Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 79
  1. #1
    Utente Standard L'avatar di Whooring
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    407
    Professione
    Ingegnere ..... forse
    Regione
    Veneto
    Software
    SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7

    Predefinito Progettazione invertitore

    Allego i disegni dell'invertitore attualmente in uso.
    Mi è stato chiesto di risistemare il tutto per un cliente in modo da risolvergli alcuni problemi.
    Di questo inveritore a me non piace principalmente una cosa e più precisamente è il metodo adottato per la ruota di inversione.
    Hanno reso fisso l'albero e montato direttamente i cuscinetti sulla ruota dentata, questo richiede che i cuscinetti vengano registrati mediante il dado presente all'inizio dell'albero in un sistema che mi dicono i montatori richiede un sacco di tempo ed una difficile omogeneità degli assemblaggi.
    Mi hanno detto che è stato fatto questo per eseguire il recupero dei giochi tra le ruote.
    Il fatto è che quando il tutto si scalda (e si scalda molto), con un pò di usura del tutto e magari con il dato che si allenta (cose succese) secondo me la registrazione sparisce.
    Ora visto che devo rifare la scatola volevo togliere questo metodo, fare una scatola aperta in due metà, far eseguire le sedi per i cuscinetti sulle due metà della scatola ed usale il classico calettamento della ruota su di un albero.
    Se mi rispettano le posizioni degli assi ho realmente il problema dei giochi sulle ruote?
    Ho visto che su molti libri questo viene realizzato anche con ruote coniche (la prima risposta che mi hanno dato quando ho chiesto "ma perchè lo fate così?" è stata: le ruote sono coniche e poi come fai a creare le sedi dei cuscinetti su due metà e garantire l'accoppiamento?) e all'univ. abbiamo fatto il dimensionamento di un riduttore e la scatola era in due metà.

    Ora chiedo a voi che siete più esperti se la cosa è fattibile oppure se sono un pazzo

    P.S.
    Ci insegnano a fare i conti ma poi quando ti trovi un problema pratico di assemblaggio vai in crisi...... forse si dovrebbe ripensare un pò i metodi di insegnamento
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di Whooring; 24-01-2008 alle 11: 48

  2. #2
    DeltaS4
    Visitatore

    Predefinito

    In effetti il sistema mi sembra un po bastardo per quel poro cristo che ci va a fare manutenzione, il quale ha buttato non poche bestemmie verso il progettista, fammi pensare un po e vedo cosa mi viene fuori.Ciao

  3. #3
    DeltaS4
    Visitatore

    Predefinito

    Ci ho pensato un po ed ecco la mia opinione: allora caletti la ruota di rinvio sull'albero, l'albero invece lo caletti su due bei cuscinetti a rulli conici con montaggio a "O" schermati sul lato esterno cosi non metti neanche i paraolio.
    gli anelli esterni dei cuscinetti li caletti su 2 supporti flangiati, 1 da un lato e l'altro dall'altro lato, gli fai fare con il centraggio sulla carcassa, cosi se vuoi regolare il giogo devi solo mettere dei rasamenti tra la flangia e la carcassa.
    non so se mi sono spiegato, non ho istallayo autocad e quindi niente schizzo, se non si capisce chiedetemi :D:D. ciao gente

  4. #4
    DeltaS4
    Visitatore

    Predefinito

    Mi sa che ho detto una cazzata, i ciscinetti a rulli conici li non li fanno schermati vero?.

  5. #5
    Utente Standard L'avatar di Dirotec
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    840
    Professione
    Tiro righe intermittenti e curve ondulate
    Regione
    San Pietroni Street
    Software
    Me10,OSD,Autocad

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Whooring Visualizza Messaggio
    Allego i disegni dell'invertitore attualmente in uso.
    Mi è stato chiesto di risistemare il tutto per un cliente in modo da risolvergli alcuni problemi.
    Di questo inveritore a me non piace principalmente una cosa e più precisamente è il metodo adottato per la ruota di inversione.
    Hanno reso fisso l'albero e montato direttamente i cuscinetti sulla ruota dentata, questo richiede che i cuscinetti vengano registrati mediante il dado presente all'inizio dell'albero in un sistema che mi dicono i montatori richiede un sacco di tempo ed una difficile omogeneità degli assemblaggi.
    Mi hanno detto che è stato fatto questo per eseguire il recupero dei giochi tra le ruote.
    Il fatto è che quando il tutto si scalda (e si scalda molto), con un pò di usura del tutto e magari con il dato che si allenta (cose succese) secondo me la registrazione sparisce.
    Ora visto che devo rifare la scatola volevo togliere questo metodo, fare una scatola aperta in due metà, far eseguire le sedi per i cuscinetti sulle due metà della scatola ed usale il classico calettamento della ruota su di un albero.
    Se mi rispettano le posizioni degli assi ho realmente il problema dei giochi sulle ruote?
    Ho visto che su molti libri questo viene realizzato anche con ruote coniche (la prima risposta che mi hanno dato quando ho chiesto "ma perchè lo fate così?" è stata: le ruote sono coniche e poi come fai a creare le sedi dei cuscinetti su due metà e garantire l'accoppiamento?) e all'univ. abbiamo fatto il dimensionamento di un riduttore e la scatola era in due metà.

    Ora chiedo a voi che siete più esperti se la cosa è fattibile oppure se sono un pazzo

    P.S.
    Ci insegnano a fare i conti ma poi quando ti trovi un problema pratico di assemblaggio vai in crisi...... forse si dovrebbe ripensare un pò i metodi di insegnamento
    Vai tranquillo sulla scatola in due metà, si usa normalmente nei riduttori.
    Se chi la costruisce la lavora bene e sa come lavorarla viene un lavoro perfetto e il montaggio risulta notevolmente agevolato. Per registrare il gioco della dentatura degli ingranaggi sulle boccole si può usare il metodo dei spessori calibrati sotto flangia oppure un pò più ortodosso alternare tra le viti delle flange dei grani di spinta che ti permettono di registrare e quando sei a posto chiudi. Per l'ingranaggio folle io metterei un cuscinetto a sfere a contatto obliquo accoppiato che non necessita di regolazione del gioco oppure uno conico doppio con anello interno di precarico e l'albero lo rendi fisso con i necessari giochi per la dilatazione.
    Spero di essere stato chiaro
    Marco

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Focus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    590
    Professione
    Odio il sitema italiota e gli italioti di professione.
    Regione
    Toscana
    Software
    Solid Edge

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DeltaS4 Visualizza Messaggio
    Mi sa che ho detto una cazzata, i ciscinetti a rulli conici li non li fanno schermati vero?.
    Bravo! o almeno io non ne ho mai visti. :p
    Lasciamo che il futuro dica la verità, e giudichiamo ciascuno secondo le proprie opere e obiettivi.
    (Nikola Tesla)

  7. #7
    Utente Standard L'avatar di Whooring
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    407
    Professione
    Ingegnere ..... forse
    Regione
    Veneto
    Software
    SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7

    Predefinito

    In che senso lo rendo fisso?
    Anche ora è fisso e ciò che più di qualche problema, io vorrei calettare la ruota sull'albero usando il classico metodo dei riduttori o moltiplicatori.

  8. #8
    Utente Standard L'avatar di Dirotec
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    840
    Professione
    Tiro righe intermittenti e curve ondulate
    Regione
    San Pietroni Street
    Software
    Me10,OSD,Autocad

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Whooring Visualizza Messaggio
    In che senso lo rendo fisso?
    Anche ora è fisso e ciò che più di qualche problema, io vorrei calettare la ruota sull'albero usando il classico metodo dei riduttori o moltiplicatori.
    L' albero dove hai la coppia conica con i cuscinetti conici che si regisrano con il dado intendo.

    Se li a posto dei conici metti uno di quelli a sfere conici contrapposti (esempio quelli da viti a ricircolo o a contatto obliquo a due corone di sfere serie FAG 30..) l' ingranaggio è sempre folle come adesso ma non hai piu bisogno di registare i conici come fai ora, per cui l' albero lo puoi rendere fisso assialmente al posto di adesso che lo usi per registrare i conici. Puoi lasciarlo così ma non usio piu la registrazione perchè il cuscinetto è già precaricato e di questa serie ci sono anche schermati.

    ciao

  9. #9
    Utente Standard L'avatar di Whooring
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    407
    Professione
    Ingegnere ..... forse
    Regione
    Veneto
    Software
    SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7

    Predefinito

    Stamattina ho chiesto di spiegarmi tutti gli inconvenienti di questo invertitore e mi hanno detto che capita pure che si rompa l'albero su cui e montata la ruota folle.
    Mi sa che a suo tempo non è stato fatto un buon progetto globale

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Focus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    590
    Professione
    Odio il sitema italiota e gli italioti di professione.
    Regione
    Toscana
    Software
    Solid Edge

    Predefinito

    Ma non è possibile montare un invertitore commerciale?

    Ciao
    Lasciamo che il futuro dica la verità, e giudichiamo ciascuno secondo le proprie opere e obiettivi.
    (Nikola Tesla)


  • Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. progettazione
      Di gianni1976 nel forum Elettrica/Elettronica
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 11-03-2011, 02: 31
    2. Progettazione cablaggi con Pro/E
      Di emiditul nel forum Automotive
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 07-10-2010, 16: 08
    3. Invertitore meccanico "automatizzato"
      Di ckaal nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 16-02-2009, 15: 09
    4. Percentuale per la progettazione
      Di omegaquadroerre nel forum Forum generale della professione e del lavoro
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 25-09-2008, 17: 17
    5. Progettazione top-down con SWX
      Di janfranz nel forum Solidworks
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 02-04-2008, 20: 07

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  




    CAD3D.it - la community dei progettisti