Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] Accoppiamenti sul posto poco flessibili

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.


    sagnolet
    20-12-2002, 15.35.24

    Ciao!!!
    Come mai quando in un contesto di assieme, si sposta una parte creata sul posto
    avente ovviamente degli accoppiamenti sul posto, dentro un'altro sottoassieme
    ....vanno a farsi benedire?.
    Mi sembra ovvio che un progettista potrebbe cambiare idea sulla gerarchia
    delle parti negli assiemi anche dopo che il progetto è stato ultimato!!! giusto?
    che ne dite?......io direi che un bel service pack1 per la 2003
    ci vuole.


    baltoro
    23-12-2002, 09.28.20

    Sono d'accordo cone te che la flessibilità degli accoppiamenti sul posto possa essere migliorata. Ad esempio, non si può ridefinire la faccia sulla quale il pezzo è stato creato.
    Ma non basta un service pack (oserei dire che non serve) per cambiare il comportamento che hai osservato.

    INFATTI NON E' UN BACO, NE' UNA LIMITAZIONE.

    Il posizionamento sul posto DEVE SALTARE!
    Gli accoppiamenti sono entità che risiedono a livello di assieme, e normalmente SWX è fin troppo bravo a spostarli da un gruppo all'altro.
    Nel caso di quelli "Sul Posto" però, c'è più rigidità, perché deve essere preservata la coerenza delle relazioni top-down.

    Preciso una cosa: quando crei un componente in un assieme si generano due cose MOLTO BEN DISTINTE:
    1) dei RIFERIMENTI ESTERNI, mano a mano che converti bordi o esegui "estrusioni fino a" etc.
    2) un posizionamento "SUL POSTO", che è un MATING, ossia un posizionamento di tipo bottom-up, che può essere cancellato (o SOPPRESSO) al pari di qualsiasi altro posizionamento.

    Se hai usato il comando "risistema componenti", hai visto che ti cancella il posizionamento sul posto; ma NON TI CANCELLA i riferimenti, che è la cosa più importante.

    Il posizionamento si ricrea molto facilmente (non proprio quello "sul posto" però): il modo migliore è fare la coincidenza tra il PIANO ANTERIORE della parte con la faccia del pezzo d'assieme sulla quale avevi creato il pezzo "sul posto", ed anche, eventualmente, una coincidenza tra l'origine del pezzo e uno dei vertici di quella faccia.

    Non c'è niente da fare: alla SWX lo tengono proprio così, perché è così che è stato studiato.

    PS: i pezzi "sul posto" li puoi anche spostare; si SOSPENDE (meglio che cancellare) il vincolo sul posto, ma PRIMA è meglio BLOCCARE (congelare) gli eventuali riferimenti esterni.

    Ti puoi divertire provando a sospendere il vincolo "sul posto" senza congelare i riferimenti: se sposti la parte succedono cose divertenti (o spaventose, vedi tu).
    Se la ruoti, ancora peggio.
    Il bello è che se riattivi il posizionamento sul posto, tutto torna... a posto!

    Lo so, è un argomento un po' "spinoso", ma normalmente gli utenti non devono capire cosa realmente succede dietro queste cose.
    SolidWorks fa delle cose notevoli in top-down, ma essendo sostanzialmente associativo le deve fare con molte opzioni e specifici paletti (perché giustamente ogni utente vuole lavorare nella sua maniera, e SWX deve tenere insieme la costruzione in modo solido).


    sagnolet
    23-12-2002, 17.04.00

    Ciao.
    Grazie Baltoro per aver risposto alla mia discussione.
    Hai detto tante cose probabilmente giuste....ho capito
    perfettamente quanto hai detto...ma a mio avviso
    credo sia un problema abbastanza grave, in quanto questi programmi sono nati
    per dare il massimo della flessibilita'....io devo progettare senza scervellarmi troppo
    su come impostare inizialmente tutto alla perfezione.
    Quando ho scelto di adottare questo tipo di software, pensavo che tutto il contesto
    dei comandi e funzioni varie fossero come la modifica dello schizzo...cioe' tutto modificabile....allora non è cosi'.
    Da questa discussione ne deduco che gli accoppiamenti sul posto è meglio evitarli...
    ovvero gli addopero per creare il solido sul posto...li sospendo o cancello, sposto il solido
    senza aggiornare, risistemo lo schizzo eliminando le relazioni create, e infine accoppio la parte, giusto? cosa ne dici?....è una gran cazzata vero?
    ciao Simon


    baltoro
    24-12-2002, 09.48.52

    Hai perfettamente ragione quando dici che i sw di progettazione sono ancora poco flessibili, nel senso che un po' ti obbligano a ragionare come loro. Anche se c'è software e software...
    Ti vorrei consolare dicendoti che però non si può pretendere troppo dagli strumenti: è normale - non solo in informatica - avere qualche difficoltà all'inizio.
    E' chiaro che non bisogna affezionarsi a quelli che possono (sottolineo POSSONO) essere visti come limitazioni del software: anch'io, quando ci sarà di meglio, userò qualcos'altro.
    Però ti garantisco che, se ci sono alcune cose che ti romperanno sempre le scatole, ce ne sono molte altre che ti sembrano poco intuitive adesso, e che fra un po' troverai molto normali, senza pensarci più.
    Aspetta ad avere una discreta conoscenza del software per giudicare.

    Finché non ci saranno software con vera intelligenza artificiale (spero che arrivino tardi, altrimenti siamo tutti disoccupati), sarà difficile avere cose automatiche che vanno bene sempre.
    In un caso userò delle opzioni, in un altro non le userò. E in un terzo caso, dovrò sganciare dei legami, riattaccarli, cambiare impostazioni.

    Ad esempio, la cosa che proponi tu non è una cazzata, ma normalmente un progettista scafato non fa mai così.
    Tu crei una parte sul posto, crei i riferimenti al resto dell'assieme, e LI TIENI ATTIVI, finché ti fa comodo. Quando devi ricollocarlo, puoi prima CONGELARE o INTERROMPERE i RIFERIMENTI e SOSPENDERE il mating sul posto.
    La comodità dell'interruzione dei collegamenti è che garantisce la coerenza dei profili e delle features, garantisce che non avrò dei cambiamenti di forma non desiderati, MA NON RICHIEDE RIDEFINIZIONI DEI VINCOLI.
    Prova a creare una parte nell'assieme, ricavare un profilo ed interrompere i riferimenti.
    Rientra nel profilo: i vincoli ESISTONO ANCORA. Non si adeguano più alle entità a cui erano agganciati, perché adesso funzionano come dei "FISSO".
    Però, finché non ti serve, li lasci lì, perché il profilo adesso funziona come un 2D statico (solo per la parte che era associativa all'esterno).

    Io resto di un'idea:
    1) non tutto quello che si fa in un modo difficile è per forza difficile nella sostanza: ci sono software che complicano inutilmente la vita.
    2) tuttavia ciò che è DIFFICILE NELLA SOSTANZA (es. una parte con adattività complesse, o una fusione complicata, o un meccanismo ricco) resterà abbastanza difficile da fare con qualsiasi software...

    Insomma: se ti tieni i riferimenti "vivi" perché ti servono, li devi gestire. Se li cancelli, poi la parte non si aggiorna più in automatico...
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 13-02-2008 alle 13: 51
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  2. #2
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    sagnolet
    27-12-2002, 14.44.56

    Ciao.
    Ribadisco che è una cosa assurda trovare un palliativo che risolva
    questo problema....come abbiamo detto in questa discussione.
    Trovo che SW sia fantastico per il 90% delle sue capacita',
    ma non posso credere che il rimanente 10% sia cosi' rilevante.
    Giusto per mettere il dito sulla piaga....scartiamo l'ipotesi
    di dover cambiare posizione gerarchica "assieme,sottoassieme..."
    di una parte creata sul posto, facciamo le cose come la logica direbbe...
    Ovvero creiamo per esempio l'assieme MACCHINA, inseriamo e accoppiamo
    gli eventuali sottoassiemi TELAIO e MOTORE, supponiamo di accoppiarli entrambi
    tra di loro, e di dover creare un'eventuale staffa di supporto che necessiti
    di entrambe le geometrie di riferimento "sa.TELAIO+ sa.MOTORE" per la sua costruzione...
    Per mia comodita' decido che questa staffa deve fare parte del sottoassieme TELAIO...
    Di conseguenza mi verrebbe spontaneo aprire una modifica "nel contesto dell'assieme MACCHINA
    sul sottoassieme TELAIO, e di dover inserire nuova parte "STAFFA" con accoppiamento sul posto...
    Di conseguenza poi mi trovero' ad avere la STAFFA con i suoi cazzoni di accoppiamenti sul posto
    dentro il sottoassieme TELAIO.
    Forse per mia ignoranza ho detto alcune cose non corrette al massimo, ma il concetto dovrebbe "a mio avviso"
    essere questo.
    Questo esempio poi mi fa venire in mentre un'altra cosa che SW e probabilmente i suoi diretti concorrenti non fanno...
    -Come mai per esempio Un foro fatto nel contesto dell'assieme....che coinvolga piu' parti...viene visualizzato soltanto nell'assieme
    e non nella singola parte?!?!?, questa possibilita' è giustificata soltanto nel momento in cui il foro "NELLA REALTA" io lo faccio
    una volta assemblate tra di loro le varie parti.
    Ma se il foro su una parte coinvolta io lo volessi fare durante la costruzione della singola parte??? dovrebbe essere visualizzato
    nella messa in tavola del componente\parte singola!! giusto?
    OK questo è un probema che puo' essere risolto aprendo la modifica di ogni singola parte......ma se io di parti ne ho tante tante!!
    Io spero che chi di dovere faccia la sua parte nel presentare queste ed altre possibili problematiche che ogniuno di noi ogni giorno
    riscontra.
    Spero che queste mie poche righe con sapore di sfida servano per migliorare il prodotto, con conseguente dimostrazione di supremazia
    di SOLIDWORKS rispetto alla concorrenza.
    Ciao Simon


    sagnolet
    28-02-2003, 20.24.02

    Un'altro bel problema è decidere di voler fare un assieme
    in versione destro e sinistro.
    Se creo per esempio prima un assieme destro....e poi specchio
    tutte le parti facendo attenzione nel riproporre tutti gli accoppiamenti....
    ...quelli sul posto purtroppo li perdo "bel casino"....e pure le ripetizioni derivate del componente vanno perdute.
    Che ne dite?


    baltoro
    03-03-2003, 10.29.27

    Sono d'accordo che c'è molto da migliorare.
    Occhio però che delle cose interessanti esistono già.
    Prova a guardare, in ambiente assieme, la CREAZIONE GUIDATA FORI:
    l'ultima linguetta è SERIE FORI.
    Questa - solo limitatamente ai fori di libreria - ti fa lavorazioni a livello di assieme che però vanno DENTRO ai componenti.
    Particolare attenzione devi prestare al fatto che purtroppo non puoi indicare quali parti forare e quali no: deve provarci lui!
    Quindi se vedi che i fori vanno dove non vuoi (o che non vanno dove vuoi), ti conviene sospendere tutti i componenti tranne quelli da forare (PRIMA di applicare la funzione: dopo è troppo tardi).
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 12-02-2008 alle 11: 30
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”


  • Discussioni Simili

    1. Copertura ondulata per posto auto
      Di katy98 nel forum Revit
      Risposte: 7
      Ultimo Messaggio: 23-02-2011, 14: 09
    2. occhi 3D al posto degli occhiali 3D
      Di Tequila nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 7
      Ultimo Messaggio: 19-01-2011, 17: 26
    3. Adobe Discout: Software originale a poco prezzo?
      Di gil nel forum Sistemi operativi e software di uso generale
      Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 20-11-2010, 15: 10
    4. Immagini poco chiare
      Di antoniomereu nel forum AutoCAD
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 11-05-2009, 16: 13
    5. Schizzo 3d poco Intelligente?
      Di peppo82 nel forum Solidworks
      Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 31-07-2008, 15: 36

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti