Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    6
    Professione
    Laureando in architettura
    Regione
    Italia
    Software
    autocad, 3dsmax, thinkdesign,photoshop,indesign..

    Predefinito modellazione ad alta precisione, help

    ciao ragazzi, eccomi di nuovo qui dopo qualche tempo ;)

    vorrei chiedere qualche consiglio su come procedere per un lavoro abbastanza particolare.

    praticamente sono stato dotato di partenza con delle curve di livello che seguono i 3piani nello spazio (x,y,z) ,ricavate con laser scanner, e mi descrivono la forma di un automezzo.

    la mia sfida personale come esercizio è, grazie a questa fonte iniziale cosi' precisa, di ricreare la carrozzeria dell'automezzo con precisione più elevata possibile, cosa che fin'ora non ho mai fatto (avendo eseguito solo esercizi con blueprint da cui ricavavo sommariamente le linee guida, per poi costruirci sopra le superfici)

    a tutti gli effetti una situazione MOLTO simile al tutorial della think 3d della carena della nave, ma per tutti e tre i piani dello spazio come già detto sopra (non riesco a linkare la webpage diretta, ma è l'esercizio "modellazione di superfici II " da questa pagina http://care.think3.com/it/education/webtraining/ ).

    in poche parole ho una vera e propria "griglia geometrica" che mi descrive l'automobile.

    il difetto è che, partendo da una fonte dati cosi' ricca sembrerebbe facile, ma in realtà ci sto un po' perdendo i capelli sopra..per diversi problemi, e di inesperienza, e di approccio metodico all'esercizio, penso.

    per ora ho provato ad affidarmi esclusivamente alle curve di livello di cui sono dotato per creare le superfici, ma sto scoprendo che mantenere una superficie liscia e *continua* senza distorsioni anomale è praticamente un'impresa impossibile,ricavando le superfici da queste curve;
    anche considerando che le curve del laser scanner (ad esempio dei piani x e y) hanno dei decimi di scarto di tolleranza per cui fra di loro non si incrociano mai perfettamente , ma sono impercettibilmente distanti fra loro.

    inoltre in punti critici della carrozzeria, dove ci sono delle ondulazioni accentuate ad esempio, la griglia ricavata da queste curve penso non sia sufficiente per ricreare la superficie corretta, quindi mi sta venendo la tentazione di provare a creare delle linee guida "tradizionali" che seguano logicamente la carrozzeria come si fa di solito , per affiancarle poi alle curve del laserscanner, che hanno precisione con scarto sotto al millimetro ma sono disposte secondo un pattern regolare e matematico che non mi aiuta molto..

    se non sono riuscito a farmi capire faccio qualche screen , ma vorrei sapere da qualche disegnatore più esperto, che approccio usereste innanzitutto !

    specifico infine che non voglio ricreare l'automezzo "from the scratch" cioè esclusivamente tramite blueprint ,ignorando completamente quindi le curve di livello, perchè lo scopo dell'esercizio è ricreare una carrozzeria che sia il più fedele possibile all'originale, con scarti minimi o nulli (e non riuscirci con queste curve di livello penso sarebbe un bello spreco).
    grazie e scusatemi se mi sono dilungato!

  2. #2
    oTToLeoP
    Visitatore

    Predefinito

    puoi postare un igs della matematica e delle curve?

  3. #3
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    6
    Professione
    Laureando in architettura
    Regione
    Italia
    Software
    autocad, 3dsmax, thinkdesign,photoshop,indesign..

    Predefinito

    grazie per l'intervento !
    l'igs preferisco di no, visto che mi è stato passato per potermi esercitare da un amico che con gli scanner ci lavora, visto che sa che sto ancora studiando il programma(con tutti i vantaggi di essere ancora uno studente con licenza annessa, di grazia ;) ).

    pero' postero' qualche screen domani sul tardi.

    il problema della precisione dello scanner, da quel che posso percepire io osservando le curve ricavate, è che ha comunque una piccola tolleranza, che thinkdesign non digerisce bene..tutte le curve quando si incrociano sono comunque sempre distanti di qualche centesimo-decimo di millimetro in realtà.

    come prima cosa le ho discretizzate e ottimizzate tutte, riducendone i punti di controllo, ma cosi' facendo la situazione peggiora ulteriormente dal punto di vista della precisione..e nei punti "critici" lo scarto di tolleranza poi va ancora ad aumentare di qualche altro decimo di mm, per cui creare le superfici incrociando le curve di due piani (x e y) diventa ancora piu complesso, ai miei occhi.

  4. #4
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    6
    Professione
    Laureando in architettura
    Regione
    Italia
    Software
    autocad, 3dsmax, thinkdesign,photoshop,indesign..

    Predefinito

    ecco, ho uploadato due screen :




    ho lasciato visibili le curve di livello sugli assi x e y, mancano quelli in z che sono abbastanza superflui.

    le superfici azzurre sono mie, di prova, effettuando semplicemente superfici loft e prendendo come curve guida tutte le curve in sequenza, prima in direzione x, e poi per il gruppo 2 quelle in y ovviamente.

    come vedete ho discretizzato le curve di livello (rifatte in rosso), quelle originali sono in grigio sottile, e sui bordi i dati erano parecchio corrotti, quindi ho dovuto fare per forza un'approssimazione molto pronunciata tramite "approssima curva", e poi aggiustando i punti di controllo a mano se necessario...

    si puo' vedere soprattutto dalla prima immagine che questa procedura non rende per nulla bene dove sono presenti delle gobbe o spigoli particolarmente pronunciati, la superficie m'è venuta "ondulata"..a mio modo di vedere manca una linea guida che corra sull'apice della "gobba" per poter istruire la superficie in maniera migliore ..dico male?

    qualcuno ha pareri in merito, su come procedere , e come affrontare gli spigoli più pronunciati? devo cambiare completamente approccio al problema?

    forse è una sfida piu grande di me, non a caso il mio prof mi diceva che modellare automobili e automezzi in maniera "seria" è una delle cose piu complicate ma voglio perlomeno trovare un metodo per concludere questo esercizio, anche se dovesse saltare fuori un lavoro poco decente

  5. #5
    oTToLeoP
    Visitatore

    Predefinito

    ciao Nano ..il tuo approccio alla modellazione è sbagliato .. specialmente se vuoi avere superfici di esterno (alta qualità)
    le " bozze" che vengono fuori sono obbligate dalle sezioni ... dovresti verificare 2 cose
    1)i verificare se hai una qualche maniera per spezzare le spline ad ogni cambio di direzione (curvatura) così facendo puoi fare superfici con curvature costanti e unirle magari con dei fillet che contollerai successivamente se passano dalle sezioni che hai
    2) vedi se hai un comando di autoprietta che rende le spline 2d e non 3d ... il piano ideale dovrebbe trovarlo lui per ogni curva

    ... per me questa è l'unica strada possibile che hai con la matematica che ti hanno passato.
    Ciao
    oTTo
    Ultima modifica di oTToLeoP; 19-02-2009 alle 00: 12

  6. #6
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    6
    Professione
    Laureando in architettura
    Regione
    Italia
    Software
    autocad, 3dsmax, thinkdesign,photoshop,indesign..

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oTToLeoP Visualizza Messaggio
    ciao Nano ..il tuo approccio alla modellazione è sbagliato .. specialmente se vuoi avere superfici di esterno (alta qualità)
    le " bozze" che vengono fuori sono obbligate dalle sezioni ...
    già, infatti..è che non so proprio come sfruttare ste curve, rispetto a un approccio più "classico" tipo partendo da blueprint che pero' non mi permetterebbe di rispettare la precisione delle curve ..anche perchè poi il soggetto scelto non è per niente facile, ma proprio per niente

    1)i verificare se hai una qualche maniera per spezzare le spline ad ogni cambio di direzione (curvatura) così facendo puoi fare superfici con curvature costanti e unirle magari con dei fillet che contollerai successivamente se passano dalle sezioni che hai
    oddio, thinkdesign ha lo strumento per analizzare le singole spline evidenziando cambi di curvatura etc etc..ma se ho ben capito quel che intendi sarebbe un lavoro titanico andare a controllare ogni singola curva di livello, e poi magari spezzarla manualmente,per fare superfici a curvatura da poi raccordare fra loro...cazz, che brutta storia.


    2) vedi se hai un comando di autoprietta che rende le spline 2d e non 3d ... il piano ideale dovrebbe trovarlo lui per ogni curva
    scusami, ma qui non ho proprio capito che intendi..
    proiettare le singole curve di livello su un piano 2d , ma messo come? mi sa che non capisco perchè non comprendo come intendi posizionato quel piano 2d per aiutarmi nella modellazione..!

    eventualmente potrei spedirti in privato un pezzettino delle curve di livello come saggio? solo se ti interessa, ovviamente!

  7. #7
    oTToLeoP
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nano Visualizza Messaggio
    già, infatti..è che non so proprio come sfruttare ste curve, rispetto a un approccio più "classico" tipo partendo da blueprint che pero' non mi permetterebbe di rispettare la precisione delle curve ..anche perchè poi il soggetto scelto non è per niente facile, ma proprio per niente



    oddio, thinkdesign ha lo strumento per analizzare le singole spline evidenziando cambi di curvatura etc etc..ma se ho ben capito quel che intendi sarebbe un lavoro titanico andare a controllare ogni singola curva di livello, e poi magari spezzarla manualmente,per fare superfici a curvatura da poi raccordare fra loro...cazz, che brutta storia.




    scusami, ma qui non ho proprio capito che intendi..
    proiettare le singole curve di livello su un piano 2d , ma messo come? mi sa che non capisco perchè non comprendo come intendi posizionato quel piano 2d per aiutarmi nella modellazione..!

    eventualmente potrei spedirti in privato un pezzettino delle curve di livello come saggio? solo se ti interessa, ovviamente!
    inviami il file in formato ASCII e ti restituisco le sezione autoproiettate e divise ad ogni cambio di direzione .. ho una funzione che lo fa in automatico.


  • Discussioni Simili

    1. Bulloneria alta resistenza
      Di davide_r nel forum Impiantistica Industriale
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 23-02-2011, 20: 57
    2. Lavorazione alta velocità
      Di cmstorino nel forum Automotive
      Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 20-03-2010, 13: 29
    3. Disegnatore alta gioielleria.
      Di AC Design nel forum Ricerca di lavoro
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 10-02-2010, 17: 50
    4. vapore ad alta pressione
      Di martirio83 nel forum Fluent
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 27-06-2008, 18: 19
    5. Filtri Alta Pressione
      Di SILVIUM nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 15-01-2008, 16: 18

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti