Ansys.com


Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    136
    Professione
    Impiegato tecnico
    Regione
    Lazio
    Software
    Powermill

    Marco Travaglio e Piero Ricca

    Salve a tutti colleghi,
    come da titolo vorrei parlarvi di questi due personaggi...
    Mi sono imbattuto nel vedere qualche loro video su YouTube, e sono rimasto sconcertato dalle verità non dette nei Tg e dai programmi televisivi, riguardo al sistema e ai politici che ci governano.
    Molte cose ad esempio non sapevo, relativi al passato di Berlusconi, Dell'Utri, Previti, Mastella, Craxi (a cui volevano dedicargli una targa a piazza Duomo a Milano , forse per la sua latitanza?!?) e compagnia bella!!! Oggi ad esempio mi sono meravigliato moooolto che il Tg1 abbia parlato della sentenza di ieri su Totò Cuffaro (pensavo che avessero taciuto), ma ascoltando bene la notizia (durata pochi secondi) m'è parsa più come una sorta di critica negativa alla giustizia...
    Una persona di estrema destra come me, che mette al primo piano la sicurezza, la legalità, la giustizia e l'ordine, come può pretendere queste cose da uomini come Berlusconi e Mastella (aventi dei conflitti d'interesse in campo di giustizia?) che sputtanano la magistratura e i giudici facendoci fare brutte figure anche all'estero?
    Come si può criticare la magistratura sul proprio lavoro? Su persone eroiche come Falcone e Borsellino; tacciando i magistrati di essere dei comunsti, è ben risaputo che Borsellino (prima di morire ad un'intervista fece il nome di Berlusconi) ad esempio votava MSI, se fosse ancora vivo sarebbe passato anche lui per comunista!!!
    All'università durante una lezione di letteratura inglese (stava spiegando Lord Byron) il nostro docente ci disse:
    "Ogni popolo merita il governo che ha!"
    Pensando a questa frase... Secondo voi, davvero il popolo italiano nato dalle ceneri di un impero che ha portato la civiltà all'allora mondo conosciuto e che ancora oggi a giurisprudenza si studiano le loro leggi, e che soprattutto ha dato i natali ad illustri personaggi come Leonardo, Dante, Michelangelo ecc., meriti dei governanti simili sia di "destra" che di sinistra?
    Il popolo italiano è forse narcotizzato dalla cattiva TV e non ha formato lo spirito critico giusto per eleggere i propri rappresentanti o si fa sentire in TV solo quando l'immondizia gli è arrivata a coprire gli occhi?
    Spero che non faremo la fine dell'Argentina e che non saremmo cacciati dall'Europa prima o poi...:(

    Ho scritto questo monologo anche per sapere l'opinione dei miei colleghi di CAD/CAM in merito a queste cose...

    GRAZIE a tutti quelli che daranno il proprio parere a questa discussione!!!:)

  2. #2
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6094
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Purtroppo la mia risposta è lapidaria: certo che ce li meritiamo.
    La democrazia è il sistema meno deleterio che l'uomo sia riuscito a concepire per la gestione della cosa pubblica e per la crescita civile di un paese.
    Detto questo se la maggioranza delle persone pensano che Berlusconi o Mastella o Craxi siano degni di governare il paese ... vuol dire che dobbiamo ancora crescere molto in termini di cultura democratica e di civiltà.
    Non fatemi domande, non so fare.

  3. #3
    Utente Senior L'avatar di myface
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1162
    Professione
    Progettista-designer free lance
    Regione
    veneto
    Software
    Inventor 2013,maxwell render 2.7.2

    sul serio ce li meritiamo?

    Non è invece che "loro" (la casta :D ) si "autopromuovono" attaverso le televisioni e che successe anche che chi osò denunciare questo , venne cacciato dal tubo catodico.

    Un Cuffaro condannato oggi deve essere presentato come personaggio positivo: non ha aiutato la mafia!:p

  4. #4
    Utente Senior L'avatar di Meccbell
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1322
    Professione
    cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
    Regione
    Malpensaland - Lombardia
    Software
    SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D

    Predefinito

    La risposta ai questiti di Pinkled sta nel fatto che oggi l'unico modo di leggere un articolo di Marco Travaglio (quindi suoi libri esclusi) è quello di aprire le pagine dell'Unità.
    Oggi Travaglio passa per un pericoloso comunista, mentre le sue idee e le sue tesi vengono da quell'area liberaldemocratica che, a livello giornalistico, aveva in Indro Montanelli uno dei suoi massimi esponenti. Travaglio è stato con Montanelli, Cervi, Bettiza, Caputo, Severgnini ed Orlando al "Giornale" quando il quotidiano non era quella specie di "voce del padrone" che è oggi, ma era il riferimento culturale di una vasta fascia di elettorato di opinione che non era certamente di sinistra, ma che non si riconosceva nella DC di allora e tantomeno nella destra.
    Per me che vengo da un'esperienza completamente diversa da quella di Pinkled e che avevo ogni giorno l'Unità sul tavolo di casa, leggere il "Giornale" nel suo periodo "eroico" (quello del famoso editoriale di Montanelli che invitava a "votare DC turandosi il naso) faceva, è vero, girare le paxxe a velocità del suono. Però, a parte il livello degli articoli, semplicemente impensabile ed inarrivabile oggi, la grande capacità di queste persone era di saper "mettere sul piatto" le questioni, ovviamente presentandole con i loro punti di vista, ma sempre e solo nell'ottica del confronto e del cimento delle idee, anche le più diverse.

    La mia impressione è che si stiano creando delle "isole" di resistenza, dove si persegue la verità, il libero confronto di idee ed il tentativo di recuperare il senso del bene comune. Gli abitanti di queste isole vengono da parti ed esperienze diverse e spesso antitetiche, ma che hanno in comune la convinzione che alla base di tutto sta la politica nel senso vero della parola.

    Sinceramente, se oggi dovessi dare una quotazione da totalizzatore alle possibilità dei "resistenti" di cambiare le cose, non darei meno di 100 a 1.
    Il grande problema sarà quello di saper dare risposta al crescente malcontento verso la politica, ma senza cadere nella tentazione di facili scorciatoie populiste o peggio autoritarie.
    Meccbell, the Chipmaker

    "L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
    Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


    Winston L.S. Churchill
    (dal discorso alla House of Commons del 12 novembre 1936, citato anche da Al Gore in Una scomoda verità)



  5. #5
    Utente Junior L'avatar di flash point
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    21
    Professione
    programmatore cam
    Regione
    lombardia
    Software
    tebis

    Predefinito

    ciao pinkled,io ho perso la fiducia nei politici,da un po' di anni nonseguo piu' niente e mi sta venedo voglia di non andare piu' a votare.:o
    ciao.

  6. #6
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    136
    Professione
    Impiegato tecnico
    Regione
    Lazio
    Software
    Powermill

    Predefinito

    Sicuramente la voce di questi personaggi è molto debole perchè hanno molto pochi modi e mezzi per esprimere al pubblico certe opinioni e moralità... Ma comunque dopo il V-Day di Beppe Grillo fatto nelle maggiori città italiane, stanno pensando di creare per le prossime votazioni, delle liste civiche che hanno una sorta di marchio a doc, dove si attestano che i candidati non hanno precedenti penali e forse anche l'Italia Dei Valori di Di Pietro ne farà parte!!!
    Di Pietro infatti, penso che sia l'unico coerente di questo attuale governo !!! Il quale ha criticato aspramente ed apertamente le gaffe in campo giudiziario del cosidetto ministro della "Giustizia", fortunatamente ora ex!!!
    Detto questo credo che possiamo fare un qualcosa anche noi alle prossime votazioni, votando delle liste che non hanno un orientamento politico, e sperando che questa casta di politici di corrotti e condannati di entrambi gli schieramenti vada a casa.

  7. #7
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    136
    Professione
    Impiegato tecnico
    Regione
    Lazio
    Software
    Powermill

    Predefinito

    La fiducia l'ho persa anche io da molto tempo, sono sempre andato a votare ed ho votato sempre a destra tranne l'ultima volta, credendo che a sinistra ci fosse un pò più di concretezza e gente un pò più onesta e seria. Credo di essere comunque una persona coerente, non sono come quelli stupidi sia di destra che di sinistra che segue un simbolo senza avere uno spirito critico. A me quello che indigna molto è l'ipocrisia, un Fini ed un Casini che fanno lezioni morali sulla famiglia e poi hanno divorziato almeno due volte, per me non è coerenza e sicuramente non sono persone degne di manifestare al Family Day!!!
    Detto questo credo che anche io la prossima volta non andrò a votare se non ci saranno queste liste civiche!!!

  8. #8
    Utente Standard L'avatar di tecmec
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    112
    Professione
    disegnatore meccanico
    Regione
    emilia romagna
    Software
    think3

    Predefinito

    Una persona di estrema destra come me, che mette al primo piano la sicurezza, la legalità, la giustizia e l'ordine, come può pretendere queste cose da uomini come Berlusconi e Mastella (aventi dei conflitti d'interesse in campo di giustizia?) che sputtanano la magistratura e i giudici facendoci fare brutte figure anche all'estero?
    Come si può criticare la magistratura sul proprio lavoro? Su persone eroiche come Falcone e Borsellino; tacciando i magistrati di essere dei comunsti, è ben risaputo che Borsellino (prima di morire ad un'intervista fece il nome di Berlusconi) ad esempio votava MSI, se fosse ancora vivo sarebbe passato anche lui per comunista!!!
    vedi caro collega anche uno di estrema sinistra come me mette in primo piano
    queste cose e avendo appoggiato un governo come questo per primo sono disgustato da tutto cio che sta accadendo, ma dove sono finite le varie leggi su conflitto d'interesse? e l'aiuto alle classi sociali più disagiate?

  9. #9
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    136
    Professione
    Impiegato tecnico
    Regione
    Lazio
    Software
    Powermill

    Predefinito

    Vedi caro collega, io credo che oggi non esistano più comunisti e fascisti (anzi secondo me non sono mai esistiti, chi lo fu, era di sicuro uno dei tanti lecchini di turno che si diceva tale, per compiacere il potente di turno), credo che oggi esistano solo fette di potere appartenenti sia a destra che a sinistra.

  10. #10
    Utente Standard L'avatar di adrix
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    117
    Professione
    Faccio fotocopie
    Regione
    A nord
    Software
    Chi mi conosce lo sa

    Predefinito

    Il brutto è che oramai i telegiornali sono al servizio dei politici.
    E se per caso capita qualche giornalista un poco serio che cerca di fare il proprio lavoro in modo onesto e di raccontare le cose come stanno gli vengono subito tagliate le gambe e viene definito terrorista.

    Comunque è vero, se noi non siamo in grado di unirci e di fermarli, ce li meritiamo!!!
    Firma in costruzione.....


  • Discussioni Simili

    1. Richiesta file Leone di San Marco
      Di LuigiMa nel forum Disegni 2D, Modelli 3D e risorse varie settore Architettura/Ingegneria edile
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 14-11-2008, 15: 47

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  



    CAD3D.it - la community dei progettisti