Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 69

Discussione: 3D XML

  1. #41
    UGoverALL
    Visitatore

    Predefinito

    Grazie a tutti.
    Non tutte le domande del primo post hanno avuto risposta, comunque, almeno a grandi linee si è capito.
    Le mie domande non hanno alcun intento "spionistico", ma solo capire gli indirizzi che DS ha dato al formato.
    Puro punto di vista tecnico...

    Sul fatto che sia "aperto" o "proprietario": dipende dal fatto che DS abbia o meno pubblicato le specifiche delle sue estensioni.
    Per intendersi: se DS domani fallisce e scompare, io che ho 23456 Tera di dati in 3DXML posso scrivermi un "reader" che mi permetta di rileggerli?

    ciao,

  2. #42
    UGoverALL
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tenerone Visualizza Messaggio
    piccolo OT
    Stamattina stavo ravanando nella mostruosa nostra rubrica dei contatti clienti/fornitori e cercando un mio collega è saltato fuori indovinate chi?
    UGoA!!!!
    Opsss...
    Come faccio ad essere un tuo Fornitore? ... e cliente?

  3. #43
    Utente Standard L'avatar di dolfin
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    198
    Professione
    Consulente PLM
    Regione
    Italia
    Software
    Principali PLM sul mercato

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UGoverALL Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti.

    Per intendersi: se DS domani fallisce e scompare, io che ho 23456 Tera di dati in 3DXML posso scrivermi un "reader" che mi permetta di rileggerli?

    ciao,
    Se ti sei fatto un archivio di questo tipo vuol dire che non hai capito niente e che puoi tranquillamente piangere sul latte versato!!!

  4. #44
    UGoverALL
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dolfin Visualizza Messaggio
    Se ti sei fatto un archivio di questo tipo vuol dire che non hai capito niente e che puoi tranquillamente piangere sul latte versato!!!
    Piccola domanda a seguito di uno scenario:
    - Hai Catia V5 + un PDM DS
    - Crei modelli 3D annotati (Note, PMI, Tolleranze, Riferimenti)
    - Scopo finale distribuire questi modelli "annotati" in produzione, ufficio acquisti, Legal, ricambi etc etc... invece delle tavole 2D.
    ... uno scenario abbastanza consueto, non è vero?
    Domanda: in che formato li distribuisci?

  5. #45
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    106
    Professione
    Consulente PLM
    Regione
    Italia
    Software
    ENOVIA - Windchill - Pro-Intralink - IMAN - SAP PLM - Autodesk Vault - PDMWorks - Oracle -

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UGoverALL Visualizza Messaggio
    Piccola domanda a seguito di uno scenario:
    - Hai Catia V5 + un PDM DS
    - Crei modelli 3D annotati (Note, PMI, Tolleranze, Riferimenti)
    - Scopo finale distribuire questi modelli "annotati" in produzione, ufficio acquisti, Legal, ricambi etc etc... invece delle tavole 2D.
    ... uno scenario abbastanza consueto, non è vero?
    Domanda: in che formato li distribuisci?
    Sei hai un PDM DS ... non hai nessun bisogno di "distribuirli", ti colleghi e li vedi ... annotazioni comprese.
    All in all it's just ..... another brick in the wall.

  6. #46
    UGoverALL
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 3DPLM Visualizza Messaggio
    Sei hai un PDM DS ... non hai nessun bisogno di "distribuirli", ti colleghi e li vedi ... annotazioni comprese.
    E ci mancherebbe... Ma con che strumento li vedi, di grazia...
    Normalmente le aziende lo vogliono fare con strumenti "free".
    ciao,

  7. #47
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    106
    Professione
    Consulente PLM
    Regione
    Italia
    Software
    ENOVIA - Windchill - Pro-Intralink - IMAN - SAP PLM - Autodesk Vault - PDMWorks - Oracle -

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UGoverALL Visualizza Messaggio
    E ci mancherebbe... Ma con che strumento li vedi, di grazia...
    Normalmente le aziende lo vogliono fare con strumenti "free".
    ciao,
    E ci credo, normalmente vogliono anche il PDM (e i consulenti per implementarlo) "free" ...

    Lo strumento che consiglio è il 3DLIVE (V6), che abilita alla collaborazione in 3D (MultiCAD) e naviga i dati contenuti in qualunque PLM o "PDM" Dassault.
    All in all it's just ..... another brick in the wall.

  8. #48
    Utente Standard L'avatar di dolfin
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    198
    Professione
    Consulente PLM
    Regione
    Italia
    Software
    Principali PLM sul mercato

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UGoverALL Visualizza Messaggio
    Piccola domanda a seguito di uno scenario:
    - Hai Catia V5 + un PDM DS
    - Crei modelli 3D annotati (Note, PMI, Tolleranze, Riferimenti)
    - Scopo finale distribuire questi modelli "annotati" in produzione, ufficio acquisti, Legal, ricambi etc etc... invece delle tavole 2D.
    ... uno scenario abbastanza consueto, non è vero?
    Domanda: in che formato li distribuisci?
    Ti ha risposto correttamente 3DPLM. Prima di tutto sfatiamo il concetto di "free": tutto ciò che è gratis non è detto che funzioni correttamente e che duri per sempre! Diverso è un formato standard mondiale, ovvero, tutti quelli certificati ISO (International Organization of Standardization) che permettono a tutte le aziende produttrici di software di implementare uscite ed entrate di visualizzazione o conversione.
    Ad esempio il 3DXML, che è una estensione di XML, è un formato basato su uno standard. Ovviamente si deve fare il conto con ciò che si vuole fare: se vuoi distribuire un'informazione devi innanzitutto capire se vuoi solo vederla o manipolarla; non è un dettaglio da poco!
    Nel mondo dell'informatica non esiste un formato perpetuo, se vuoi mantenere la tua informazione valida all'infinito l'unico modo è stile codice di Hammurabi.
    Il tutto strettamente legato alle capacità del prodotto di avere un visualizzatore integrato e non passare attraverso varie conversioni, come alcuni fanno, inserendo un server di visualizzazione.

  9. #49
    UGoverALL
    Visitatore

    Predefinito

    Ma figuriamoci, dolfin...
    Secondo te un'azienda di medie/grandi dimensioni è disposta a pagare per visualizzare un modello 3D Annotato?
    I 2D vengono "distribuiti" aziendalmente usando i PDF...
    Perchè dovrebbero pagare per vedere le stesse informazioni in un formato diverso?

    Quindi la tua "osservazione" (Se ti sei fatto un archivio di questo tipo vuol dire che non hai capito niente e che puoi tranquillamente piangere sul latte versato) è abbastanza fuori luogo, non credi?
    O mi dici che per il LTDR devi usare un formato diverso da quello che usi per visualizzare?
    le aziende non si affidano sempre ad un formato ISO... per esempio per i 2D in tanti usano il TIFF che è tutto meno che ISO...

    Quello che io non ho capito () è se il 3DXML è un formato pubblico o no...
    Chiaro che è un'estensione del formato XML... (anche il nostro PLMXML lo è...) ma se l'estensione non è pubblica.

    Il formato JT è per esempio pubblico: se ti sei fatto un archivio in questo formato e noi in un futuro non ci saremo +, puoi prendere le specifiche e scriverti un reader JT.

    Ciao

  10. #50
    UGoverALL
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dolfin Visualizza Messaggio
    Il tutto strettamente legato alle capacità del prodotto di avere un visualizzatore integrato e non passare attraverso varie conversioni, come alcuni fanno, inserendo un server di visualizzazione.
    Assolutamente sbagliato, secondo me...
    Non puoi pensare di avere i dati nel formato CAD originale per motivi di performance, costi, disponibilità...
    ciao,


  • Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima

    Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 200 Giorni: 0

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti