interruzione sulla vista sezionata.
    - In thinkdesign e' possibile fare una vista parziale di una sezione: e' sufficiente dopo aver creato la sezione creare una seminterruzione o un'interruzione parziale (forse ho interpretato male la sua richiesta?)
    Inoltre, dalla ultime versione di thinkdesign, e' possibile creare piu aree di parzializzazione sia nelle viste parziali che nelle sezioni parziali.
    5) E' in studio da parte della R&D la possibilita' di creare delle interruzioni su vista con direzioni date.
    6) Mi sembra un utile suggerimento che e' gia' stato riportato alla nostra R&D.

    Per quanto riguarda il Customer Care mi fa molto piacere che lo usi costantemente e che ne apprezzi i servizi che offre (ho visto nelle varie discussioni questa sua frase "il Customer Care riesce a rispondere in tempi brevi dando anche qualche dritta").
    Magari li conosce gia, ma volevo cogliere questa occasione per segnalarle gli altri servizi che il CC offre ai nostri clienti come gli e-seminar, che sono delle sessioni di formazione trasmesse attraverso internet. Come tutti i servizi offerti dal Customer Care sono gratuiti e le potrebbero permettere di approfondire alcuni concetti come ad esempio le rappresentazioni semplificate, i Visual Bookmark e i Symbolic reference. Attualmente ci sono 26 titoli nel catologhi degli e-seminar di cui 10 focalizzati sulle novita' presenti nella versione 8.0.
    Quindi invito lei e tutti i lettori di questi forum, che sono utilizzatori di thinkdesign, ad usare gli e-seminar (www.think3.it/education/eseminars) per fare formazione sulla nostra tecnologia rimanendo comodamente seduti sulla propria poltrona e per qualsiasi problema contattate il customer care di think3 all'indirizzo thinkcare@think3.com.

    Fabio Pensalfini
    think3 Customer Care
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 20-04-2008 alle 14: 51
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  10. #10
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    angelo23
    05-10-2002, 20.16.20

    Pensalfini
    thanks per le istruzioni per uso del customer care.
    ho fatto i miei due primi seminari questa settimana. In azienda nessuno sapeva che esiste questa possibilita di avere un specialista on line. Ho fatto due seminars questa settimana: uno per sapere come usare meglio il customer care (customer orientation) e un altro che si chiama l'esperto risponde.
    prima di tutto nessun sapeva di questo in azienda o se si sapeva non si è mai andato a guardare. pensavamo che l'assistenza era solo le mail che mandate quando abbiamo un problema.
    complimenti davvero per questa idea. Prima perche le due volte ho trovato grande accolgianza e disponibilita e competenza (per esperienza so che non è sempre cosi). Poi ho scoperto molte cose che avete dato per risolvere i miei problemi. la formula delle domande risposte nella seconda sessione è molto efficace perche l'esperto non si è limitato a rispondere ma dava tanti "tips" in piu. Avevo comminciato da solo ma poi eravamo i tanti perché i colleghi sono venuti a vedere. adesso useremo tutti questa possibilita e faremo tanti seminari e ritengo che siamo un bel modo per formarsi e avere a disposizione esperti.
    grazie ancora di aver risposto cosi precisamente in questo forum.



    Dancan
    06-10-2002, 22.13.04

    Volevo dire al Sig. Carpanelli di lasciar perdere le sue tecniche da venditore almeno in questo forum....mi spiego meglio:il fatto che ci sia sempre un numero maggiore di utenti che visita questo forum e lascia messaggi non credo sia dovuto allo stratosferico interesse che T3 suscita ma semplicemente al fatto che è nata una discussione accesa che mette a confronto diversi SW,vengono citati casi di aziende di comune interesse ,(si parla di GD e scusate se è poco!),direi che vengono toccati un po' quegli argomenti di cui siamo abituati a discutere in Ufficio durante i momenti di pausa.Quindi:N° utenti forumi/validità e interesse Think3=NON SONO DIRETTAMENTE PROPORZONALI.Non posso esprimermi personalmente e dare un giudizio su T3 in quanto non lo conosco e non lo uso xò in Ufficio,uno alla mia dx e l'altro alla mia sx,ho due colleghi che ci lavorano e passano la maggioranza del tempo a bestemmiare (in particolare mi sembra di capire che lamentano l'instabilità del SW es.:assiemi che perdono riferimenti,codici che non si trovano più......).

    Se mi è consentito fare una divagazione sul tema volevo rispondere anche a quel Sig. di Imola (nick SSW11).
    Conosco bene Pro/E e un po' meno Solid-Edge e volevo dirgli che SE è si un bel programma,molto intuitivo e immediato (in 3 gg ci si inizia a lavorare) e può dare ottimi risultati,ma prima di sparare a zero su Pro/E ci andrei con moooolta cautela e se una conclamata azienda bolognese non è riusciuta ancora ad avere i risultati sperati probabilmente la causa sta nel fatto che UNIX non era la piattaforma migliore per far girare Pro/E (il programma diventa lentissimo sopratutto in fase di rigenerazione e i menù di interfaccia,già abbastanza nutriti su NT x quanto li si voglia snellire con le ultime relise,qui diventano dei veri e propi labirinti).Per quello che riguarda i paragoni che ha fatto in assembly con i vari SW forse non s'è reso conto delle enormi potenzialità e margini di flessibilità che offre Pro/E in questo ambiente (la filosofia degli skeletri da dove crede che venga????) tutto è parametrizzabile,relazionabile e programmabile (vedi lay-out da cui puoi ricavare .asm aggiornato+tavole per gruppi a formato).Il discorso sarebbe ancora lunghissimo ma chiudo perchè siamo nel forum T3 e non Pro/E o altro e tanto per fare una morale dico che Pro/E è un toro di razza pura andalusa e deve essere preso per le corna.....altrimenti si perde la corrida.Ciao e buon lavoro a tutti.



    UGoverAll
    06-10-2002, 22.58.13

    Caro Dancan,
    Hai detto bene: Pro/E e' un toro di pura razza andalusa e va preso per le corna!
    Questo e' il motivo per cui SWX, SE e gli altri Mid-range sono sempre + diffusi: nel mondo di toreri ce ne sono pochi... a prendere un toro per le corna spesso ci si fa male...
    SWX e SE fanno l'80% di cio' che fa Pro/E, probabilmente per progettare macchine fanno anche di +.... e per impararli ci vuole 1 settimana... Pro/E 3 mesi... (non ho ancora avuto la possibilita' di vedere Wildfire... ma non e' l'interfaccia grafica che rende un CAD facile o difficile da usare, ma i concetti che porta dietro... questo discorso, si che meriterebbe una discussione apposita!! .... invece di perdersi in questa...).
    ... hai mai provato a modificare un assembly Pro/E complesso come una macchina automatica, con skeleton, Layout etc se l'assembly e' stato fatto da un altro? ... mi sembra ancora di sentire le bestemmie di alcuni AE PTC quando durante un benchmark si erano dovuti scambiare il modello! (... dietro richiesta del prospect...)

    Dare la colpa dei risultati non proprio esaltanti in GD a Unix, mi sembra per lo meno avventato: in Fiat, con Pro/E 2000, si rigenerava una testa motore con 2000 feature in 15 min su una Ultra60... probabilmente le ragioni delle performance non esaltanti in GD, sono da ricercarsi nella metodologia adottata nella progettazione o nel tipo di formazione degli utenti (come nel 90% dei casi).

    Lo sai che Windows (escluso XP-64) indirizza max 2Gb di Ram, mentre Solaris e HPUX, scritti a 64 bit ne indirizzano una valanga in +?
    Se si passasse a Windows, probabilmente la gestione dei Large Assembly diventerebbe un problema.
    ... a meno che PTC non abbia sviluppato una versione apposta per Windows2000/XP-32 che by-passi il limite dei 2Gb.

    ... Speriamo che qualcuno chiuda questa discussione, altrimenti fra PARERI e CODE SU PARERI non si finisce +.
    Ciao



    Dancan
    07-10-2002, 14.25.37

    Volevo dire al Sig. Carpanelli di lasciar perdere le sue tecniche da venditore almeno in questo forum....mi spiego meglio:il fatto che ci sia sempre un numero maggiore di utenti che visita questo forum e lascia messaggi non credo sia dovuto allo stratosferico interesse che T3 suscita ma semplicemente al fatto che è nata una discussione accesa che mette a confronto diversi SW,vengono citati casi di aziende di comune interesse ,(si parla di GD e scusate se è poco!),direi che vengono toccati un po' quegli argomenti di cui siamo abituati a discutere in Ufficio durante i momenti di pausa.Quindi:N° utenti forumi/validità e interesse Think3=NON SONO DIRETTAMENTE PROPORZIONALI.Non posso esprimermi personalmente e dare un giudizio su T3 in quanto non lo conosco e non lo uso xò in Ufficio,uno alla mia dx e l'altro alla mia sx,ho due colleghi che ci lavorano e passano la maggioranza del tempo a bestemmiare (in particolare mi sembra di capire che lamentano l'instabilità del SW es.:assiemi che perdono riferimenti,codici che non si trovano più......).

    Se mi è consentito fare una divagazione sul tema volevo rispondere anche a quel Sig. di Imola (nick SSW11).
    Conosco bene Pro/E e un po' meno Solid-Edge e volevo dirgli che SE è si un bel programma,molto intuitivo e immediato (in 3 gg ci si inizia a lavorare) e può dare ottimi risultati,ma prima di sparare a zero su Pro/E ci andrei con moooolta cautela e se una conclamata azienda bolognese non è riusciuta ancora ad avere i risultati sperati probabilmente la causa sta nel fatto che UNIX non era la piattaforma migliore per far girare Pro/E (il programma diventa lentissimo sopratutto in fase di rigenerazione e i menù di interfaccia,già abbastanza nutriti su NT x quanto li si voglia snellire con le ultime relise,qui diventano dei veri e propi labirinti).Per quello che riguarda i paragoni che ha fatto in assembly con i vari SW forse non s'è reso conto delle enormi potenzialità e margini di flessibilità che offre Pro/E in questo ambiente (la filosofia degli skeletri da dove crede che venga????) tutto è parametrizzabile,relazionabile e programmabile (vedi lay-out da cui puoi ricavare .asm aggiornato+tavole per gruppi a formato).Il discorso sarebbe ancora lunghissimo ma chiudo perchè siamo nel forum T3 e non Pro/E o altro e tanto per fare una morale dico che Pro/E è un toro di razza pura andalusa e deve essere preso per le corna.....altrimenti si perde la corrida.Ciao e buon lavoro a tutti.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 20-04-2008 alle 14: 57
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”


  • Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Catena "biplanare" (no aerea) con rulli esterni "a croce"
      Di reggio nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 25-07-2011, 21: 31
    2. [Recuperato] Da sistemi "parametrici" a "dinamico"!
      Di Oldwarper nel forum Creo Direct/Modeling (Ex CoCreate)
      Risposte: 22
      Ultimo Messaggio: 29-04-2010, 20: 06
    3. [Recuperato] Tavole "pesanti"
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 22-02-2008, 16: 36
    4. [Recuperato] Tecniche per "sporcare" i materiali
      Di RUGGIUNO nel forum 3D studio
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 17-02-2008, 13: 33
    5. Simbolo "Sedia a Ruote" e texture "Coppi"
      Di gfrank nel forum Librerie di famiglie ed oggetti
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 12-01-2008, 12: 05

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti