Pagina 10 di 26 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 260
  1. #91
    Stefano_ME30
    Visitatore

    Predefinito

    Siccome mi sembra difficile andare a caso (questo modello e' da superfici, quest'altro invece no) e mi sembra dispendioso mettersi a provare per scoprire cosa ti serve; domando, esiste una metodologia, una filosofia che possa indicare con certezza fin dove e' possibile spingersi con la modellazione solida e dove poi si deve abbandonarla per passare a quella delle superfici?
    I modellatori ibridi (UG per esempio) fanno convivere i due mondi senza una reale gerarchia, mi pare, e mi ricordo d aver letto UgA sulle nuove tecniche di modellazione (chunk mi sembra si chiamava) per approcciare con i solidi le tipiche modellazioni da superfici.
    Insisto perche', secondo me, sarebbe importante capire se la modellazione superficiale è complementare, alternativa o superiore a quella solida.
    Se, come dimostra Otto, una modellazione di superfici pura e' in grado di comprendere tutta la modellazione che viene fatta con i solidi, senza controindicazioni, allora mi domando: a che servono i modellatori solidi e perche' tutti stanno passando ai solidi?
    Catia V4, mi sembra, modellasse in esplicito le superfici, la V5 e' parametrica ma contemporaneamente (mi sembra) abbia introdotto la modellazione solida e tutti, piu' o meno, sono modellatori ibridi (UG in testa).
    In soldoni, il mondo del CAD dove sta andando? Verso i solidi? Passera' la "moda" e si tornera' indietro?
    L'esempio esposto, mi sembra, sia dichiaratamente indirizzato ai modellatori di superfici, e' gia' scontato che un "solido" non puo' modellarlo?

  2. #92
    oTToLeoP
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano_ME30 Visualizza Messaggio
    Siccome mi sembra difficile andare a caso (questo modello e' da superfici, quest'altro invece no) e mi sembra dispendioso mettersi a provare per scoprire cosa ti serve; domando, esiste una metodologia, una filosofia che possa indicare con certezza fin dove e' possibile spingersi con la modellazione solida e dove poi si deve abbandonarla per passare a quella delle superfici?
    I modellatori ibridi (UG per esempio) fanno convivere i due mondi senza una reale gerarchia, mi pare, e mi ricordo d aver letto UgA sulle nuove tecniche di modellazione (chunk mi sembra si chiamava) per approcciare con i solidi le tipiche modellazioni da superfici.
    Insisto perche', secondo me, sarebbe importante capire se la modellazione superficiale è complementare, alternativa o superiore a quella solida.
    Se, come dimostra Otto, una modellazione di superfici pura e' in grado di comprendere tutta la modellazione che viene fatta con i solidi, senza controindicazioni, allora mi domando: a che servono i modellatori solidi e perche' tutti stanno passando ai solidi?
    Catia V4, mi sembra, modellasse in esplicito le superfici, la V5 e' parametrica ma contemporaneamente (mi sembra) abbia introdotto la modellazione solida e tutti, piu' o meno, sono modellatori ibridi (UG in testa).
    In soldoni, il mondo del CAD dove sta andando? Verso i solidi? Passera' la "moda" e si tornera' indietro?
    L'esempio esposto, mi sembra, sia dichiaratamente indirizzato ai modellatori di superfici, e' gia' scontato che un "solido" non puo' modellarlo?
    se si possa fare con un modellatore solido sinceramente non lo so .... il discorso che tu fai ... tutti passano da superfici a solido dal mio punto di vista non è proprio esatto perchè ad esempio ci sono molti software che continuano a sviluppare su superfici e nopn è certo per perdere tempo..
    perchè IO credo che alla fine la tecnologia mogliore sarà quella di poter fare modifriche di stile o non di stile (SPC) in maniera semplice tipo tocca e stira agingi e leva .. attualmente queste appilicazioni però sono limitate a forme semplici mentre si sta cercando di fare questo tipo di manipolazioni su forme complesse il punto forte sempre secondo me e che non ci sarà piu' l'albero per aggiornare le modifiche applicate ma bensì si potranno passare i file in software diversi senza aver bisogno dell'albero per poter modificare le dimensioni ecc. ecc. ...........tutto esclusivamente in (IMHO)

  3. #93
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    61
    Professione
    Industrial designer
    Regione
    Lombardia
    Software
    CAD/CAID

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano_ME30 Visualizza Messaggio
    Siccome mi sembra difficile andare a caso (questo modello e' da superfici, quest'altro invece no) e mi sembra dispendioso mettersi a provare per scoprire cosa ti serve; domando, esiste una metodologia, una filosofia che possa indicare con certezza fin dove e' possibile spingersi con la modellazione solida e dove poi si deve abbandonarla per passare a quella delle superfici?
    I modellatori ibridi (UG per esempio) fanno convivere i due mondi senza una reale gerarchia, mi pare, e mi ricordo d aver letto UgA sulle nuove tecniche di modellazione (chunk mi sembra si chiamava) per approcciare con i solidi le tipiche modellazioni da superfici.
    Insisto perche', secondo me, sarebbe importante capire se la modellazione superficiale è complementare, alternativa o superiore a quella solida.
    Se, come dimostra Otto, una modellazione di superfici pura e' in grado di comprendere tutta la modellazione che viene fatta con i solidi, senza controindicazioni, allora mi domando: a che servono i modellatori solidi e perche' tutti stanno passando ai solidi?
    Catia V4, mi sembra, modellasse in esplicito le superfici, la V5 e' parametrica ma contemporaneamente (mi sembra) abbia introdotto la modellazione solida e tutti, piu' o meno, sono modellatori ibridi (UG in testa).
    In soldoni, il mondo del CAD dove sta andando? Verso i solidi? Passera' la "moda" e si tornera' indietro?
    L'esempio esposto, mi sembra, sia dichiaratamente indirizzato ai modellatori di superfici, e' gia' scontato che un "solido" non puo' modellarlo?
    Stefano mettiamola così... Un modellatore di superfici, abbastanza sofisticato (Alias, Icem, vediamo se anche OmniCAD...), può modellare, parliamo di forma eh, tutto, qualunque cosa! Questo non significa sia "superiore" a un modellatore solido! Finiamola con la questione "superiore" o "non superiore". Un modellatore solido può non riuscire a modellare qualsiasi forma perché ci sono casi in cui la forma è troooooppo complessa. Ma, dal canto suo, il modellatore solido ha tanti altri vantaggi... L'associatività e variazionalità, l'analisi, la simulazione meccanica e quant'altro... E' come se ci si incaponisse a voler decretare chi è migliore? la matita o la penna? Con la matita i disegni vengono meglio e posso correggerli, la penna è più adatta per scrivere. Ma nulla mi vieta di usare la matita per scrivere e la penna per disegnare... E' giusto quindi che continuino ad esistere entrambe, così com'è giusto che continuino ad esistere modellatori di superfici e solidi...
    Se c'è un criterio per stabilire se un dato oggetto è meglio realizzarlo con un modellatore solido o superficiale? Sì, sempre parlando di forma eh, se si avvicina di più a una forma libera, organica o comunque non riconducibile a qualcosa di geometrico (o unione di geometrie) allora è chiaramente il caso di affidarsi a un modellatore superficiale, viceversa meglio un modellatore solido.

    Anto

  4. #94
    SE_CP
    Visitatore

    Predefinito

    Per quel che mi riguarda il discorso fra solidi e superficiali è più metodico che pratico: la scelta (opinione personale) ricade sugli strumenti CAD che sono a corredo del rogramma.
    Esempio pratico: Signorini Rubinetterie modellano in solido (sò che sono clienti SE) ottenendo anche forme complesse. Poi, che con il cad pinco pallo superficiale, ci si arrivi con una strada diversa, il discorso non cambia. Ovviamente con un modellatore solido adotterò una strada prima di tutto dettata dalla filosofia del cad (parametrico o esplicito) ed in secondo luogo dalle feature a corredo (NX mi consentirà di eseguire certe lavorazioni con altrettanti controlli che SE non ha); stesso discorso dicasi per un modellatore di superfici.

  5. #95
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    61
    Professione
    Industrial designer
    Regione
    Lombardia
    Software
    CAD/CAID

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MoldKiller Visualizza Messaggio
    Bravo!

    Adesso posta il video della costruzione e delle modifiche richieste nel thread giusto e sei a posto.
    Leggiti l'ultima risposta che ho dato a Stefano. Continuando a chiederni ciò è come se pretendessi che penna e matita si eguagliassero... Ti ho semplicemente fatto vedere che con un modellatore superficiale, anche col più semplice al mondo, il tuo cerchione è possibile modellarlo!

    Anto

  6. #96
    SE_CP
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AntoDesign Visualizza Messaggio
    Stefano mettiamola così... Un modellatore di superfici, abbastanza sofisticato (Alias, Icem, vediamo se anche OmniCAD...), può modellare, parliamo di forma eh, tutto, qualunque cosa! Questo non significa sia "superiore" a un modellatore solido! Finiamola con la questione "superiore" o "non superiore". Un modellatore solido può non riuscire a modellare qualsiasi forma perché ci sono casi in cui la forma è troooooppo complessa. Ma, dal canto suo, il modellatore solido ha tanti altri vantaggi... L'associatività e variazionalità, l'analisi, la simulazione meccanica e quant'altro... E' come se ci si incaponisse a voler decretare chi è migliore? la matita o la penna? Con la matita i disegni vengono meglio e posso correggerli, la penna è più adatta per scrivere. Ma nulla mi vieta di usare la matita per scrivere e la penna per disegnare... E' giusto quindi che continuino ad esistere entrambe, così com'è giusto che continuino ad esistere modellatori di superfici e solidi...
    Se c'è un criterio per stabilire se un dato oggetto è meglio realizzarlo con un modellatore solido o superficiale? Sì, sempre parlando di forma eh, se si avvicina di più a una forma libera, organica o comunque non riconducibile a qualcosa di geometrico (o unione di geometrie) allora è chiaramente il caso di affidarsi a un modellatore superficiale, viceversa meglio un modellatore solido.

    Anto
    Sono d'accordo in parte: se la forma fosse così talmente complessa non riusciresti nemmeno a solidificare le superfici.

  7. #97
    Utente Standard L'avatar di francisco_area
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    127
    Professione
    progestista stampi cad/cam
    Regione
    roma
    Software
    think. Rhino, hypermill, sum3d

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SE_CP Visualizza Messaggio
    Per quel che mi riguarda il discorso fra solidi e superficiali è più metodico che pratico: la scelta (opinione personale) ricade sugli strumenti CAD che sono a corredo del rogramma.
    Esempio pratico: Signorini Rubinetterie modellano in solido (sò che sono clienti SE) ottenendo anche forme complesse. Poi, che con il cad pinco pallo superficiale, ci si arrivi con una strada diversa, il discorso non cambia. Ovviamente con un modellatore solido adotterò una strada prima di tutto dettata dalla filosofia del cad (parametrico o esplicito) ed in secondo luogo dalle feature a corredo (NX mi consentirà di eseguire certe lavorazioni con altrettanti controlli che SE non ha); stesso discorso dicasi per un modellatore di superfici.
    ciao a tutti
    una volta ma sbattiamo contro la stessa pietra
    Nel caso di Signorini che se usano SE, bisogna vedere solamente suo catalogo di prodotti che sono progettati nel suo 95 percento partendo di soliti primitivi ai
    quali gli annettono perfino un piano dettagliato con misure, orbene nel caso di
    design diciamo Style assolo sono il 5 percento e non annettono piano con dosato.
    A dove voglio arrivare con questo, se Signorini usasse nel suo staff di design un CAD realmente superficiale quello catalogo dei suoi prodotti seri 95 percento modellati Style e 5 percento modellatura solita, il CAD eletto per essi si scelse in base al suo Staff di designer i quali
    pensano che per le sue idee cubiste quello CAD era l'adeguato.
    alego esempi

    Anton chiese che progettassero un rubinetto con la minore quantità di superfici partendo di una foto, è ovvio che non è un compito di un modellatore solito ma non è impossibile da fare
    quello che voglia e possa che lo faccia, quello che non apporti allora qualcosa di positivo che si mantenga come semplicemente lettore questo farà fluire migliore questo Thread.
    saluti
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    File Allegati File Allegati

  8. #98
    oTToLeoP
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francisco_area Visualizza Messaggio
    ciao a tutti
    una volta ma sbattiamo contro la stessa pietra
    Nel caso di Signorini che se usano SE, bisogna vedere solamente suo catalogo di prodotti che sono progettati nel suo 95 percento partendo di soliti primitivi ai
    quali gli annettono perfino un piano dettagliato con misure, orbene nel caso di
    design diciamo Style assolo sono il 5 percento e non annettono piano con dosato.
    A dove voglio arrivare con questo, se Signorini usasse nel suo staff di design un CAD realmente superficiale quello catalogo dei suoi prodotti seri 95 percento modellati Style e 5 percento modellatura solita, il CAD eletto per essi si scelse in base al suo Staff di designer i quali
    pensano che per le sue idee cubiste quello CAD era l'adeguato.
    alego esempi

    Anton chiese che progettassero un rubinetto con la minore quantità di superfici partendo di una foto, è ovvio che non è un compito di un modellatore solito ma non è impossibile da fare
    quello che voglia e possa che lo faccia, quello che non apporti allora qualcosa di positivo che si mantenga come semplicemente lettore questo farà fluire migliore questo Thread.
    saluti
    ..non ho capito nulla ... potresti rispiegarmelo in castillano? grazie
    :edit
    Ok .. credo di aver capito ... è quello che capita anche a me, dimensioni di ingombro e curve di stile

  9. #99
    Utente Standard L'avatar di francisco_area
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    127
    Professione
    progestista stampi cad/cam
    Regione
    roma
    Software
    think. Rhino, hypermill, sum3d

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oTToLeoP Visualizza Messaggio
    ..non ho capito nulla ... potresti rispiegarmelo in castillano? grazie
    :edit
    Ok .. credo di aver capito ... è quello che capita anche a me, dimensioni di ingombro e curve di stile
    jajajajaja
    ok Signorini è un'impresa che fabbrica rubinetti, usa SOLIEDGE per progettare ma risulta che i suoi design sono basati in medelacion solito non in style è ovvio che non hanno bisogno di un CAD di superfici, allora quell'esempio che propone SE_CP non è corretto in questa discussione
    saluti

  10. #100
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    61
    Professione
    Industrial designer
    Regione
    Lombardia
    Software
    CAD/CAID

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SE_CP Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo in parte: se la forma fosse così talmente complessa non riusciresti nemmeno a solidificare le superfici.
    Affatto! Se le superfici sono disegnate e giutate con l'opportuna tolleranza solidifichi tutto eccome!

    Anto


  • Pagina 10 di 26 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Trattamenti superficiali per leghe di alluminio
      Di Colaexperienced nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 05-06-2010, 23: 19
    2. Quote mercato modellatori solidi
      Di morgan65 nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 15
      Ultimo Messaggio: 17-05-2010, 16: 34
    3. trattamento superficiali antifassivante
      Di albertos nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 04-03-2010, 19: 34
    4. IGS per Modellatori SOLIDI
      Di oTToLeoP nel forum OmniCAD
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 25-02-2009, 12: 01

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti