Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Utente Senior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    142
    Professione
    disegnatore
    Regione
    toscana
    Software
    pro-e

    Predefinito chiarimenti Principio di massimo materiale

    Salve a tutti, qualcuno per cortesia mi può chiarire cosa si intende esattamente per "Principio di massimo materiale"? Sui testi di disegno è spiegato in modo non del tutto chiaro, anche in rete non ho trovato materiale didattico esplicito.
    Grazie mille a tutti

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di Fulvio Romano
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    3,756
    Professione
    Ingegnere
    Regione
    Campania
    Software
    Alcuni, ma non tutti

    Predefinito

    http://www.mdm-mecatronics.com/down/...os%20(Ita).PDF
    pag. 4

    P.S.
    cercando su google "principio di massimo materiale" è il primo risultato che compare...
    Non è importante che tu creda o meno di potercela fare, avrai ragione in ogni caso!

    "Nulla si crea, ma tutto si può distruggere quando si cerca di trasformarlo"

    Tungsteno, Lantanio, Fluoro, Iodio e Gallio rappresentano il motore dell'universo.

    www.tecnonaval.it

  3. #3
    Utente Senior
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    259
    Professione
    disegnatore
    Regione
    lombardia
    Software
    inventor

    Predefinito

    Prova a dare un occhio da pag. 7 a questo :
    http://dma.ing.uniroma1.it/users/m_t..._superfici.pdf

  4. #4
    Utente Senior L'avatar di Fulvio Romano
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    3,756
    Professione
    Ingegnere
    Regione
    Campania
    Software
    Alcuni, ma non tutti

    Predefinito

    Il massimo materiale è la situazione in cui in un accoppiamento si ha la quantità maggiore di materiale, ovvero:
    - foro più piccolo ammesso in tolleranza
    - albero più grande ammesso in tolleranza
    Non è importante che tu creda o meno di potercela fare, avrai ragione in ogni caso!

    "Nulla si crea, ma tutto si può distruggere quando si cerca di trasformarlo"

    Tungsteno, Lantanio, Fluoro, Iodio e Gallio rappresentano il motore dell'universo.

    www.tecnonaval.it

  5. #5
    Utente Senior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    142
    Professione
    disegnatore
    Regione
    toscana
    Software
    pro-e

    Predefinito

    Scusate ma che vantaggio porta il principio di massimo materiale? Voglio dire, se un oggetto che al controllo dimensionale non si trova nella situazione di massimo mat. fornisce la possibilità di “offrire” i restanti decimi o centesimi di differenza alla toll geometrica in soldoni che beneficio ne trarremmo? In fin dei conti, sia che questi decimi li consideri in ragione della toll dimensionale o di quella geometrica, il margine di errore non rimane lo stesso?

  6. #6
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    33
    Professione
    disegnatore
    Regione
    Italia
    Software
    Pro-e - Catia V5

    Predefinito

    ciao, ad essere onesto anche io mi unisco alla tua perplessità usare i decimi o centesimi che siano in un contesto di tolleranza dimensionale o geometrica che vantaggio potrebbe mai esserci?

  7. #7
    Utente Senior L'avatar di Fulvio Romano
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    3,756
    Professione
    Ingegnere
    Regione
    Campania
    Software
    Alcuni, ma non tutti

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da opua Visualizza Messaggio
    Scusate ma che vantaggio porta il principio di massimo materiale? Voglio dire, se un oggetto che al controllo dimensionale non si trova nella situazione di massimo mat. fornisce la possibilità di “offrire” i restanti decimi o centesimi di differenza alla toll geometrica in soldoni che beneficio ne trarremmo? In fin dei conti, sia che questi decimi li consideri in ragione della toll dimensionale o di quella geometrica, il margine di errore non rimane lo stesso?
    non è questo il motivo per cui si adotta questo principio.
    Il massimo materiale è la condizione di massima interferenza, quindi una delle due più critiche (l'altra è quella di minimo materiale).
    Sono principi che si usano di fase di progettazione del pezzo, non in fase di realizzazione e controllo.
    Non è importante che tu creda o meno di potercela fare, avrai ragione in ogni caso!

    "Nulla si crea, ma tutto si può distruggere quando si cerca di trasformarlo"

    Tungsteno, Lantanio, Fluoro, Iodio e Gallio rappresentano il motore dell'universo.

    www.tecnonaval.it

  8. #8
    Utente Senior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    142
    Professione
    disegnatore
    Regione
    toscana
    Software
    pro-e

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio Romano Visualizza Messaggio
    non è questo il motivo per cui si adotta questo principio.
    Il massimo materiale è la condizione di massima interferenza, quindi una delle due più critiche (l'altra è quella di minimo materiale).
    Sono principi che si usano di fase di progettazione del pezzo, non in fase di realizzazione e controllo.
    Lo so che si usa in fase di progettazione del pezzo, ma se analizzi quello che ho scritto sopra, capirai cosa intendo esattamente. In fase di progettazione, demandare questo bonus di margine alla tolleranza dimensionale anzichè quella geometrica cosa cambia? In fine dei conti, che tu lo abbia in funzione di una toll geometrica o dimensionale (stiamo parlando di decimi o centesimi) non è la stessa cosa?

  9. #9
    Utente Senior L'avatar di Fulvio Romano
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    3,756
    Professione
    Ingegnere
    Regione
    Campania
    Software
    Alcuni, ma non tutti

    Predefinito

    allora scusa, ma non ho capito quello che stai dicendo.
    Come fai a confrontare una tolleranza dimensionale con una di forma? E' come misurare una distanza in kg...che bisogno c'è del metro se hai la bilancia? Giusto, ma le distanza non si misurano con la bilancia...
    Non è importante che tu creda o meno di potercela fare, avrai ragione in ogni caso!

    "Nulla si crea, ma tutto si può distruggere quando si cerca di trasformarlo"

    Tungsteno, Lantanio, Fluoro, Iodio e Gallio rappresentano il motore dell'universo.

    www.tecnonaval.it

  10. #10
    Utente Senior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    142
    Professione
    disegnatore
    Regione
    toscana
    Software
    pro-e

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio Romano Visualizza Messaggio
    allora scusa, ma non ho capito quello che stai dicendo.
    Come fai a confrontare una tolleranza dimensionale con una di forma? E' come misurare una distanza in kg...che bisogno c'è del metro se hai la bilancia? Giusto, ma le distanza non si misurano con la bilancia...
    Scusa, mi spieghi per cortesia che vantaggio offre il prinicpio di massimo materiale? E perchè se è così vantaggioso non viene preso sempre in considerazione?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
  • Discussioni Simili

    1. chiarimento Runout e principio di inviluppo
      Di opua nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 13-04-2012, 14: 58
    2. Ingombro massimo
      Di Giacomanu nel forum NX (Unigraphics)
      Risposte: 62
      Ultimo Messaggio: 17-09-2011, 12: 58
    3. Ingombro massimo
      Di stef_design nel forum CATIA V5 CATPart
      Risposte: 13
      Ultimo Messaggio: 21-09-2010, 09: 02
    4. inventor mi usa al massimo il 25% della cpu
      Di bich nel forum Inventor
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 08-06-2010, 19: 22
    5. Coclea doppio principio
      Di Cla nel forum Creo Parametric - Modellazione di parti e Lamiera
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 31-07-2009, 14: 15

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  




    Powered by vBadvanced CMPS v4.3.0